AFP/ATTILA KISBENEDEK
ITALIA
17.04.21 - 17:140
Aggiornamento : 22:44

Salvini rinviato a giudizio per Open Arms

Il processo comincerà il 15 settembre. «Ci vado a testa alta, anche a nome vostro. Prima l'Italia. Sempre».

PALERMO - Un giudice di Palermo ha rinviato a giudizio il leader della Lega Matteo Salvini. Il senatore del Carroccio risponde di sequestro di persona e rifiuto di atti d'ufficio per avere impedito - secondo la procura illegittimamente - alla nave della ong catalana Open Arms, con 147 migranti soccorsi in mare, di attraccare a Lampedusa. Per giorni i profughi rimasero davanti alle coste dell'isola.

L'episodio risale al 2019, quando Salvini - allora ministro degli interni - negava alle navi umanitarie l'accesso ai porti, applicando un decreto sicurezza con il divieto di ingresso in acque italiane.

Il processo comincerà il 15 settembre davanti ai giudici della seconda sezione penale del tribunale di Palermo. Il caso Open Arms venne sbloccato dall'intervento della Procura di Agrigento che, dopo avere accertato con un ispezione a bordo le gravi condizioni di disagio fisico e psichico dei profughi trattenuti sull'imbarcazione, ne ordinò lo sbarco a Lampedusa.

La difesa di Salvini ha sostenuto che la decisione del senatore era dettata dall'esigenza di tutelare i confini nazionali e che comunque fosse stata presa dall'intero governo. Inoltre alla Open Arms era stata offerta la possibilità di attraccare sia a Malta che in Spagna: la ong avrebbe rifiutato entrambe le opzioni dirigendosi verso Lampedusa.

Non si è fatta attendere la reazione di Salvini, che è giunta attraverso i profili social. «La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino: articolo 52 della Costituzione. Vado a processo per questo, per aver difeso il mio Paese? Ci vado a testa alta, anche a nome vostro. Prima l'Italia. Sempre».

Nel frattempo il comune di Barcellona ha dichiarato che chiederà un risarcimento nella causa contro Salvini per «i danni patrimoniali causati dal blocco della nave con il conseguente aumento dei costi e il rallentamento della missione e delle attività oggetto di finanziamento comunale». Si parla però anche di risarcimenti «per eventuali danni ai valori e all'immagine di Barcellona dovuti alle varie false accuse rivolte da Salvini alla città durante il blocco dell'Open Arms». 

TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
STATI UNITI
12 min
Spari sulla festa di compleanno: 6 morti in Colorado
Strage a un evento privato a Colorado Springs, lo sparatore ha risparmiato i bambini ma si è poi tolto la vita
STATI UNITI
1 ora
La guerra dell'hamburger... che non esiste
Nessun crociata contro la carne rossa da parte dell'amministrazione Biden.
STATI UNITI
13 ore
La Nasa bacchetta la Cina per il rientro del razzo nell'atmosfera
«È chiaro che non riesce a soddisfare gli standard responsabili per quanto riguarda i detriti spaziali» dice Bill Nelson
GERMANIA
16 ore
Al via da oggi i "privilegi" per i vaccinati
Non dovranno sottostare più al coprifuoco né ai limiti di numero per gli incontri privati
UNIONE EUROPEA
17 ore
L'Ue non rinnova il contratto con AstraZeneca
L'accordo con l'azienda anglo-svedese prosegue fino a giugno, poi «vedremo cosa succederà»
FOTO
SPAGNA
18 ore
Via lo stato d'emergenza: per alcuni è gioia, per altri ansia
Revocato il coprifuoco in buona parte del Paese: molti sono scesi in piazza, ma per alcuni saranno giorni complicati
MALDIVE
21 ore
Pericolo scampato: il razzo cinese è finito nell'Oceano
I detriti che non si sono disintegrati in volo sono atterrati vicino alle Maldive
FOTOGALLERY
AFGHANISTAN
22 ore
Autobomba a Kabul, i morti sono 50
Peggiora il bilancio delle vittime dell'attentato fuori da una scuola femminile, a Kabul
STATI UNITI
22 ore
Spari a Times Square: ferite due donne e una bimba
Finora nessun sospetto è stato arrestato. Le tre persone sono ricoverate in ospedale, la loro vita non è in pericolo
UNIONE EUROPEA
1 gior
«Siamo la farmacia del mondo»
Lo ha dichiarato Ursula von der Leyen, a capo della Commissione europea
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile