NETFLIX
I partecipanti del Fyre Festival potranno ottenere un risarcimento da 7200 dollari a testa.
STATI UNITI
16.04.21 - 22:450

Accordo raggiunto: 7200 dollari a ogni partecipante del Fyre Festival

La class action dei possessori dei ticket del «peggior festival di tutti i tempi» si chiude con due milioni di dollari

NEW YORK - I partecipanti del Fyre Festival, uno degli eventi più disastrosi degli ultimi decenni, vedono la fine della vertenza giudiziaria avviata negli scorsi anni.

Martedì è stato raggiunto un accordo del valore di due milioni tra gli organizzatori del festival e i 277 possessori di biglietti che avevano avviato una class action. Lo riferisce People, sulla base dei documenti depositati presso il tribunale fallimentare degli Stati Uniti del distretto meridionale di New York.

L'importo finale è soggetto al via libera del giudice, ma sulla base della cifra stabilita ogni partecipante al «peggior festival di tutti i tempi» riceverà circa 7200 dollari (6615 franchi svizzeri). L'esito della controversia soddisfa il principale degli avvocati che hanno avviato la causa, Ben Meiselas: «Billy (McFarland, l'ideatore del Fyre Festival, ndr) è andato in prigione, i possessori dei biglietti possono riavere un po' di soldi e sono stati realizzati alcuni grandi documentari. Questo è ciò che io chiamo giustizia». 

McFarland, uno dei co-fondatori del festival, sta attualmente scontando una condanna a sei anni di reclusione in relazione all'evento fallito dopo essersi dichiarato colpevole nel marzo 2018 per due capi di frode, truffando più di 80 investitori per un totale di 26 milioni di dollari.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA / MAROCCO
5 ore
«Difenderemo i nostri confini ad ogni costo»
Il Premier spagnolo Pedro Sánchez, allarmato dalla situazione, si è recato a Ceuta
MONDO
6 ore
Facciamo un po' di chiarezza sulla variante indiana
Che da settimane c'è anche in Svizzera. Perché preoccupa? E i vaccini? Tutto quello che dovete sapere
STATI UNITI
6 ore
La vaccinazione salva vite ed erezioni
Disfunzione erettile come postumo del Coronavirus. La ricerca lo conferma.
ITALIA
7 ore
Un altro errore, somministrate 4 dosi di Pfizer ad una 67enne
L'agenzia sanitaria locale conferma: «È in buone condizioni di salute»
FOTO
MAROCCO / SPAGNA
11 ore
Un'ondata record di migranti a Ceuta, schierato l'esercito
Almeno 6'000 migranti sono già arrivati nell'enclave, molti dei quali minorenni.
SAN MARINO
12 ore
Al via il turismo vaccinale (con Sputnik) a San Marino
Soggiorno in albergo più doppia dose: le prenotazioni sono arrivate anche dalla Svizzera
GIAPPONE
14 ore
L'Associazione dei medici di Tokyo: «Cancellate le Olimpiadi»
A 3 mesi dall'inizio, la città - e la nazione - sono in piena emergenza Covid: «Bisogna evitare un picco di morti»
FOTO
INDIA
16 ore
India: ciclone Tauktae provoca almeno 20 morti, 127 dispersi
Con venti fino a 185 chilometri orari ha portato il caos nel Paese già piegato dall'emergenza Covid
REGNO UNITO
17 ore
I turisti britannici tornano a viaggiare: «È un grande sollievo»
Alle stelle le prenotazioni per il Portogallo, unico paese sulla "lista verde" britannica
ITALIA
1 gior
Italia, il decreto c'è: coprifuoco alle 23 da mercoledì
Ristoranti aperti a pranzo e cena anche all'interno dal 1° giugno. Nessuna data, invece, per le discoteche.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile