AFP
STATI UNITI
14.04.21 - 21:190
Aggiornamento : 22:54

Ritiro delle truppe USA in Afghanistan entro l'11 settembre

È quanto annunciato dal presidente Joe Biden

WASHINGTON - «Solo gli afghani hanno il diritto e la responsabilità di guidare il loro paese»: lo ha detto il presidente americano Joe Biden annunciando ufficialmente dalla Casa Bianca il ritiro delle truppe USA entro l'11 settembre. Il ritiro sarà ordinato, non precipitoso, e sarà coordinato con gli alleati della Nato.

Gli USA hanno raggiunto il loro obiettivo in Afghanistan dieci anni fa quando il leader di al-Qaida Osama bin Laden fu ucciso da un commando americano, ha spiegato Biden. «Dopo le ragioni di stare lì sono diventate sempre meno chiare», ha aggiunto.

«È tempo di mettere fine alla più lunga guerra americana, è tempo per le truppe americane di tornare a casa dall'Afghanistan», ha sostenuto. «Sono ora il quarto presidente americano a sovrintendere alla presenza delle nostre truppe in Afghanistan. Due repubblicani e due democratici. Non passerò questa responsabilità a un quinto», ha aggiunto.

Il ritiro, ha spiegato poi Biden, comincerà il primo maggio, data negoziata dalla precedente amministrazione Trump con i talebani per l'uscita completa dei soldati americani dal paese.

Biden ha quindi ammonito i talebani a tener fede «ai loro impegni» contro il terrorismo e li ha messi in guardia che gli Usa chiederanno loro conto su quanto accadrà in Afghanistan. «I talebani devono sapere che se ci attaccheranno difenderemo noi stessi e i nostri partner con tutti i mezzi che abbiamo a disposizione», ha avvisato. Biden ha anche chiesto al Pakistan di fare di più per sostenere l'Afghanistan.

Gli USA devono ora concentrarsi su minacce terroristiche che sono emerse altrove, come pure su una Cina sempre più assertiva, ha concluso il presidente degli USA.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
42 min
Sposò la causa dell'ISIS, condannata a dieci anni di carcere
La donna, oltre a far parte del gruppo estremista, avrebbe assistito senza agire all'omicidio di una bambina
ISRAELE
2 ore
Eitan dovrà tornare in Italia
La decisione di oggi del tribunale di Tel Aviv ha dato ragione alla zia paterna, ma il ricorso è molto probabile
MONDO
2 ore
Plastica: Coca-Cola e Pepsi sono i più grandi inquinatori al mondo
Terzo posto per Unilever, sponsor principale del vertice sul clima COP26, quarto posto per la svizzera Nestlé
SUDAN
4 ore
Premier in manette, scontri, fiamme e feriti. Cosa sta succedendo in Sudan?
Il paese africano si stava dirigendo verso un'elezione democratica, che è messa ora in pericolo dall'esercito
STATI UNITI
6 ore
Cosa è successo quel giorno sul set di “Rust”
Tanta maretta nella troupe, un aiuto regista superficiale e molto stress dietro a quelle riprese finite in tragedia
STATI UNITI
10 ore
Ripulire le strade "razziste", il sogno americano di Alex
Si punta il dito perfino contro le vie dedicate a Cristoforo Colombo
ITALIA
17 ore
Dallo sballo allo stupro, Ghb la droga che dilaga
Disinibire ma anche sedare fino quasi al coma, perché questo stupefacente non è mai stato così popolare
STATI UNITI
20 ore
Milioni di guanti sporchi venduti come nuovi
In Thailandia esiste un mercato nero dei guanti per uso medico, che vengono semplicemente ridipinti
GERMANIA
22 ore
Tragico incendio a Reisbach, quattro morti tra cui una giovane incinta e il suo bambino
I soccorritori hanno tentato di salvare il bimbo che aveva in grembo con un parto cesareo, ma senza successo
ITALIA
23 ore
Berlusconi contro le elezioni anticipate: «Sarebbe irresponsabile»
Per l'ex premier è importante il sostegno interpartitico a Draghi, per l'uscita dalla crisi sanitaria ed economica
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile