Keystone
Il Presidente iraniano Hassan Rouhani.
IRAN
14.04.21 - 22:000

In risposta al «terrorismo» di Israele, l'Iran arricchisce l'uranio al 60%

Nel frattempo, i media israeliani denunciano un attacco a una nave commerciale

Tra le tensioni, giovedì a Vienna si discuterà dell'accordo sul nucleare iraniano, con il possibile rientro degli Stati Uniti

TEHERAN - L'Iran ha annunciato che inizierà ad arricchire l'uranio al 60 percento, in risposta all'incidente avvenuto al suo impianto nucleare di Natanz.

La responsabilità dell'atto «terroristico antinucleare» - così l'aveva definito l'agenzia atomica iraniana - che ha danneggiato le centrifughe utilizzate per arricchire l'uranio, è stata attribuita dall'Iran a Israele, e le tensione tra i due paesi stanno di nuovo aumentando vertiginosamente.

Il Presidente Rouhani, come riporta Al Jazeera, ha definito la decisione di arricchire l'uranio «una risposta alla vostra malvagità (di Israele, ndr)», spiegando che lo scopo del regime sionista, con l'attacco, era quello di «far deragliare» i colloqui in corso a Vienna.

In Austria, lo ricordiamo, giovedì si riprenderà a discutere delle condizioni del rientro degli Stati Uniti nell'accordo nucleare di Teheran. L'intesa entrata in vigore nel 2015, definita (JCPOA), aveva abolito le sanzioni economiche all'iran. In cambio, l'attività nucleare iraniana sarebbe stata limitata ad un arricchimento massimo dell'uranio al 3,67%, e sottoposta a ispezioni senza preavviso.

 

Tuttavia, l'amministrazione dell'ex Presidente degli Stati Uniti Donald Trump è uscita dall'accordo nel maggio 2018, imponendo nuovamente delle sanzioni economiche all'Iran. Da allora, l'Iran ha lentamente aumentato il suo programma di arricchimento.

Secondo Rouhani, l'inizio della procedura di arricchimento dell'uranio rafforzerà la mano dell'Iran nei colloqui sul nucleare. Comunque, come sempre fatto, l'Iran ha ribadito che il suo programma nucleare è pacifico, e accusa di ogni ostilità Israele.

Dal canto suo, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu non ha mai risparmiato esternazioni riguardo alla sua antipatia verso il programma nucleare dell'Iran, in quanto lo percepisce come un rischio per la sicurezza.

Francia, Germania e Gran Bretagna hanno intanto già voluto mettere le mani avanti, denunciando ogni possibile atto di «escalation» da parte di ognuna delle parti coinvolte negli eventi che circondano la crisi del nucleare iraniano.

Tensione su più fronti

Nel frattempo, i media israeliani hanno riferito che una nave commerciale di una società israeliana ha subito un attacco al largo della costa degli Emirati Arabi Uniti, nel Golfo.

A quanto ha riportato il l'emittente "Channel 12", diversi funzionari israeliani accusano l'Iran di quanto successo. A colpire la nave sarebbero stati dei missili, che hanno danneggiato leggermente la nave, ma senza causare feriti o vittime.

I funzionari dell'ufficio di Netanyahu e del Ministero della difesa hanno per il momento rifiutato di commentare l'incidente, che non è ancora stato confermato da fonti ufficiali.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Pescara in fiamme, bagnanti in fuga dalle spiagge
Il forte vento alimenta il rogo, centinaia di persone evacuate
FOTO
FRANCIA / GERMANIA
3 ore
Un fine settimana di manifestazioni contro l'obbligo vaccinale
76 gli arresti sabato in Francia, oggi a Berlino tensione tra dimostranti e polizia
ITALIA
6 ore
Oltre 800 incendi nel fine settimana italiano
Per contrastare le fiamme in Sicilia sono al momento impegnati 806 uomini
STATI UNITI
9 ore
«I CDC hanno perso credibilità»
Il cambio di rotta dell'organo sanitario ha riacceso un forte dibattito, soprattutto in Georgia, Texas e Florida
GRECIA
11 ore
Otto feriti e venti case distrutte
Cinque villaggi evacuati nella regione di Patrasso, in Grecia. Le fiamme continuano ad avanzare
LE IMMAGINI
EUROPA
22 ore
Dove non piove, brucia: fiamme in Turchia, Grecia, Italia
L'Europa mediterranea nella stretta dei roghi: le alte temperature non danno tregua ai pompieri.
ITALIA
1 gior
Balzo dei contagi negli uomini under 40: «È l'effetto Europei»
È l'analisi contenuta nell'ultimo rapporto di aggiornamento Epidemia COVID-19 dell'Istituto superiore di sanità
ITALIA
1 gior
Botte a un passante perché pensavano fosse un ladro, denunciati tre svizzeri
Credevano avesse rubato loro uno zainetto, ma in realtà non c'entrava nulla
REGNO UNITO
1 gior
Rischio Delta, gli esperti consigliano il vaccino alle donne in gravidanza
Le future mamme ricoverate hanno maggiori probabilità di contrarre la polmonite
CINA
1 gior
Il virus torna a circolare in Cina
I contagi, dovuti alla variante Delta, si sono già diffusi in cinque province e almeno 13 città
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile