keystone-sda.ch (NDR / Wolfgang Borrs HANDOUT)
GERMANIA
30.03.21 - 06:310

I tedeschi? «Dobbiamo imparare ad essere più flessibili»

Secondo Angela Merkel, la pandemia ha mostrato i lati negativi della «tendenza al perfezionismo» tedesca

BERLINO - Le difficoltà tedesche nel gestire la pandemia di coronavirus (come la lentezza nel somministrare il vaccino, o il tira e molla sui lockdown), sono in parte dovute alla «tendenza al perfezionismo» dei tedeschi, che dovrebbero affrontare le situazioni «con una maggiore flessibilità».

È quanto sostiene la cancelliera tedesca Angela Merkel, che ha rilasciato ieri un'intervista di circa un'ora all'emittente pubblica ARD.

Durante il botta e risposta televisivo, la premier ha riconosciuto che il governo ha commesso degli errori, tra cui ad esempio i piani di chiusura per la Pasqua, che sono prima stati annunciati e poi ritirati. La leader ha anche espresso la propria frustrazione per le azioni di alcuni governatori statali, tra cui membri del suo stesso partito, che hanno deciso di rinunciare ad applicare restrizioni più severe dopo averle precedentemente concordate.

Secondo la cancelliera, gli stati federali dovrebbero fare di più per frenare le infezioni: «Sono necessarie ulteriori restrizioni», come ad esempio il coprifuoco, «per prevenire la crescita esponenziale del virus». In particolare, alla politica non piace l'approccio disomogeneo dei vari Stati: «Bisogna intraprendere le misure appropriate. Alcuni stati lo stanno facendo, altri, invece, non lo stanno facendo».

In ogni caso, Angela Merkel confida ancora nella possibilità di poter vaccinare tutti entro la fine dell'estate, e ritiene comunque che la Germania si sia comportata bene in confronto alla maggior parte dei suoi vicini.

«Abbiamo una situazione difficile», ha ammesso, «ma guardate i nostri vicini. Con l'eccezione della Danimarca sono tutti alle prese con gli stessi problemi».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ro 5 mesi fa su tio
Tutti hanno commesso degli errori ma il più grave è non aver imposto il rilascio dei brevetti dei vaccini. Senza tralasciare purtroppo che noi occidentali siano dei viziati e che tutto sembra che sia dovuto. In una parola siamo una società di irresponsabili. Non sappiamo sottostare a dei divieti neppure se ci garantiscono la nostra salute e dei nostri cari. Ecco dove bisogna al più presto intervenire ma non vedo che il nulla per ora. E intanto all’orizzonte una mano silente si avvicina sempre più. Giusto o sbagliato che sia. E
ceresade36@gmail.com 5 mesi fa su tio
Era gia ora solo che a me piaciono molto i tedesche gente molto precisa e seria gentile educata
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
PIANETA
1 ora
Chi è libero, su internet? Gli islandesi alla grande, i cinesi, invece...
Maglia nera alla Cina, in particolare per l'ampia censura
Afghanistan
3 ore
I talebani espongono sette impiccati
Non è chiaro in quali circostanze siano stati giustiziati gli uomini, se prima o dopo il loro arresto
Croazia
4 ore
Tre bambini morti strangolati, il principale sospettato è il padre
Quello che doveva essere un tranquillo weekend con i figli, è diventato un fatto di sangue
CANADA/CINA
9 ore
Lady Huawei è tornata a casa
La direttrice finanziaria del colosso cinese era stata arrestata nel 2018 in Canada. È stata estradata
NUOVA ZELANDA
20 ore
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
NORVEGIA
1 gior
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
GERMANIA
1 gior
«Nessuno sta facendo abbastanza per la crisi climatica»
La giovane attivista si è rivolta ai manifestanti dal palco, esortandoli ad andare a votare
AFGHANISTAN
1 gior
Parla uno dei leader talebani: «Tornano esecuzioni ed amputazioni»
Il Ministro responsabile delle carceri ha giustificato le due misure: «Necessarie per la sicurezza»
STATI UNITI
1 gior
Caso Floyd, l'ex agente Chauvin contesta la condanna
L'ex ufficiale, lo ricordiamo, è stato condannato a 22 anni e sei mesi di prigione
STATI UNITI
1 gior
Entra al supermercato e apre il fuoco: un morto e 12 feriti
Per gestire la situazione sono intervenuti gli agenti speciali SWAT, il killer sarebbe morto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile