Keystone (archivio)
PAESI BASSI
27.03.21 - 18:000

Tifosi di nuovo allo stadio: l'Olanda oggi ci prova

Cinquemila persone assistono alla partita della nazionale olandese alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam

Prima dell'incontro tutti gli spettatori hanno dovuto effettuare un test antigenico rapido e scaricare un'app.

AMSTERDAM - Cinquemila tifosi allo stadio per assistere alla partita di qualificazione ai prossimi mondiali in Qatar tra Paesi Bassi e Lettonia. Una cifra irrisoria, quasi triste se si pensa allo sport prima della pandemia - la Johan Cruijff Arena di Amsterdam, che ospita il match, offre oltre 55mila posti a sedere -, ma che dopo dodici mesi di stadi vuoti ha tutto un altro impatto nel nostro immaginario. Ed è così che nel Paese dei tulipani si fanno le prove per pianificare i passi della riapertura.

Quello di oggi è solo l'ultimo di una serie di "test sul campo" nei Paesi Bassi. Per l'occasione, i tifosi che seguono la partita della nazionale "oranje" hanno dovuto prima effettuare un test antigenico rapido all'ingresso dello stadio e poi scaricare un'app per poter accedere agli spalti della Johan Cruijff Arena.

Nei Paesi Bassi, lo ricordiamo, da oltre un anno sono vietati gli assembramenti con oltre 100 persone sul suolo pubblico. I cinquemila spettatori di oggi - circa un decimo della capacità massima dell'impianto - sono stati suddivisi in cosiddette "bolle" di ricerca con l'obiettivo di approfondire l'impatto e il funzionamento sia delle diverse misure di protezione che di distanziamento sociale.

Non è una prima
Esperimenti di questo genere sono già stati effettuati nelle scorse settimane in altri contesti, sempre nei Paesi Bassi. A inizio marzo è stata ad esempio la volta della Ziggo Dome di Amsterdam. La sala da ballo è stata aperta per quattro ore circa, ospitando 1'300 persone.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ciapp 1 mese fa su tio
eh Berset in prima fila
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
5 ore
Italia, il decreto c'è: coprifuoco alle 23 da mercoledì
Ristoranti aperti a pranzo e cena anche all'interno dal 1° giugno. Nessuna data, invece, per le discoteche.
GERMANIA
10 ore
«Ai vaccinati con AstraZeneca siano date più libertà già dopo la prima dose»
A chiederlo sono i medici di famiglia tedeschi. L'obiettivo è che il vaccino non risulti sfavorito rispetto agli altri.
SPAGNA
13 ore
Trapianto di cuore da record su una bimba di 2 mesi
L'organo utilizzato era già in arresto, poi il battito è stato recuperato.
ITALIA
13 ore
Stop al vaccino italiano ReiThera: «Un fulmine a ciel sereno»
Non si può procedere a causa dei finanziamenti bloccati, la delusione dei ricercatori: «Non ce lo meritiamo»
FOTO
ISRAELE
16 ore
Crollo nella sinagoga, «l'evento era vietato»
L'edificio non era agibile, non essendo ancora completato
ITALIA
16 ore
L'Italia si prepara a salutare il coprifuoco
Palestre, ristoranti e centri commerciali: è una settimana vibrante per quanto riguarda le aperture
GINEVRA
18 ore
Lavorare più di 55 ore alla settimana aumenta il rischio di decesso
Incrementa la probabilità di incorrere in malattie cardiache. È quanto sostiene una ricerca dell'OMS pubblicata oggi.
Attualità
19 ore
Bill Gates rimosso da Microsoft perché aveva una relazione all'interno dell'azienda?
Il portavoce del fondatore ha confermato il rapporto, ma non la connessione con le dimissioni
STATI UNITI
22 ore
Ecco cosa vuol dire tornare a vivere senza mascherina
Negli Stati Uniti l'obbligo è sostanzialmente decaduto per i vaccinati: «Avevo dimenticato la sensazione che si prova!».
FRANCIA
1 gior
L'assassino delle Cévennes «è molto collaborativo»
Secondo gli inquirenti Valentin Marcone avrebbe premeditato il duplice delitto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile