Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (ABIR SULTAN)
ISRAELE
21.03.21 - 18:160

«Escludere un dipendente non vaccinato è lecito»

Lo ha stabilito il tribunale del lavoro di Tel Aviv esprimendosi sul caso di una maestra d'asilo

La donna aveva chiesto di essere ammessa al lavoro nonostante non fosse vaccinata e non avesse intenzione di sottoporsi ad alcun tampone.

TEL AVIV - Un tribunale israeliano ha riconosciuto oggi, per la prima volta, il diritto di un datore di lavoro di impedire l'ingresso a un dipendente non vaccinato.

I giudici di Tel Aviv discutevano il caso di un'assistente di un asilo nido che aveva chiesto di poter essere ammessa al lavoro nonostante non si fosse vaccinata contro il Covid-19 e non avesse intenzione di sottoporsi ad alcun tampone.

Pur riconoscendo il principio di legittimità della sua posizione, il tribunale del lavoro - si legge sul quotidiano Globes - ha stabilito che questa non prevale al momento sulla necessaria protezione dei bambini piccoli a lei affidati e su quella del resto dello staff scolastico. Di fronte a questo interesse reputato superiore, ha aggiunto, la richiesta alla dipendente di sottoporsi a tamponi settimanali «appare un inconveniente marginale».

Nel frattempo, la donna continuerà a percepire lo stipendio. La giudice ha però lamentato pure che in merito la legge attuale presenta una lacuna che dovrebbe essere colmata il più presto possibile «per chiarezza ed uniformità».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
6 ore
«Sto per sparare in una scuola elementare»
I messaggi su Facebook del 18enne di Uvalde. Nella strage sono morti 19 bambini e due insegnanti
STATI UNITI
11 ore
Strage in Texas, una bambina tentò di chiamare la polizia
Cominciano ad emergere i primi nomi e le prime storie delle vittime della sparatoria di Uvalde
REGNO UNITO
13 ore
«Partygate, molti comportamenti lasciano sgomenti»
Johnson si è assunto la «piena responsabilità», ma si è detto anche «sorpreso e deluso»
RUSSIA / SVIZZERA
16 ore
«Temo per la mia vita»
Boris Bondarev aveva rassegnato le sue dimissioni in segno di protesta contro l'aggressione all'Ucraina voluta da Putin.
SEGUI IL LIVE
UCRAINA
LIVE
Kuleba al WEF: «La Nato non fa letteralmente nulla»
«Bisogna uccidere la politica dell'export della Russia» ha aggiunto il ministro degli Esteri ucraino.
STATI UNITI
20 ore
Sparatoria alle elementari: almeno 19 i bambini morti
Si contano inoltre anche due vittime adulte. Il killer, il 18enne Salvador Ramos, era un ex allievo.
RUSSIA
20 ore
La sorte di chi ha deluso Putin
Spariti, silurati, arrestati: sono diversi i comandanti e politici al fianco dello "zar" che non si sono più visti
UNIONE EUROPEA
21 ore
Sempre più pesticidi pericolosi nella frutta europea
La denuncia arriva da un rapporto del Pesticide Action Network che ha analizzato quasi 100'000 campioni
STATI UNITI
1 gior
Sparatoria alle elementari: morti 14 bambini
School shooting in Texas. La strage è tra le più gravi nella storia recente degli Stati Uniti
SVIZZERA/MONDO
1 gior
«Parlare con Putin? Non vale la pena discutere con un malato»
Il sindaco di Kiev era ospite in remoto del Wef: «Ogni euro dato alla Russia è sporco di sangue ucraino»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile