keystone-sda.ch (Kay Nietfeld)
EUROPA
15.03.21 - 16:410
Aggiornamento : 18:53

AstraZeneca? Dall'Ema «nessun problema», ma la prudenza la fa sovrana

È aumentata la lista di Paesi che hanno sospeso le somministrazioni del siero.

L'OMS insiste: «Continuate ad utilizzare il vaccino AstraZeneca».

BRUXELLES - «Il rapporto tra benefici e rischi» per il vaccino anti-Covid-19 di AstraZeneca «è considerato positivo e non vediamo alcun problema nel proseguire le vaccinazioni utilizzando questo vaccino».

Sono le parole che ha usato oggi Marco Cavaleri, responsabile per la strategia vaccinale dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema), per rassicurare i membri dell'europarlamento.

«Stiamo esaminando i dati e gli eventi letali riportati per tentare di capire se ci sono cluster specifici di casi» legati «a certi tipi di patologie o allo status medico dei soggetti», ha aggiunto Cavaleri, sottolineando che finora non vi sono evidenze che «dimostrino un rischio emergente che influenzi il rapporto benefici/rischi».

Johnson (e il Regno Unito) da garante

Il Primo ministro del Regno Unito Boris Johnson può rassicurare i cittadini britannici dal timore di effetti collaterali gravi dei vaccini anti-Covid-19 di AstraZeneca?

«Sì, posso farlo, perché la Mhra (agenzia del farmaco britannica) ha addetti ai controlli fra i più severi ed esperti al mondo ed essi non vedono motivi di sospendere uno dei vaccini che stiamo usando».

È lo scambio che hanno avuto il premier e un giornalista oggi a Coventry, in Inghilterra. «La Mhra ha verificato l'efficacia di questi vaccini - ha proseguito Johnson - non solo nel ridurre i ricoveri, ma in generale i contagi gravi e la mortalità: per questo noi andiamo avanti con fiducia» e «a grande velocità» con le somministrazioni.

La Germania, però, non si fida 

Il governo tedesco, dal canto suo, ha oggi reso noto di aver sospeso le vaccinazioni con il siero di AstraZeneca. Si tratta di una mossa in controtendenza rispetto ad alcune dichiarazioni dei giorni scorsi, in cui Berlino aveva criticato lo stop invocato da Danimarca e Finlandia.

«La decisione - che è fattuale, e non politica - non è stata presa a cuor leggero» ha detto il ministro della sanità tedesco Jens Spahn, «è una decisione presa per pura cautela».

«Per mantenere la fiducia nel vaccino dobbiamo dare ai nostri esperti il tempo di verificare i nuovi casi» e «sgomberare il campo da eventuali rischi», ha continuato. «Deve essere chiaro - ha concluso - che anche non vaccinare comporta dei rischi».

...e nemmeno Francia, Spagna e Italia 

In seguito all'annuncio tedesco, anche le Agenzie italiana e francese del farmaco (Aifa e Ansm) hanno deciso di applicare «in via del tutto precauzionale e temporanea» il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca contro il Covid-19 su tutto il territorio nazionale.

La decisione di entrambe è stata comunicata - quasi in contemporanea - nel pomeriggio odierno, sulla scia degli analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei, e durerà almeno fino a mercoledì, quando è attesa una comunicazione ufficiale da parte dell'Ema. 

In serata all'elenco si è aggiunta anche la Spagna. 

OMS: «Continuate ad utilizzarlo» - L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ritiene che i Paesi debbano continuare ad utilizzare il vaccino di AstraZeneca.

«Sfortunatamente, le persone muoiono di trombosi ogni giorno, la chiave è se questo abbia qualche legame con il vaccino. Al momento non abbiamo riscontrato che ci sia una relazione tra il vaccino e i casi di trombosi rilevati. Infatti, le percentuali di trombosi tra i vaccinati sono addirittura inferiori a quelle della popolazione nel suo complesso. Nessun farmaco è sicuro al 100%, ma bisogna tenere conto dei vantaggi di vaccinare la popolazione». Lo ha detto Soumya Swaminathan, scienziato capo dell'Oms, nel briefing da Ginevra.


 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 8 mesi fa su tio
Era ora!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
1 min
«Omicron aveva già fatto il giro del mondo»
La virologa dell'università di Berna Hodcroft: «Le restrizioni servono solo a prendere tempo»
SVIZZERA / MONDO
1 ora
Quegli svizzeri con le piantagioni "problematiche"
Public Eye denuncia la situazione gestita dagli uffici di Ginevra e Zugo, e punta il dito contro la politica svizzera.
STATI UNITI
2 ore
Jack Dorsey, tutti i volti del più atipico dei miliardari hi-tech
Un po' donnaiolo, un po' santone il co-fondatore di Twitter ha confermato il suo addio all'azienda. Vi raccontiamo chi è
AUSTRIA
13 ore
Il cancelliere austriaco vuole già dimettersi
Alexander Schallenberg si è detto pronto a lasciare l'incarico, appena due mesi dopo il predecessore Kurz
VIDEO
Stati Uniti
14 ore
Uomo armato davanti alla sede delle Nazioni Unite. Minaccia di suicidarsi
Il Palazzo di vetro è stato blindato. La polizia è sul posto. Accorsi anche gli artificieri: c'è una borsa sospetta
GERMANIA
17 ore
Annunciato il lockdown per i non vaccinati
«Il Paese deve unirsi in un atto di solidarietà»: così Angela Merkel e Olaf Scholz in conferenza stampa
REGNO UNITO
21 ore
Un richiamo annuale, «per molti anni a venire»
Senza i vaccini la «struttura fondamentale della nostra società sarebbe minacciata», ha affermato Albert Bourla
VIDEO
STATI UNITI
23 ore
Alec Baldwin dice di «non aver premuto il grilletto»
Prima intervista in tv per l'attore dopo la tragedia di "Rust". Come è finito il proiettile sul set? «Non ne ho idea»
MONDO
1 gior
Chi arriva dall'estero ripudia vivere a Roma
Chi se ne va dal proprio Paese si trova alla grande a Kuala Lumpur, Malaga e a Dubai, malissimo invece a Roma
STATI UNITI
1 gior
Omicron sbarca negli Usa
Un primo caso registrato in California mette in allarme le autorità sanitarie. E anche la Borsa
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile