Keystone
Una spettatrice di un teatro di Gerusalemme presenta il suo "tesserino verde" all'entrata
UNIONE EUROPEA
25.02.21 - 08:340

Per viaggiare ci vorrà il "passaporto verde"? Se ne discute oggi

Il tema non è all'ordine del giorno del Consiglio Europeo, ma è quello di cui tutti parlano.

L'eurodeputato tedesco: «Sono certo che chi vorrà potrà andare in vacanza in estate. Anche all'estero». Alternativa al passaporto vaccinale dovrebbe essere un test PCR negativo.

BRUXELLES - La possibilità di vacanze estive "normali" per gli europei (e per molti svizzeri) si discute questo pomeriggio alle 15. A quell'ora, infatti, i capi di Stato e di governo dell'Unione Europea s'incontreranno in videoconferenza per affrontare un tema che, in realtà, sta facendo parlare di sé già da alcuni giorni: il "passaporto verde".

Volto a dimostrare di essere stati vaccinati contro il Covid-19, il documento dovrebbe permettere alle persone immunizzate di tornare a viaggiare in libertà. Insieme ai test per il coronavirus, s'intende, che dovrebbero consentire di partire anche a chi il vaccino non l'ha ancora fatto o non lo farà. Già utilizzato in Israele, dove oltre la metà della popolazione è già stata vaccinata, il documento si presenta come un tesserino virtuale verde su un'app. 

I Paesi europei arrivano abbastanza divisi all'appuntamento odierno. Quelli con una più spiccata vocazione turistica come Grecia, Malta e Cipro, ma anche Belgio, Ungheria e Austria spingono per una rapida introduzione di un documento unificato che sia possibilmente accettato anche fuori dall'Ue. Germania, Paesi Bassi e Francia si dimostrano invece più attendisti.

«Sono certo che chi vorrà potrà andare in vacanza in estate. Anche all'estero», ha assicurato alla Welt l'eurodeputato tedesco Peter Liese (CDU), che si occupa principalmente di temi legati alla sanità. «La prova di vaccinazione dovrebbe permettere alla gente, a partire dalla tarda primavera, di ottenere nuovamente i propri diritti alla libertà», ha aggiunto.

Secondo gli attendisti, tuttavia, il dibattito su un "passaporto verde" europeo è prematuro. Innanzitutto, non è ancora chiaro se e quanto i vaccinati possano eventualmente trasmettere comunque il virus (studi di Pfizer e AstraZeneca confermano però riduzioni del contagio fino al 90%). In Europa, poi, il tasso di immunizzazione non è ancora lontanamente paragonabile a quello di Israele: bisognerebbe prima di tutto attendere che a tutti sia stata data la possibilità di vaccinarsi.

Sull'agenda del Consiglio Europeo di oggi e domani non si parla esplicitamente di "passaporto verde". All'ordine del giorno - insieme all'«autorizzazione, produzione e distribuzione dei vaccini» - c'è però anche il «coordinamento» in materia di «circolazione delle persone».

Dalla sua introduzione in Israele, il passaporto vaccinale inteso come strumento per tornare a godere di determinate libertà è tema di discussione anche in Svizzera.       

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Bea 9 mesi fa su tio
Prima di parlare di un passaporto di vaccinazioni, sarebbe opportuno parlare degli effetti secondari importanti che emergono da uno studio in Francia, effetti anche gravi e decessi quindi in questo momento sarebbe più sicuro ed efficace per tutti i test prima di viaggiare e basta. Inoltre un certificato di vaccinazione implica un obbligo e per questo sarebbe necessario cambiare la legge e non conviene di sicuro
Galium 9 mesi fa su tio
Si può strillare fin che si vuole, ma mi sembra questa la unica strada seria perseguibile. Spero che si mettano d'accordo al più presto.
dan007 9 mesi fa su tio
Vaccinate tutti e basta quante storie inutile trovare sei sotterfugi ho intaccare le libertà individuali siamo in guerra mali estremi estremi rimedi
pillola rossa 9 mesi fa su tio
@dan007 Sei in guerra contro i tuoi demoni
TGas 9 mesi fa su tio
@dan007 Il problema è che si ricorre al passaporto vaccinale proprio perché purtroppo ci si aspetta che una percentuale abbastanza alta di persone non vogliano fare il vaccino.
Tato50 9 mesi fa su tio
Chi non ha il cellulare può esibire un cocomero ? Mi sembra sia verde anche quello !!!!!!!!!!
TGas 9 mesi fa su tio
Necessario.
seo56 9 mesi fa su tio
Fuori di testa
Hardy 9 mesi fa su tio
La questione è una sola: il mondo e le abitudini di una volta sono finiti, il virus resterà tra noi ancora per molti decenni e per contenerlo prepariamoci a una nuova normalità. Ristorazione e turismo riprenderanno ma saranno molto diversi rispetto a come li conosciamo. Il passaporto verde è solo il primo passo, in futuro ogni paese avrà il suo contingentamento di turisti, per andare da qualche parte occorrerà l'autorizzazione, non si potrà andare dove si vuole quando si vuole. Il mondo dei nostri figli sarà questo, e quando gli racconteremo di come si viaggiava una volta, di come si andava in massa ai concerti e di come prendevamo in giro i cinesi per le mascherine che portavano ovunque sgraneranno gli occhi.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
1 ora
Il picco delle terapie intensive è previsto per Natale
«Non si può perdere tempo, non bisogna perdere neppure un giorno» secondo il presidente del Robert Koch Institut
SUDAFRICA
3 ore
La quarta ondata si muove più velocemente delle precedenti
L'incidenza dei ricoveri dei bambini sotto i cinque anni di età è inferiore solamente a quella degli over 60
STATI UNITI
5 ore
Nove colpi di pistola ad un disabile, licenziato un agente di polizia
Il 61enne in sedia a rotelle brandiva un coltello, e si stava recando in un centro commerciale
Francia
7 ore
Si candida come presidente: YouTube lo oscura e i media lo denunciano
Il saggista di estrema destra ha violato i diritti di autore e d'immagine. In totale potrebbe dover pagare 400'000 euro
MONDO
9 ore
«Omicron aveva già fatto il giro del mondo»
La virologa dell'università di Berna Hodcroft: «Le restrizioni servono solo a prendere tempo»
SVIZZERA / MONDO
10 ore
Quegli svizzeri con le piantagioni "problematiche"
Public Eye denuncia la situazione gestita dagli uffici di Ginevra e Zugo, e punta il dito contro la politica svizzera.
STATI UNITI
11 ore
Jack Dorsey, tutti i volti del più atipico dei miliardari hi-tech
Un po' donnaiolo, un po' santone il co-fondatore di Twitter ha confermato il suo addio all'azienda. Vi raccontiamo chi è
AUSTRIA
22 ore
Il cancelliere austriaco vuole già dimettersi
Alexander Schallenberg si è detto pronto a lasciare l'incarico, appena due mesi dopo il predecessore Kurz
VIDEO
Stati Uniti
23 ore
Uomo armato davanti alla sede delle Nazioni Unite. Minaccia di suicidarsi
Il Palazzo di vetro è stato blindato. La polizia è sul posto. Accorsi anche gli artificieri: c'è una borsa sospetta
GERMANIA
1 gior
Annunciato il lockdown per i non vaccinati
«Il Paese deve unirsi in un atto di solidarietà»: così Angela Merkel e Olaf Scholz in conferenza stampa
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile