Immobili
Veicoli
Vigili del Fuoco
ITALIA
22.02.21 - 17:310

Frana parte del Cimitero di Camogli, le bare finiscono in mare

Non ci sarebbero feriti, i sommozzatori sono all'opera

GENOVA - È franata in mare una porzione del Cimitero di Camogli, con centinaia di bare che sono finite in acqua.

Lo hanno riferito i Vigili del fuoco, ripresi dai media locali.

Fortunatamente, non sono stati segnalati feriti. I sommozzatori del distaccamento Gadda stanno lavorando per recuperare le bare finite in mare, mentre un'altra squadra si sta occupando di quelle rimaste in bilico.

Lo scoscendimento ha avuto luogo, per motivi ancora da chiarire, poco dopo le 15 e ha interessato il terrapieno del cimitero e anche la strada sottostante. Fortunatamente, alcuni operai che stavano effettuando dei lavori nell'area sono riusciti a mettersi in salvo.

Sul posto sono accorsi gli agenti della polizia Municipale, i vigili del Fuoco di Rapallo, e il nucleo Nbcr per la prevenzione del rischio biologico.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas56 1 anno fa su tio
Ma strano che in Italia non si sfasci o cada qualcosa a pezzi.
Tato50 1 anno fa su tio
Per fortuna che i morti non hanno riportato ferite ;-))
F/A-19 1 anno fa su tio
@Tato50 ....però hanno rischiato la vita....
centauro 1 anno fa su tio
@Tato50 Ora possono farsi il segno della....crociera.
Marta 1 anno fa su tio
@F/A-19 ma da quelle parti sanno tutti nuotare e dunque cavarsela alla meno peggio
Tato50 1 anno fa su tio
@F/A-19 Per fortuna c'era la cassa, altrimenti annegavano ;-))
F/A-19 1 anno fa su tio
@Marta Anche perché la loro ultima dimora galleggia.....😄
Marta 1 anno fa su tio
@F/A-19 ma poi tutti sanno fare il morto in acqua...:-)
Güglielmo 1 anno fa su tio
prima il ponte adesso il cimitero.... pori taglian...
ciapp 1 anno fa su tio
no comment
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
4 ore
Il vaccino dopo il virus, per scongiurare il Long Covid
Secondo un ampio studio una dose in seguito all'infezione riduce del 13% il rischio di sintomi di lunga durata
ITALIA
6 ore
L'auto piomba nel cortile dell'asilo, morto un bimbo
Altri sei piccoli sono rimasti feriti nell'incidente e sono ricoverati in ospedale, di cui uno in prognosi riservata
SPAGNA
8 ore
Rilevati 20 casi di vaiolo delle scimmie, «basse probabilità di diffusione»
I tre focolai riguardano soprattutto uomini che si identificano come gay, bisessuali o uomini hanno rapporti con uomini
REGNO UNITO
11 ore
Inflazione alle stelle in Regno Unito, un inglese su quattro salta i pasti
Con un'inflazione superiore al 9% molte le famiglie, e le aziende, alla canna del gas. Londra però indugia
MOLDAVIA
14 ore
«Qualcuno vuole trascinarci in una guerra indesiderata»
La premier moldava Natalia Gavrilita su neutralità, le bombe in Transnistria e le tensioni nel Paese
INDIA
17 ore
«Sorvegliati a ogni passo, anche a far la spesa»
Kashmir: gli occhi del Governo hanno raggiunto tutte le attività commerciali, a spese dei negozianti
REGNO UNITO
22 ore
Sui pescherecci britannici che diventano prigioni
L'industria del pesce si avvale di un visto che non permette ai lavoratori migranti di licenziarsi o di scendere a terra
REGNO UNITO
1 gior
Una morte su sei è causata dall'inquinamento
Nel 2019 nove milioni di persone sono morte a causa dell'aria tossica. «Chiediamo una transizione rapida e massiccia»
MONDO
1 gior
2020-21: l'Oms non ha lottato solo contro il Covid-19
L'impegno gigantesco per fronteggiare il coronavirus non ha impedito i successi in altri ambiti
AFGHANISTAN
1 gior
I Talebani e quei passi indietro sempre più grandi
Alcuni dipartimenti governativi sono stati eliminati, a causa della difficile situazione economica
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile