Vigili del Fuoco
ITALIA
22.02.21 - 17:310

Frana parte del Cimitero di Camogli, le bare finiscono in mare

Non ci sarebbero feriti, i sommozzatori sono all'opera

GENOVA - È franata in mare una porzione del Cimitero di Camogli, con centinaia di bare che sono finite in acqua.

Lo hanno riferito i Vigili del fuoco, ripresi dai media locali.

Fortunatamente, non sono stati segnalati feriti. I sommozzatori del distaccamento Gadda stanno lavorando per recuperare le bare finite in mare, mentre un'altra squadra si sta occupando di quelle rimaste in bilico.

Lo scoscendimento ha avuto luogo, per motivi ancora da chiarire, poco dopo le 15 e ha interessato il terrapieno del cimitero e anche la strada sottostante. Fortunatamente, alcuni operai che stavano effettuando dei lavori nell'area sono riusciti a mettersi in salvo.

Sul posto sono accorsi gli agenti della polizia Municipale, i vigili del Fuoco di Rapallo, e il nucleo Nbcr per la prevenzione del rischio biologico.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas56 6 mesi fa su tio
Ma strano che in Italia non si sfasci o cada qualcosa a pezzi.
Tato50 6 mesi fa su tio
Per fortuna che i morti non hanno riportato ferite ;-))
F/A-19 6 mesi fa su tio
@Tato50 ....però hanno rischiato la vita....
centauro 6 mesi fa su tio
@Tato50 Ora possono farsi il segno della....crociera.
Marta 6 mesi fa su tio
@F/A-19 ma da quelle parti sanno tutti nuotare e dunque cavarsela alla meno peggio
Tato50 6 mesi fa su tio
@F/A-19 Per fortuna c'era la cassa, altrimenti annegavano ;-))
F/A-19 6 mesi fa su tio
@Marta Anche perché la loro ultima dimora galleggia.....😄
Marta 6 mesi fa su tio
@F/A-19 ma poi tutti sanno fare il morto in acqua...:-)
Güglielmo 6 mesi fa su tio
prima il ponte adesso il cimitero.... pori taglian...
ciapp 6 mesi fa su tio
no comment
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Egitto
3 ore
In progetto una ferrovia lunga 1'800 chilometri per attraversare il deserto
Firmato l'accordo per la costruzione della prima tratta con la multinazionale tedesca Siemens
STATI UNITI / CINA
5 ore
ll boom del traffico intercontinentale dei falsi certificati Covid
Le dogane Usa intercettano migliaia di pacchi provenienti dalla Cina
BELGIO
7 ore
Attentati di Bruxelles, Salah Abdeslam rinviato a giudizio
Sei dei 10 imputati sono alla sbarra anche per le stragi di Parigi del 2015
DANIMARCA
9 ore
Verso una nuova regolamentazione sulla caccia alle balene
Non sono mancate le risposte alle accuse sui social: «È solo che il nostro mattatoio è a cielo aperto»
RUSSIA
11 ore
I russi al voto, tra «censure», «scelte limitate» e «attacchi hacker»
Con l'esclusione dei maggiori oppositori, il partito di maggioranza - Russia Unita - punta a riconfermarsi
Stati Uniti
13 ore
In migliaia stipati sotto un ponte aspettano per attraversare il confine
Le condizioni igienico-sanitarie sono al limite, mancano acqua, cibo e una risposta concreta all'emergenza umanitaria
REP. DEMOCRATICA DEL CONGO
16 ore
Traumatizzati e dimenticati: sono gli orfani dell'Ebola
Molti faticano a ricostruirsi una vita a causa dello stigma sociale che circonda il morbo
CONFINE
1 gior
Nubifragio a Malpensa, aerei nel caos
Decine di persone intrappolate in auto. Lo scalo varesino è chiuso e i voli sono dirottati altrove
ITALIA
1 gior
Green Pass per i lavoratori, via libera all'unanimità
La misura entrerà in vigore a partire dal 15 ottobre
ITALIA
1 gior
Berlusconi respinge la visita psichiatrica: «Lesiva della mia onorabilità»
Il leader di Forza Italia respinge la richiesta dei giudici milanesi: «Si proceda in mia assenza»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile