keystone-sda.ch / STR (Valentina Petrova)
+4
BULGARIA
14.02.21 - 12:350

Corteo «neonazista», interviene la polizia

Ha avuto luogo la ricorrente "Marcia di Lukov", in onore del generale Hristo Lukov

SOFIA - La polizia è dovuta intervenire in massa ieri sera per disperdere i partecipanti alla "Marcia di Lukov", un corteo definito neonazista e antisemita.

Sono stati numerosi i nazionalisti bulgari di estrema destra a riunirsi, camminando con torce e ceri per onorare il generale della seconda guerra mondiale Hristo Lukov, noto anche per le sue attività antisemite e filonaziste, in quanto aveva stretti legami con il Terzo Reich.

Vestiti di scuro, i membri dell'Unione Nazionale Bulgara (BNS) hanno sfidato le rigide temperature sotto lo zero, come fanno ogni anno dal 2003. La ricorrenza che viene ricordata è la morte del generale, avvenuta il 13 febbraio 1943 per mano di due militanti comunisti.

Nonostante le autorità avessero negato l'autorizzazione al corteo, permettendo solo la deposizione di omaggi floreali all'ex abitazione di Lukov, gli estremisti non hanno desistito. Per questo motivo è intervenuta la polizia che ha disperso i manifestanti.

Secondo le autorità bulgare, tale marcia è una «allarmante dimostrazione di antisemitismo, xenofobia, odio e intolleranza», che «non hanno posto per le strade di Sofia». D'altro canto, i sostenitori della Bns si autodefiniscono invece dei patrioti che si schierano per la libertà e il progresso del Paese.

keystone-sda.ch / STR (Valentina Petrova)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
EGITTO
53 min
Patrick Zaki sarà scarcerato (ma non assolto)
La conferma oggi da parte delle autorità egiziane che confermano come il processo si farà, ma a febbraio 2022
STATI UNITI
2 ore
Quel processo da 50 miliardi al sedicente creatore dei Bitcoin
Si è tenuto a Miami e ha visto sul banco degli imputati un informatico australiano 46enne che sostiene di averli creati
LE FOTO
FRANCIA
5 ore
L'esplosione e poi il crollo, in piena notte
All'origine del crollo, informano i pompieri, potrebbe esserci stata una fuga di gas
MONDO
7 ore
Covid, l'Oms "boccia" il plasma dei convalescenti
La terapia «non incrementa le chance di sopravvivenza né riduce la necessità di ricorrere alla ventilazione meccanica»
REGNO UNITO
17 ore
«Facebook ha lucrato sul genocidio dei Rohingya»
Lo sostiene una doppia class action che chiede al social di Zuckerberg 150 miliardi di dollari
Francia
17 ore
Ordinano stupri online, è la nuova frontiera del turismo sessuale
Chi paga questo "servizio" è nel 100 per cento dei casi un uomo e non è escluso che sia un padre di famiglia
ITALIA
20 ore
Brevettato il "trucco" per ingannare il coronavirus
I risultati di uno studio italiano. Basato sull'uso di aptameri, potrebbe essere il primo tassello di un nuovo farmaco.
LA FOTO
STATI UNITI
23 ore
La foto di Natale con i fucili d'assalto che fa discutere gli USA
L'albero addobbato, la famiglia riunita, e i... fucili d'assalto. Un'immagine che ha provocato una marea di polemiche
ITALIA
1 gior
Incastrati da un festino gli stupratori del Varesotto
I due avevano violentato una 21enne su un convoglio delle Nord e assalito un'altra giovane alla stazione di Venegono
MONDO
LIVE
«L'obbligo vaccinale sia l'ultima risorsa»
Hans Kluge, Direttore per l'Europa dell'OMS: «Priorità alla protezione dei bambini»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile