Trump e la Georgia: aperta un'indagine
Keystone - foto d'archivio
STATI UNITI
09.02.21 - 07:200
Aggiornamento : 09:37

Trump e la Georgia: aperta un'indagine

Intanto, Trump ha ribadito che non ritiene ci sia un numero sufficiente di repubblicani a condannarlo di impeachment

WASHINGTON - L'ufficio del segretario di Stato della Georgia ha aperto formalmente un'indagine sui tentativi di Donald Trump di ribaltare i risultati delle elezioni nel Peach State.

La notizia, riportata da alcuni siti americani, arriva a poche ore dell'apertura del processo di impeachment contro l'ex presidente, accusato anche di aver fatto pressioni sul segretario della Georgia Brad Raffensperger per trovare «abbastanza voti» per cambiare l'esito elettorale.

«L'ufficio del segretario di Stato indaga sulle denunce che riceve», ha riferito il portavoce Walter Jones, definendo l'indagine una istruttoria preliminare di carattere amministrativo. «Qualsiasi ulteriore sforzo legale sarà lasciato all'attorney general», ha spiegato.

Nel frattempo, Trump ha ribadito ad alcuni suoi collaboratori che non ritiene ci sia un numero sufficiente di senatori repubblicani per condannarlo nel secondo processo di impeachment che comincia oggi. Lo riferisce la Cnn citando uno di loro, che ha richiesto l'anonimato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
3 ore
Entra al supermercato e apre il fuoco: un morto e 12 feriti
Per gestire la situazione sono intervenuti gli agenti speciali SWAT, il killer sarebbe morto
MONDO
5 ore
Oggi ripartono gli scioperi per il clima
Fridays for Future torna in piazza con lo slogan #Sradica il sistema
FOTO
SPAGNA
12 ore
La promessa di Felipe agli abitanti di La Palma
Prosegue l'eruzione del vulcano Cumbre Vieja
ITALIA
15 ore
Trattativa Stato-Mafia, ribaltata la sentenza di primo grado
Assolti gli alti ufficiali dei Carabinieri e anche Marcello Dell'Utri
REGNO UNITO
17 ore
L'immunità renderà il Covid simile a una comune sindrome influenzale?
«Il peggio dovrebbe essere passato», assicurano due esperti
SONDAGGIO
GERMANIA
18 ore
Niente stipendio ai No-vax in quarantena: «È corretto così»
La decisione tedesca è stata molto criticata ma il governo la difende: «Non deve pagare la società». Tu che ne pensi?
ITALIA
20 ore
Il Green pass passa, senza problemi, anche in Senato
Il decreto per l'introduzione dell'obbligo nelle scuole e sui mezzi di trasporto è stato approvato dal Senato
MONDO
22 ore
A caccia di streghe
Non siamo più nel medioevo ma il sospetto e la superstizione uccidono e mutilano ancora, migliaia di persone ogni anno
FOTO
ISRAELE
1 gior
Eitan per ora resterà in Israele
Lo hanno deciso in tribunale questa mattina le due famiglie che si contendono il piccolo, il processo al via a ottobre
REGNO UNITO
1 gior
«È l'ultima chance per l'umanità»
I Paesi devono assumersi la responsabilità «per la distruzione che affliggono, non solo al pianeta ma anche a sé stessi»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile