keystone-sda.ch / STR (Peter Morrison)
+20
REGNO UNITO
03.02.21 - 21:440

L'ultimo saluto a captain Tom

Tributo nazionale per il veterano eroe morto ieri all'età di 100 anni

LONDRA - Ultima ovazione stasera da parte di milioni di britannici in memoria di Tom Moore, "captain Tom" per tutti: il veterano-eroe della Seconda Guerra Mondiale morto ieri di Covid a 100 anni dopo essere divenuto nei mesi scorsi simbolo di speranza nella battaglia contro la pandemia, in un Paese flagellato dai contagi e dai morti, per aver promosso una raccolta fondi spontanea da record capace inaspettatamente di far affluire 33 milioni di sterline nelle casse della sanità pubblica (Nhs).

Al tributo nazionale, promosso dal primo ministro Boris Johnson, hanno partecipato in molti in un'isola ancora stretta dal (terzo) lockdown: dalla famiglia reale a esponenti politici di ogni colore, dalle celebrità alla gente comune affacciatasi commossa alle finestre, sui balconi o di fronte agli ingressi di casa.

Johnson si è mostrato in prima persona al numero 10 di Downing Street per plaudire a "captain sir Tom" subito dopo aver condotto una conferenza stampa di giornata sugli sviluppi della pandemia assieme al professor Chris Whitty, chief medical doctor dell'Inghlilterra, durante la quale si è detto d'accordo con il progetto di un memoriale in onore di Moore.

Nel briefing il premier Tory ha fra l'altro confermato il superamento delle 10 milioni di vaccinazioni anti Covid nel Regno, con la prima dose somministrata ormai «a quasi il 90%» di tutti gli over 75 residenti nel Paese. Ma ha sottolineato che le persone vaccinate dovranno continuare a osservare cautele «sul distanziamento sociale» anche dopo la seconda dose, in attesa di verifiche di massa sugli effetti dei vaccini; e ha insistito che è prematura per ora qualunque modifica al lockdown o ipotesi di riapertura delle scuole prima dell'8 marzo, data la diffusione del virus ancora «elevata in modo allarmante».

keystone-sda.ch / STF (NEIL HALL)
Guarda tutte le 24 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
2 ore
Un richiamo annuale, «per molti anni a venire»
Senza i vaccini la «struttura fondamentale della nostra società sarebbe minacciata», ha affermato Albert Bourla
VIDEO
STATI UNITI
4 ore
Alec Baldwin dice di «non aver premuto il grilletto»
Prima intervista in tv per l'attore dopo la tragedia di "Rust". Come è finito il proiettile sul set? «Non ne ho idea»
MONDO
7 ore
Chi arriva dall'estero ripudia vivere a Roma
Chi se ne va dal proprio Paese si trova alla grande a Kuala Lumpur, Malaga e a Dubai, malissimo invece a Roma
STATI UNITI
16 ore
Omicron sbarca negli Usa
Un primo caso registrato in California mette in allarme le autorità sanitarie. E anche la Borsa
STATI UNITI
18 ore
Astroworld: metà delle famiglie delle vittime rifiuta l'offerta di Travis Scott
Il rapper si era offerto di pagare le spese per i funerali dei giovani che hanno perso la vita durante il suo concerto
STATI UNITI
20 ore
Donald Trump positivo al Covid già prima del dibattito con Joe Biden?
È la tesi dell'ex-capo del personale della Casa Bianca che ne parla nel suo libro, per il magnate però sono «fake news»
FOTO
GERMANIA
23 ore
Un ordigno bellico è esploso a Monaco
Il bilancio è di quattro feriti, uno dei quali sarebbe in gravi condizioni. Il traffico ferroviario è stato bloccato
STATI UNITI
1 gior
Alice Sebold ha chiesto scusa all'uomo assolto dal suo stupro (40 anni dopo)
Il nome di Anthony Broadwater è finalmente pulito: non è più nel registro degli autori di reati sessuali
STATI UNITI
1 gior
«Il peggior incubo di ogni genitore»
È salito a tre morti e otto feriti il bilancio della sparatoria nel liceo di Oxford. Il racconto di un testimone
OLIVIERO TOSCANI
1 gior
«Timbri sui corpi come nei lager. Oggi i social sono la Auschwitz mentale»
Le sue foto sull'Aids hanno fatto il giro del mondo. Il fotografo italiano racconta quel periodo.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile