AFP
Sono già esplose le prime proteste.
MYANMAR
01.02.21 - 07:460
Aggiornamento : 08:45

Colpo di Stato in Birmania: l'esercito prende il controllo del paese

Aung San Suu Kyi, a capo del Governo, è stata arrestata dalle forze armate

NAYPYIDAW - Colpo di stato a Myanmar: la capo del governo di fatto Aung San Suu Kyi è stata arrestata e tutti i poteri sono stati trasferiti al generale Min Aung Hlaing, capo delle forze armate.

La decisione è stata comunicata la notte scorsa dall'esercito, poco dopo l'annuncio alla tv statale dello stato di emergenza per un anno e della presidenza ad interim affidata al generale Myint Swe, che era uno dei due vicepresidenti in carica.

Il colpo di stato in Birmania ha portato anche alla chiusura di tutte le banche del Paese da oggi fino a nuovo ordine, e al contempo sono sospesi anche i servizi di prelievo automatici - ha annunciato l'associazione birmana degli istituti bancari.

Vi sono inoltre vaste interruzioni sulla rete Internet. «Le interruzioni delle telecomunicazioni - osserva la società Netblocks - sono iniziate circa alle 3:00 di lunedì mattina, ora locale e hanno avuto un impatto il tutto il Paese, compresa la capitale. Probabilmente, per questo motivo, sarà difficile seguire gli eventi che si stanno verificando in queste ore».

Diversi funzionari della Lega nazionale per la democrazia (LND), partito di Aung San Suu Kyi, sono stati arrestati poche ore prima della riunione inaugurale del Parlamento recentemente insediato.

I militari denunciavano da diverse settimane irregolarità avvenute durante le elezioni legislative di novembre, vinte in modo schiacciante Lega nazionale per la democrazia (LND), partito di Aung San Suu Kyi.

Con il pretesto della pandemia di coronavirus, le elezioni «non sono state né libere né eque», ha assicurato in conferenza stampa la scorsa settimana il portavoce dell'esercito, il maggiore generale Zaw Min Tun. I militari affermano di aver identificato milioni di casi di frode, tra cui migliaia di centenari o minori che risulterebbero tra i votanti.

Più di una dozzina di ambasciate, tra cui quella degli Stati Uniti e la delegazione dell'Unione Europea, lo scorso venerdì avevano sollecitato la Birmania ad «aderire a standard democratici», che assieme all'Onu, temevano il colpo di stato.

Il partito di Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace nel 1991, molto criticato a livello internazionale per la gestione della crisi musulmana Rohingya ma ancora adorato dalla maggioranza della popolazione, ha ottenuto una schiacciante vittoria a novembre. È la seconda vittoria nelle elezioni generali dal 2011, quando la giunta che ha governato il Paese per mezzo secolo è stata sciolta. L'esercito, tuttavia, mantiene un potere molto importante, avendo il controllo su tre ministeri chiave (Interno, Difesa e Confini).

«Non accettate il golpe» - Aung San Suu Kyi ha esortato il popolo birmano a «non accettare il colpo di Stato»: lo ha riferito il partito della leader birmana.

«Esorto la popolazione a non accettarlo, a rispondere e a protestare con tutto il cuore contro il colpo di Stato dei militari»: ha fatto sapere Suu Kyi in una dichiarazione diffusa dal suo partito, la Lega Nazionale per la Democrazia (NLD), secondo quanto riporta la BBC. 

Reuters
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
AFGHANISTAN / STATI UNITI
1 ora
Gli Usa hanno minacciato di bombardare i talebani
Alla fine le cose sono andate diversamente da come ipotizzato dal generale McKenzie
FOTO
SVEZIA
3 ore
Esplosione in un palazzo di Goteborg, 25 feriti
Tre donne sono in gravi condizioni, l'incendio non è al momento sotto controllo
Stati Uniti
6 ore
Pillole contraffatte acquistate su TikTok causano un'epidemia di overdose
Sono prodotte a base di fentanyl e metanfetamina, ma i clienti sono convinti di star acquistando farmaci da banco
EGITTO
7 ore
«Salvate l'attivista Zaki!». Ore di speranza in carcere
Nuova udienza oggi a Mansura per Patrick Zaki, lo studente dell'università di Bologna accusato di propaganda sovversiva.
STATI UNITI
15 ore
Gli agenti di polizia che non vogliono vaccinarsi per motivi religiosi
Accade a San Francisco, ma in tutti gli Usa le richieste in tal senso sono oltre 20mila
Italia
19 ore
La zanzara giapponese è arrivata ed è più pericolosa della tigre
È stata rilevata a settentrione della penisola e la regione Veneto raccomanda il vaccino contro l'encefalite giapponese
STATI UNITI
21 ore
Facebook replica: Instagram non è tossico per le ragazzine
La ricerca citata dal Wall Street Journal è «sfumata e complessa», sostiene il vicepresidente Pratiti Raychoudhury
Italia
1 gior
Cannabis legale, «Mancano quattro giorni all'assassinio della democrazia»
Raccolte quasi 600mila firme online, ma moltissimi comuni non vogliono concedere i certificati elettorali
FOTO
GRECIA
1 gior
Forte terremoto a Creta, un morto e alcuni feriti
L'epicentro della scossa è stato localizzato a una ventina di chilometri a sud di Candia
GERMANIA
1 gior
L'Spd s'impone al fotofinish
I socialdemocratici avanti con il 25,7% dei voti, crollo dei conservatori. Quale coalizione per governare?
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile