Immobili
Veicoli
Polizia di Stato
ITALIA
22.01.21 - 10:520

Armi da guerra, esplosivi e 45kg di droga in un garage

La polizia ha requisito l'arsenale e arrestato tre uomini

BARI - Un arsenale con armi da guerra, esplosivi e oltre 45 chilogrammi di droga, tra marijuana, cocaina e hashish, sono stati trovati in un garage e in un furgone a Bari, nel quartiere periferico di Ceglie del Campo. Gli agenti della Squadra mobile hanno arrestato in flagranza tre baresi incensurati.

L'operazione risale alla sera del 20 gennaio. Gli investigatori avevano appreso dell'arrivo in città di un importante quantitativo di droga destinato allo spaccio al dettaglio, trasportato da un insospettabile a bordo di un pulmino.

Il mezzo è stato intercettato e seguito dai poliziotti mentre percorreva la Statale 16 bis all'altezza degli svincoli per Giovinazzo e Bitonto, in direzione Bari, preceduto da una berlina con due persone a bordo.

Arrivati davanti ad un complesso residenziale a Ceglie del Campo i poliziotti li hanno bloccati e perquisiti, trovando nascosti, in un doppio fondo nel pulmino, 21 pani di marijuana per un peso complessivo di circa 23 kg.

In un box, nel seminterrato del complesso residenziale, sono stati trovati altri 6,5 kg di cocaina pura, 300 pani di hashish per 15,5 Kg, oltre a numerose armi e munizioni: 5 pistole semiautomatiche e 5 pistole a tamburo, 2 mitragliette Skorpion con matricola abrasa, una pistola mitragliatrice calibro 9 priva di matricola, oltre 700 munizioni di vario calibro, un fucile a canne mozze calibro 12, 10 candelotti esplosivi artigianali con serpentina innescata, 4 "cipolle" esplosive di fattura artigianale, bilancini di precisione e 12'000 euro in contanti.

I tre arrestati sono ora in carcere. Le indagini proseguono per verificare se la droga fosse destinata a un clan mafioso della città.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
La sorella di Omicron sarebbe anche in Lombardia
Sul portale internazionale di dati genomici sono stati segnalati dieci casi di BA.2 nella vicina Penisola
ITALIA
11 ore
Il giallo di Camilla Canepa, i dottori sapevano che era vaccinata
La 18enne e la sua famiglia avevano avvisato i medici, nonostante questo non sono state seguite le linee guida dell'Isth
BRASILE
15 ore
«Dovrebbero difenderli, non sterminarli»
Sotto accusa i funzionari del Dipartimento governativo degli Affari Indigeni (FUNAI) per un insabbiamento
RUSSIA / UCRAINA
23 ore
Russia-Ucraina: l'ottimismo scarseggia, ma si va avanti
La risposta fornita da Usa e Nato è invece stata gradita da Kiev: «Nessuna obiezione dal lato ucraino»
REGNO UNITO
1 gior
I reati sessuali sono in aumento. «Per il governo non è una priorità»
Nei primi nove mesi del 2021 in Inghilterra e in Galles sono stati denunciati quasi 70mila stupri
STATI UNITI
1 gior
Vietato dalla scuola un romanzo sull'Olocausto
L'autore Art Spiegelman, vincitore del premio Pulitzer, si è detto «sconcertato»
COSTA RICA
1 gior
Assalto no-vax all'ospedale per «salvare un bambino dal vaccino»
Una trentina di persone è riuscita a fare irruzione nel nosocomio, ma non ad arrivare al bambino al quarto piano
MONDO
1 gior
«I casi gravi sono dovuti alla coda della Delta»: lo studio
L'osservazione dell'Istituto di ricerca Altamedica sull'evoluzione della variante: «Dati veramente tranquillizzanti»
VIDEO
ITALIA
1 gior
Quirinale, i "bookmaker" oggi dicono Casini
L'ex presidente della Camera parte in pole. Il centrodestra compatto su Sabino Cassese? Alle 11 via al quarto scrutinio
TAGIKISTAN
1 gior
Isolati dal mondo, i pamiri temono per la loro incolumità
Vivono in una regione del Tagikistan, e da novembre sono stati tagliati fuori dal mondo
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile