keystone-sda.ch / STR (Emrah Gurel)
L'Europa deve mostrare più solidarietà sui vaccini, chiede l'Oms.
MONDO
14.01.21 - 16:140
Aggiornamento : 16:53

«Il 2021 sarà un altro anno di coronavirus, ma più prevedibile»

È necessario che «tutti i Paesi in grado di contribuire a un accesso equo ai vaccini lo facciano», secondo Hans Kluge.

Nel contempo c'è ancora allarme sulle varianti del virus in circolazione.

GINEVRA - L'Europa deve mostrare più solidarietà sui vaccini, in un momento in cui il 95% delle dosi è stato utilizzato in soli dieci Paesi. L'appello è stato lanciato dalla direzione regionale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

È necessario che «tutti i Paesi in grado di contribuire a un accesso equo ai vaccini lo facciano», ha detto il direttore europeo dell'Oms Hans Kluge, sottolineando gli «enormi» sforzi compiuti dall'organizzazione per garantire che ogni Paese possa ottenere i vaccini. Kluge non ha nominato i dieci Paesi, ma secondo il sito Our World in Data si tratta di Usa, Cina, Regno Unito, Israele, Emirati Arabi Uniti, Italia, Russia, Germania, Spagna e Canada.

Le varianti destano allarme - Kluge ha poi ribadito che, nonostante l'inizio delle campagne di vaccinazione anti-Covid-19, la velocità di trasmissione osservata in alcuni Paesi - in particolare a causa di nuove varianti più contagiose, come le cosiddette inglese e sudafricana - è «allarmante». 

Venticinque paesi della zona Europa, compresa la Russia, hanno registrato casi legati a questo nuovo ceppo "VOC 202012/01", ha spiegato Kluge, parlando della "variante inglese". «Con una maggiore trasmissibilità e una simile gravità della malattia, la variante sta destando preoccupazione: senza un maggiore controllo per rallentare la sua diffusione, ci sarà un maggiore impatto sulle strutture sanitarie già sotto stress e sotto pressione», ha avvertito.

Allo stesso tempo Kluge ha sottolineato che è importante rimanere ottimisti: «Il 2021 sarà un altro anno di coronavirus, ma sarà un anno più prevedibile, la situazione sarà più facile da controllare», ha spiegato, ricordando che 31 paesi su 53 in Europa hanno iniziato le vaccinazioni e a febbraio inizieranno anche tra i paesi svantaggiati che beneficiano del meccanismo Covax promosso dall'Oms.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
15 min
Quasi 2'000 miliardi per l'economia USA, l'ok della Camera
La Camera ha approvato il pacchetto, ma di misura: 219 voti a favore, 212 contrari
STATI UNITI
51 min
«Sono saltati dal ponte, per salvarsi»
Ghiaccio e bassa visibilità hanno portato il caos sull'Interstatale 90
FOTO
SPAGNA
2 ore
A Barcellona ancora scontri per il rapper in carcere
Le proteste sono iniziate a metà febbraio. Sinora sono finite in manette 110 persone
STATI UNITI
13 ore
Perché è importante che Robinhood stia pensando alla quotazione in borsa
L'app che nel 2020 ha sconvolto Wall Street potrebbe valere più di 30 miliardi, ma non è finita lì
FOTO
ITALIA
13 ore
Un nuovo tesoro a Pompei, e dalla terra sbuca un carro splendido
Si tratta di un cocchio da parata con decorazioni incredibili e che è salvo per un soffio
FOTO
ITALIA
14 ore
Nell'ultimo sabato in giallo, sui Navigli di Milano scatta il rave
Grande movimento, ma anche tanti controlli, nell'ultimo fine settimana prima che la Lombardia torni arancione
FOTO
BIRMANIA
15 ore
Manifestante uccisa da un colpo esploso dalla polizia birmana
Continua l'uso indiscriminato della forza da parte degli agenti per sedare i cortei di protesta in diverse città
ITALIA
18 ore
Sardegna prima in zona bianca: «Ma non è un "liberi tutti"»
Palestre e cinema aperti. L'assessore regionale alla Sanità, però, mette in guardia da un'eccessiva rilassatezza.
FOTO
FRANCIA
18 ore
All'asta un Van Gogh che non avete mai visto
“Scène de rue à Montmartre” era rimasto nascosto in una collezione privata e ci si aspetta sia venduto per milioni
STATI UNITI
21 ore
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile