Immobili
Veicoli
Keystone
+1
GERMANIA
29.12.20 - 22:210

Centinaia di trattori bloccano l'entrata al magazzino di Aldi

I contadini tedeschi protestano contro la diminuzione del prezzo del burro

HESEL - Numerosi contadini tedeschi stanno protestando contro Aldi, bloccando l'ingresso ai magazzini del grande distributore con centinaia di trattori.

Secondo la polizia, ripresa dal portale tedesco Spiegel, le azioni si sono svolte in diverse regioni della Bassa Sassonia. A Hesel, diventato il "luogo simbolico" delle azioni di protesta, circa 400 trattori hanno bloccato gli accessi ai magazzini.

Le manifestazioni potrebbero protrarsi a lungo, poiché «i contadini resteranno fino a quando Aldi non deciderà di muoversi, portando a proposte costruttive», ha detto il portavoce del movimento di protesta dei contadini "Land schafft Verbindung", Anthony Lee, in mattinata.

Al centro delle discussioni la decisione di Aldi di voler abbassare nuovamente, e in modo significativo, il prezzo del burro. Qualcosa d'inaccettabile secondo i contadini, che temono per la sopravvivenza della loro attività.

Un portavoce dell'azienda ha dichiarato ieri che una fluttuazione del prezzo dopo il periodo natalizio «è del tutto normale» e che succede ogni anno. Tuttavia, gli agricoltori temono che i prezzi vengano tagliati troppo. Secondo Lee, infatti, Aldi vuole abbassare il prezzo del burro al chilo di ben 60 centesimi, mentre usualmente la fluttuazione di fine anno è di 10 o massimo 20 centesimi.

Keystone
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
VERBANIA
8 ore
Errori umani e una fune vecchia
L'inchiesta tecnica sulla tragedia del Mottarone ha portato i primi risultati, a un anno dall'evento
UCRAINA
9 ore
A Mariupol i bambini vengono "de-ucrainizzati"
La denuncia di Kiev: nella città conquistata dai russi è partita la propaganda di massa, anche nelle scuole
UCRAINA
11 ore
I destini paralleli delle fabbriche-bunker in Ucraina
Prima la Azovstal a Mariupol, ora la Azot di Severodonetsk
PERÙ
14 ore
Violenta scossa di terremoto in Perù: magnitudo 7.2
La popolazione è scesa in strada temendo scosse di assestamento
STATI UNITI
14 ore
«È morta a 10 anni, cercando di salvare i suoi compagni»
Mentre si ricostruiscono le azioni dell'omicida di Uvalde, il dolore dei famigliari delle vittime rimbomba nel mondo
INDIA
17 ore
Cinque ore bloccati sull'aereo, senza nessuna informazione
L'ira dei passeggeri che ieri dovevano volare con SpiceJet: «Ci hanno detto solo che c'era un server rotto»
MONDO
20 ore
Vaiolo delle scimmie, più colpito «chi ha più partner sessuali»
Le valutazioni del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC)
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Kiev in allarme: «Segnali di escalation russa»
Nel frattempo, altri due soldati russi si sono dichiarati colpevoli di crimini di guerra. La sentenza il 31 maggio.
STATI UNITI
21 ore
«Ti amo. Vado a sparare in una scuola»
È emerso il contenuto dei messaggi inquietanti inviati dall'autore della strage alla scuola elementare
STATI UNITI
1 gior
«Sto per sparare in una scuola elementare»
I messaggi su Facebook del 18enne di Uvalde. Nella strage sono morti 19 bambini e due insegnanti
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile