Keystone
Emer Cooke, a capo dell'Ema.
EUROPA
21.12.20 - 15:350
Aggiornamento : 16:33

Ema: via libera al vaccino di Pfizer e BioNTech

È un «grande passo avanti nella lotta contro la pandemia» ha dichiarato il Direttore esecutivo dell'Ema, Emer Cooke

BRUXELLES - L'Agenzia europea del farmaco (Ema) ha dato l'ok condizionale al vaccino contro il coronavirus realizzato da Pfizer e BioNTech.

Lo ha comunicato la stessa Ema nel pomeriggio durante una conferenza stampa e pubblicando un comunicato stampa.

Dopo una rigorosa valutazione sulla qualità, sicurezza ed efficacia del vaccino è stata infatti data luce verde alla somministrazione del preparato per le persone a partire dai 16 anni di età.

«Le notizie positive di oggi rappresentano un importante passo avanti nella lotta contro questa pandemia, che ha causato sofferenze e difficoltà a molti», ha dichiarato Emer Cooke, direttore esecutivo dell'Ema. «Abbiamo raggiunto questa pietra miliare grazie alla dedizione di scienziati, medici, sviluppatori e volontari, nonché di molti esperti di tutti gli Stati membri dell'UE».

Il via libera alla somministrazione del vaccino di Pfizer e BioNTech apre così la strada all'immissione in commercio di un vaccino contro il coronavirus nell'Unione europea. «La nostra valutazione approfondita ci ha assicurato che possiamo garantire ai cittadini dell'UE la sicurezza e l'efficacia di questo vaccino, che soddisfa i necessari standard di qualità» ha poi proseguito Cooke.

Ora, nella prossima fase, la Commissione UE dovrà decidere sulla distribuzione e l'utilizzo del preparato in tutti i paesi membri, una formalità che dovrebbe avvenire già prima di Natale.

Lo studio ha mostrato un'efficacia del vaccino di circa il 95%, anche per i partecipanti con ad esempio asma, malattie polmonari croniche, diabete, ipertensione o un alto indice di massa corporea. L'efficacia, indica l'Ema, è stata mantenuta a livelli alti tra i diversi generi e gruppi etnici.

Gli effetti collaterali più comuni sono stati lievi o moderati e sono migliorati già pochi giorni dopo la vaccinazione. Comprendevano ad esempio dolore e gonfiore nel punto dell'iniezione, stanchezza, mal di testa, dolori muscolari e articolari, brividi e febbre.

«Siamo pronti a consegnare le prime dosi di vaccino in Ue, appena ci sarà l'autorizzazione europea» ha detto il fondatore di Biontech Ugur Sahin, commentando il semaforo verde dato al vaccino Pfizer-Biontech dall'Ema, come riporta l'agenzia di stampa Keystone-ATS.

Dalla stessa fonte la risposta di Marco Cavaleri, capo delle strategie vaccinali dell'Ema, a coloro che hanno timori sull'effetto della mutazione sul vaccino: «Sarebbe preoccupante se avessimo mutazioni multiple, soprattutto sulla proteina spike. Credo però che per costringerci ad aggiornare il vaccino con i nuovi ceppi il virus debba cambiare in modo sostanziale. Per ora non siamo preoccupati».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas56 10 mesi fa su tio
Se il corona vede questa, sicuro non la tocca, è gia' immune al naturale
Dario Lampa 10 mesi fa su tio
Dai che prendete Prozac e Valium come se fossero caramelle, e per il minimo mal di testa vi ingozzate di dafalgan. Ma i vaccini invece sono un gomblotto per il controllo mondiale delle stesse case farmaceutiche perché un qualche 5 anni fa uno veramente ma veramente sveglio ha detto così. Accidenti gente, a voi proprio non la si fa. Scommetto anche abbiate votato no all'iniziativa multinazionali responsabili, così, giusto per massima coerenza.
Dario Lampa 10 mesi fa su tio
@Dario Lampa Per i no-vax dovrebbero cominciare a distribuire i vaccini per schema piramidale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
NORDEST EUROPEO
29 min
Rubinetti russi agli sgoccioli in una Moldavia sempre più europea
Tra le autorità moldave e la società russa fornitrice di gas Gazprom è scontro totale per un aumento dei prezzi
MONDO
5 ore
Niente più fame nel mondo? Basterebbe il 2% del patrimonio di Elon Musk
Il direttore del Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite invita i più ricchi del pianeta a «farsi avanti»
STATI UNITI
8 ore
Di cosa è morto Brian Laundrie? L'autopsia non dà una risposta
La vicenda dei due giovani continua a far parlare di sé, e sono ancora molte le domande senza risposta
FOTO
ITALIA
11 ore
Perché un ciclone ha investito la Sicilia: «Il Mediterraneo è sempre più tropicale»
Cosa si pensa che ci sia dietro al nubifragio che ha devastato Catania e che potrebbe protrarsi fino al fine settimana
TURKMENISTAN
15 ore
Doppio zero. Perché il Covid in Turkmenistan non esiste?
Ufficialmente non sono mai stati registrati casi o decessi. Ma per alcune fonti i morti sarebbero almeno 25'000.
STATI UNITI
23 ore
Ergastolo? El Chapo ha richiesto un nuovo processo
La difesa del narcotrafficante si sta battendo in particolare contro le condizioni di detenzione ai tempi delle udienze
Stati Uniti
1 gior
Ecco perché transizione green non è sinonimo di sicurezza sul lavoro
Dalle miniere di cobalto agli impianti di riciclaggio, passando per i pescatori: i diritti umani nell'economia verde
REGNO UNITO
1 gior
Danni fino a 18 miliardi di sterline da nuove misure anti-Covid
Per questo motivo il governo Johnson non prende in considerazione il Piano B (nonostante quello A non stia funzionando)
STATI UNITI
1 gior
«È uno sforzo coordinato per dipingere una falsa immagine di Facebook»
Per il Ceo della piattaforma social, l'azienda ha una «cultura aperta» e accoglie le «critiche in buona fede»...
CINA
1 gior
Vaccino ai bimbi dai tre anni e lockdown, la stretta cinese
Diversi focolai sono emersi dal 17 ottobre in diverse parti della Cina, a causa di alcuni turisti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile