Keystone
ITALIA
04.12.20 - 07:240

Obbligo di quarantena per chi rientra in Italia

Esentati coloro che viaggiano per motivi di lavoro o di studio

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato ieri sera il nuovo decreto ministeriale (dpcm) con le nuove misure per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19 in Italia. Spiccano le decisioni sulle quarantene per chi rientra dall'estero.

L'obbligo di quarantena dal 21 dicembre al 6 gennaio varrà anche per chi arriva in Italia da Paesi Ue, secondo quanto conferma il testo del dpcm firmato dal premier Conte. L'obbligo però non si applica a chi viaggia per lavoro, per ragioni di "assoluta urgenza, esigenze di salute, esigenze di studio, rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza".

Inoltre, chi arriva o transita da un Paese europeo, dal 10 dicembre deve presentare all'imbarco del volo l'attestazione di essersi sottoposto a tampone nelle 48 ore precedenti all'ingresso in Italia.

In vigore da oggi - Il nuovo dpcm con le misure anti contagio è in vigore da oggi, 4 dicembre 2020, al 15 gennaio 2021. Le ordinanze del ministro della Salute finora adottate che determinano la fascia di rischio delle Regioni italiane decadono tutte il 6 dicembre e devono dunque essere rinnovate entro quella data.

"Sono vietate le feste nei luoghi al chiuso e all'aperto. Con riguardo alle abitazioni private, è fortemente raccomandato di non ricevere persone diverse dai conviventi, salvo che per esigenze lavorative o situazioni di necessità e urgenza", si legge nel dpcm firmato dal premier italiano Giuseppe Conte.

Sport - Cambia anche la norma sullo sport nel dpcm firmato da Conte: sono consentite solo le competizioni "di livello agonistico", recita il testo, che nella prima versione parlava di competizioni "di alto livello".

"Sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni - di livello agonistico e riconosciuti di preminente interesse nazionale con provvedimento del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e del Comitato italiano paralimpico (CIP) - riguardanti gli sport individuali e di squadra organizzati dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva ovvero da organismi sportivi internazionali, all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse ovvero all'aperto senza la presenza di pubblico. Le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra, partecipanti alle competizioni di cui alla presente lettera e muniti di tessera agonistica, sono consentite a porte chiuse".

Scuole - Il testo finale del nuovo dpcm conferma inoltre alle superiori la didattica in presenza al 75% dal 7 gennaio 2021. Nella prima versione del testo, inviata alle Regioni, era prevista la didattica a distanza (Dad) al 50%. Fino al nuovo anno, anche nelle aree gialle i liceali continueranno a fare Dad al 100%.

"Le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado - si legge - adottano forme flessibili nell'organizzazione dell'attività didattica in modo che il 100 per cento delle attività siano svolte tramite il ricorso alla didattica digitale integrata e che, a decorrere dal 7 gennaio 2021, al 75 per cento della popolazione studentesca delle predette istituzioni sia garantita l'attività didattica in presenza".

TOP NEWS Dal Mondo
ISRAELE
10 ore
La zia di Eitan è in Israele: «Vogliamo riportarlo a casa al più presto»
La donna sarà anche un testimone chiave del procedimento aperto a Tel Aviv, in Italia incriminata una terza persona
FOTO
SPAGNA
11 ore
Così nasce un nuovo vulcano
Scosse, fumo e lapilli per il più giovane vulcano di Spagna. Per ora evacuata solo la popolazione a mobilità ridotta
FOTO
FRANCIA
12 ore
Sulla fune, sopra la Senna fino alla Tour Eiffel
L'impresa spettacolare del funambolo Nathan Paulin per 600 metri in equilibrio a 70 metri dal suolo
FOTO
STATI UNITI
13 ore
In California gli incendi inarrestabili ora minacciano anche le sequoie
In fiamme da agosto, le foreste californiane non sono mai state così martoriate: «È una cosa che ti spezza il cuore»
AUSTRALIA
17 ore
90 miliardi in sottomarini, Francia umiliata e Cina sul chi vive: ecco cos'è l'accordo Aukus
Gli ultimi strascichi di una crisi più strategica che economica e di cui di sicuro sentiremo ancora parlare
STATI UNITI
20 ore
Rientrati sulla Terra i primi 4 turisti SpaceX
L'ammaraggio è avvenuto questa notte al largo della Florida
AFGHANISTAN
1 gior
Bombe e morti, torna l'ombra dell'Isis sull'Afghanistan
Sono almeno tre gli ordigni esplosi a Jalalabad. Il ritorno dell'Isis dopo il ritiro degli Stati Uniti?
STATI UNITI
1 gior
Miliardario colpevole di omicidio (dopo vent'anni)
Nel 1982 aveva ucciso la prima moglie. E nel 2000 la donna che l'aveva aiutato a coprire le tracce
PAESI BASSI
1 gior
Cani nel mirino dei malviventi
Il fenomeno si riscontra nei Paesi Bassi, dove le autorità invitano i proprietari a tenere d'occhio i quadrupedi
STATI UNITI
1 gior
Un flop a Capitol Hill
La destra americana si ritrova a sostegno degli assalitori del Congresso. Ma sono in pochi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile