Keystone
STATI UNITI
03.12.20 - 10:480
Aggiornamento : 11:05

«Restate a casa», disse il sindaco dalla sua vacanza in Messico

Bufera sul sindaco di Austin, in Texas, molto attivo nell'esortare al rispetto delle raccomandazioni.

Il diretto interessato: «Rimpiango di aver fatto quel viaggio, ma non ho violato alcuna norma».

AUSTIN - Per contenere la pandemia di Covid-19 le autorità chiedono alla popolazione grandi sacrifici in questi mesi e la popolazione non è perciò particolarmente disposta a perdonare loro degli scivoloni. Soprattutto quando appaiono plateali.

È il caso del sindaco di Austin, in Texas, al centro di una bufera mediatica per aver esortato i suoi concittadini a restare a casa mentre si trovava in vacanza con la famiglia in Messico.

«Dobbiamo restare a casa se possibile. Non è il momento di rilassarsi», diceva Steve Adler in una delle sue consuete dirette Facebook registrata il 9 novembre scorso. Ora, però, si scopre che, in quel momento, il 64enne democratico si trovava a Cabo con sette membri della sua famiglia allargata dopo la celebrazione del matrimonio della figlia a Austin. Nella nota località turistica messicana sindaco e parenti erano giunti con un jet privato e alloggiavano in un appartamento in comproprietà.

«Rimpiango di aver fatto questo viaggio. Non mi metterei in viaggio adesso, non l'ho fatto per il Giorno del ringraziamento e non lo farò per Natale», ha dichiarato Adler in una presa di posizione citata da Kvue. «Con il senno di poi, e nonostante io non abbia violato alcuna disposizione, quella trasferta ha dato un cattivo esempio per il quale chiedo scusa», ha aggiunto. 

Il 64enne, in effetti, sostiene di non essere andato contro alcuna norma anti Covid. Con numeri più bassi di adesso, a inizio novembre non vigevano infatti divieti di viaggio verso il Messico e le autorità, lui compreso, si limitavano a raccomandare alle persone, se possibile, di restare a casa e non incontrare nessuno al di fuori del proprio nucleo familiare. 

Come fa notare KVUE, Adler è però sempre stato molto attivo nell'esortare i propri concittadini a rispettare le raccomandazioni anti Covid-19 e con la sua gita a Cabo e il matrimonio che l'ha preceduta è andato contro svariati consigli (ancorché non regole) delle autorità.

Al ricevimento tenuto in un hotel di Austin c'erano per esempio 20 ospiti contro le massimo 10 persone raccomandate. Gli invitati, inoltre, erano arrivati in Texas da diverse parti del Paese, compreso un fotografo da Seattle. Benché gli sposi avessero distribuito mascherine a tutti, infine, è «probabile» che i presenti non le abbiano indossate per tutto il tempo, ha ammesso Adler parlando con l'American Statesman.         

«Non è perfetto», ha dichiarato il sindaco in un'intervista. «Ovviamente potrebbero seguire delle infezioni, ma quello che abbiamo fatto rispettava le regole», ha concluso.

 

 

        

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
BIRMANIA
20 min
Manifestante uccisa da un colpo esploso dalla polizia birmana
Continua l'uso indiscriminato della forza da parte degli agenti per sedare i cortei di protesta in diverse città
ITALIA
3 ore
Sardegna prima in zona bianca: «Ma non è un "liberi tutti"»
Palestre e cinema aperti. L'assessore regionale alla Sanità, però, mette in guardia da un'eccessiva rilassatezza.
FRANCIA
3 ore
All'asta un Van Gogh che non avete mai visto
“Scène de rue à Montmartre” era rimasto nascosto in una collezione privata e ci si aspetta sia venduto per milioni
STATI UNITI
5 ore
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
ITALIA
7 ore
«Truffa» milionaria ai danni di un imprenditore arabo: 42enne svizzero arrestato a Venezia
L'operatore finanziario avrebbe sottratto 126 milioni di euro. Era latitante.
BRASILE
10 ore
Il Brasile di fronte alla quarta ondata
L'OMS: «Che sia un monito per tutto il mondo, la pandemia non è finita e ogni rilassamento è pericoloso»
RUSSIA
10 ore
Dzerzhinsky non tornerà davanti al quartier generale dell'intelligence russa
È stato cancellato il referendum sul ripristino del monumento dedicato al fondatore del KGB
STATI UNITI
11 ore
Usa: la Camera approva il maxi-piano di aiuti
Si tratta di un pacchetto da 1'900 miliardi di dollari per contrastare gli effetti della pandemia
ARABIA SAUDIT
12 ore
Negli Stati Uniti via libera al vaccino Johnson&Johnson
Lo ha dato la commissione della FDA. Per oggi è attesa l'approvazione da parte dei vertici
GIAPPONE
12 ore
Niente cognome da nubile una volta sposate, lo dice la ministra delle pari opportunità
La giapponese Tamayo Marukawa è tra i firmatari di una lettera che osteggia la proposta di riforma.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile