Keystone
FRANCIA
29.11.20 - 13:010

Vaccino: più di metà dei francesi non vuole farlo

Lo indica un sondaggio della società Ifop, ma è un trend presente in diversi paesi

PARIGI - La maggioranza dei francesi non intende farsi vaccinare contro il Covid-19 quando un vaccino sarà disponibile: lo indica un sondaggio della società Ifop per il Journal du Dimanche.

Le autorità dovranno quindi dare il massimo nell'ardua sfida di convincimento della popolazione, per poter ottenere a tutti gli effetti i benefici dell'immunizzazione. Infatti, come aveva già dichiarato anche il Consigliere federale svizzero Alain Berset, per avere gli effetti desiderati in un paese è necessario che almeno il 60% della popolazione scelga di farsi vaccinare.

Più nel dettaglio, è il 59% dei francesi ad aver dichiarato che non andrà sicuramente o probabilmente a farsi vaccinare, contro il 41% che si dice pronto a farlo. La stessa percentuale del 59% dice di preferire un vaccino prodotto in Francia rispetto a uno preparato all'estero, indica il sondaggio.

Tra gli under 35 la percentuale scende ancora: solo il 29% degli interpellati più giovani è incline a vaccinarsi. Il Presidente Emmanuel Macron, comunque, procede con cautela, indicando che il vaccino sarà lanciato solo quando si saprà che è sicuro e che funzioni.

Un sondaggio di questo tipo aveva dato dei risultati simili anche in Grecia, dove la percentuale di coloro che hanno dichiarato che si vaccineranno è stata del 56%. Anche in Svizzera il tema è sentito e preoccupa le autorità: un sondaggio dell'istituto Sotomo, commissionato dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), tra il 22 e il 28 ottobre, ha indicato che solo il 49% delle 1'633 persone interrogate ha dichiarato di voler essere vaccinato.

Mentre la corsa al vaccino procede, la popolazione di diversi paesi si ritrova spaccata in merito alla somministrazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
joe69 8 mesi fa su tio
E intanto i vaccini sono stati già ordinati e tutti pagati.. 2 volte (forti stanziamenti per la ricerca (miliardi) e per il vaccino) ..... e con la clausola d'emergenza, i vari Stati, hanno accetato di farsi carico di eventuali effetti collaterali, così a pagare sarà nuovamente il popolo, visto che i soldi allo Stato li diamo noi.... Facile fare impresa così, a rischio ZERO.... con questo nn voglio dire di essere contro i vaccini e di non vaccinarsi, anzi... però in questo caso le case farmaceutiche dovrebbero assumersi un po di rischio di impresa, così da responsabilizzarle un pò ed essere relativamente sicuri della bontà del loro lavoro per lo sviluppo del vaccino...
seo56 8 mesi fa su tio
E hanno ragione!!
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
6 ore
Berlino verso lo stop ai test rapidi gratuiti entro metà ottobre
Lo suggerisce il Ministero della sanità. Rimarranno gratis per chi non può farsi vaccinare, donne incinte e minorenni.
STATI UNITI
10 ore
«Cuomo ha molestato diverse donne»
Lo ha annunciato oggi la procuratrice generale di New York Letitia James, chiudendo le indagini
FOTO
STATI UNITI
10 ore
Una maxi-causa per molestie nella mecca dei videogiochi
Activision Blizzard trema, perde pezzi (e un presidente) in seguito alle accuse di abusi sistematici alle dipendenti
STATI UNITI
11 ore
Centinaia di cervi con gli anticorpi contro il Covid
I risultati di uno studio mostrano che molti cervi, in natura, potrebbero aver contratto il virus
STATI UNITI
14 ore
Accuse di molestie, Cuomo interrogato per 11 ore
Il Governatore di New York ha affrontato un lunghissimo interrogatorio a margine delle accuse di molestie
UCRAINA
17 ore
Trovato morto un attivista bielorusso
Vitaly Shishov è stato rinvenuto impiccato in un parco di Kiev, ma la polizia indaga per omicidio.
HAITI
19 ore
«Qualcuno ha dato l'ordine al telefono»
La notte dell'omicidio del presidente Jovenel Moïse, ucciso il 7 luglio scorso, raccontata dalla moglie.
STATI UNITI
22 ore
Milioni di dollari vinti alla lotteria del vaccino. Ne è valsa la pena?
I funzionari del Maryland l'hanno definita «un successo», e ne hanno lanciata un'altra
GRECIA
1 gior
Gli ospiti a cena «si facevano luce con le torce dei cellulari»
I disagi a Rodi hanno colpito anche la rete elettrica, il racconto di alcuni turisti svizzeri
GERMANIA
1 gior
Vaccino: terza dose alle persone a rischio e promozione dell'iniezione tra i giovanissimi
Lo hanno deciso i responsabili della sanità tedeschi. La commissione per le vaccinazioni resta scettica.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile