Keystone
DANIMARCA
30.10.20 - 15:120

Ripubblicare le vignette su Maometto? Si accende il dibattito danese

L'estrema destra danese spinge per ripubblicare le vignette che hanno portato all'uccisione di Samuel Paty

Tuttavia, i media danesi hanno mostrato pareri contrastanti a riguardo

COPENAGHEN - Il partito di estrema destra danese The New Right ha annunciato oggi il lancio di una campagna per ripubblicare le vignette raffiguranti il profeta Maometto che l'insegnante francese Samuel Paty ha mostrato ai suoi studenti prima di essere brutalmente ucciso.

«L'uccisione di Samuel Paty ha innescato la campagna, vogliamo mostrare il nostro sostegno alla sua famiglia e alla libertà di parola», ha detto all'Afp Pernille Vermund, leader di The New Right, il partito anti-immigrazione detiene quattro dei 179 seggi del parlamento danese.

Sul suo sito web il partito ha lanciato una raccolta fondi per «pubblicare le vignette di Charlie Hebdo sui giornali danesi». Negli ambienti dei media danesi l'iniziativa è stata accolta con risposte contrastanti. Poul Madsen, direttore del tabloid Extrabladet, ha detto che si riserva di decidere sulle vignette solo dopo averli viste e «non prima». «Condanniamo il terrorismo musulmano e sosteniamo al 100% la Francia, gli assassinati e la libertà di parola, ma sempre con un attento riguardo ai nostri dipendenti e a coloro che sono particolarmente vulnerabili», ha scritto Madsen su Twitter.

Vermund ha dichiarato di «non essere affatto certa che sarà possibile» pubblicare le vignette. «Ma come politico - ha sostenuto - il mio obbligo è che il progresso della società punti a una maggiore libertà di parola, non a diminuirla».

Le vignette raffiguranti il profeta Maometto sono state pubblicate dal quotidiano danese Jyllands-Posten nel 2005, provocando proteste diffuse e rabbia tra molte comunità musulmane. Il settimanale satirico francese Charlie Hebdo, come altri giornali europei, le ha poi ripubblicate nel 2006 in nome della difesa della libertà di parola. Nel 2015 il quotidiano è stato bersaglio di un attacco jihadista che ha ucciso 12 persone, tra cui giornalisti e vignettisti.

TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
L'Italia senza mascherine (forse) dal 28 giugno
Il comitato tecnico-scientifico sembra orientato verso un allentamento anticipato
SUDAFRICA
8 ore
Non sono diamanti, ma cristalli di quarzo
Il valore delle "pietre misteriose" scoperte in Sudafrica crolla quindi drasticamente
GIAPPONE
11 ore
Vaccini a rilento, in Giappone si punta ora sulle aziende
L'iniziativa ha preso il via oggi. Toyota vaccinerà 80'000 persone. Rakuten 60'000.
FOTO
INDIA
13 ore
Arrivano i monsoni. E centinaia di corpi potrebbero finire nel Gange
Il numero di sepolture sulle sponde del fiume sacro è esploso a causa della pandemia
GERMANIA
16 ore
Euro 2020: Allianz Arena illuminata di arcobaleno contro Orbán e le sue leggi «omofobe»?
Lo chiede il Consiglio comunale di Monaco in occasione di Germania-Ungheria. Troppo politico?
STATI UNITI
18 ore
Maxi-incidente in autostrada, morti 9 minorenni e un 29enne
Tragico il bilancio di un tamponamento di massa avvenuto in Alabama
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
19 ore
Un'oasi verde sul fiume Hudson: ecco Little Island
La nuova attrazione "fluttuante" è costata 260 milioni di dollari e ospita decine di specie di piante
PORTOGALLO
1 gior
A Lisbona il 60% dei casi di Covid è di variante Delta
L'impennata dei contagi è legata all'apertura ai turisti (britannici) ma il vaccino sembra stia limitando i danni
STATI UNITI
1 gior
Al di là dei successi all'estero, la vera sfida di Biden si gioca tutta in casa
E Putin fa molta meno paura dei repubblicani al Senato, dove rischia di insabbiarsi. E c'è scontento anche fra i dem
BELGIO
1 gior
Ritrovato senza vita dopo un mese il soldato "negazionista"
Il 46enne, classificato come potenziale terrorista, si era dato alla macchia dopo aver rubato armi da una base militare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile