Keystone
MONDO
26.10.20 - 19:250

Le auto usate che inquinano i Paesi in via di sviluppo

In media i veicoli esportati in Nigeria dai Paesi Bassi hanno 20 anni

GINEVRA - Milioni di auto usate, furgoni e minibus esportati da Europa, Stati Uniti e Giappone verso i paesi in via di sviluppo sono di scarsa qualità e contribuiscono in modo significativo all'inquinamento atmosferico ostacolando gli sforzi per mitigare gli effetti del cambiamento climatico.

Lo dice il primo rapporto del genere del Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente (Unep) secondo il quale tra il 2015 e il 2018, sono stati esportati in tutto il mondo 14 milioni i veicoli leggeri usati di cui circa l'80% è finito in paesi a basso e medio reddito, e più della metà in Africa.

Il rapporto "Used Vehicles and the Environment - A Global Overview of Used Light Duty Vehicles: Flow, Scale and Regulation" (Veicoli usati e ambiente - Una panoramica globale dei veicoli leggeri usati: flusso, scala e regolamentazione) invita a colmare l'attuale vuoto politico con l'adozione di standard di qualità minimi armonizzati che possano assicurare il contributo dei veicoli usati a flotte più pulite e sicure nei paesi importatori.

Il settore dei trasporti è responsabile di quasi un quarto delle emissioni globali di gas serra legate all'energia, ricorda l'Unep precisando che sono soprattutto particolato fine (Pm2.5) e ossidi di azoto (NOx) le principali cause dello smog in città.

Il rapporto, basato su un'analisi di 146 paesi, ha rilevato che circa due terzi di loro hanno politiche "deboli" o "molto deboli" per regolamentare l'importazione di veicoli usati mentre laddove i paesi hanno implementato le misure la qualità è più alta, con l'importazione anche di auto ibride ed elettriche, a prezzi accessibili. Ad esempio, il Marocco consente solo l'importazione di veicoli con meno di cinque anni e di quelli che soddisfano la norma europea sulle emissioni dei veicoli Euro4.

Il rapporto rileva che i paesi africani hanno importato il maggior numero di veicoli usati (40%) nel periodo studiato, seguiti dai paesi dell'Europa orientale (24%), dell'Asia-Pacifico (15%), del Medio Oriente (12%) e l'America Latina (9%).

I Paesi Bassi sono grandi esportatori di auto usate, ma non sempre nel rispetto delle regole. Da una verifica interna si è visto che l'età media dei veicoli usati esportati in Gambia era vicina ai 19 anni, mentre un quarto dei veicoli usati esportati in Nigeria aveva quasi 20 anni. In alcuni casi mancava anche il certificato di controllo tecnico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
COREA DEL SUD
9 ore
Molka, o la paura di essere riprese dalla webcam di uno sconosciuto
Un fenomeno diffuso nel quotidiano sudcoreano e un incubo per milioni di donne. La denuncia: «Pochissimi pagano»
ITALIA
13 ore
Il video che mostra la caduta della funivia del Mottarone trapelato sul web
Le immagini della fune che si spezza, a pochi metri dall'arrivo, finite sul web. Ci si interroga su come sia successo
ITALIA
14 ore
Emergenza fino a fine anno? L'Italia ci pensa seriamente
La proroga, secondo fonti vicine al "premier" Mario Draghi, sarebbe già «certissima».
ITALIA
16 ore
Oggi i funerali di Camilla Canepa
L'autopsia ha confermato il decesso per emorragia cerebrale, i pubblici ministeri hanno parlato con i suoi genitori
FOTO E VIDEO
GERMANIA
19 ore
Attivista plana nello stadio, ma s'impiglia nei cavi: diversi feriti
La UEFA ha denunciato l'atto, definendolo «sconsiderato e pericoloso»
ITALIA
21 ore
Un carcere a vita che mette in catene anche la speranza
L'assai controverso ergastolo ostativo per i reati gravissimi verrà ridiscusso in parlamento. Ecco cosa c'è da sapere
FOTO
SUDAFRICA
22 ore
Tutti pazzi per gli strani diamanti
Centinaia di persone si sono riversate nei campi alla ricerca di particolari pietre emerse dal terreno
REGNO UNITO / BIELORUSSIA
1 gior
«Al pilota non fu lasciata alcuna scelta»
Michael O'Leary, Ceo di Ryanair, ha parlato di fronte a una commissione parlamentare sul dirottamento del 23 maggio.
CINA
1 gior
Quel reattore problematico in Cina che imbarazza la Francia
La fuga di gas radioattivo a Taishan, denunciata dagli Usa, è una doppia gaffe per Parigi. Ecco perché
UNGHERIA
1 gior
Vietato «promuovere» l'omosessualità: il parlamento ungherese ha detto "sì"
Considerati inadatti ai minori anche i contenuti sulla transessualità. La misura rientra in un pacchetto sulla pedofilia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile