Keystone
GERMANIA
24.10.20 - 12:380

Merkel ripropone il video settimana scorsa: «Vale parola per parola: restate a casa»

Con un gesto inusuale, la cancelliera tedesca ha voluto sottolineare come la sua posizione non sia cambiata.

BERLINO - «Non siamo impotenti di fronte al virus, dipende dal nostro comportamento con quanta velocità e con quanta forza si diffonde. Siamo obbligati a fare una sola cosa in questo momento: ridurre i contatti». Lo ha detto Angela Merkel nel suo video podcast settimanale, pubblicato come ogni sabato sul sito del governo tedesco.

La cancelliera ha poi fatto un gesto inusuale. Sottolineando che le sue convinzioni sulla situazione pandemica in Germania non sono affatto cambiate rispetto alla settimana scorsa, ha riproposto il video di sette giorni fa: "vale parola per parola", ha detto. Si tratta di un messaggio accorato che aveva avuto molta risonanza. «Per favore, dove possibile, restate a casa e nei vostri luoghi di residenza», diceva.

Oggi il Robert Koch Institut ha registrato in 24 ore 14.714 nuovi contagi, inoltre è stata superata la soglia dei 10.000 morti (sono 10.003). Dal punto di vista sanitario, sul fronte dei posti letto in terapia intensiva, la situazione resta sotto controllo. È stato però già sollevato il problema della carenza di personale specializzato.

Inoltre, anche se attualmente a contrarre il Covid sono prevalentemente giovani, che presentano un decorso della malattia più lieve, sono in aumento i pazienti sopra i 60 anni, e quelli che devono far ricorso alla terapia intensiva.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
«Ci aspettano settimane non facili»
Il numero dei contagi in Italia è nuovamente in crescita. Tra oggi e domani la firma al nuovo Dpcm
UNIONE EUROPEA
1 ora
Obsolescenza programmata? La riparazione è ora un diritto
Entra oggi in vigore nell'Ue il "Diritto alla riparazione" per i consumatori
REGNO UNITO
3 ore
È positivo alla variante brasiliana, ma non si sa chi sia
Almeno sei casi rilevati nel Regno Unito: tre in Inghilterra e tre in Scozia
MYANMAR
4 ore
Aung San Suu Kyi riappare dopo un mese: «Sta bene»
L'ex "consigliera di Stato" birmana è comparsa in collegamento video in tribunale. Per lei nuove accuse.
STATI UNITI
5 ore
Andrew Cuomo si difende: «Erano solo atteggiamenti scherzosi»
«Capisco però che i miei commenti possano essere stati insensibili» ha dichiarato il governatore
VIDEO REPORTAGE
STATI UNITI
7 ore
Brooklyn affossato dalla crisi figlia del Covid: «Niente sarà più come prima»
La situazione è drammatica per i commerci locali, racconta Amir, un ristoratore di Park Slope
STATI UNITI
15 ore
«Chi lo sa, potrei anche tornare per batterli una terza volta»
Così Donald Trump apre al 2024 al termine di una Conferenza dei conservatori che lo ha incoronato come numero uno
EUROPA
18 ore
Tampone obbligatorio per i frontalieri, tensione tra Germania e Francia
L'area della Mosella è considerata ad alto rischio dai tedeschi, che chiedono più restrizioni
BIRMANIA
22 ore
«Il Myanmar è come un campo di battaglia», almeno diciotto i morti
L'ONU ha condannato la repressione, invitando i militari a non intervenire contro i manifestanti pacifici
MILANO / SVIZZERA
23 ore
In sedici a fare festa in appartamento, otto sono svizzeri
La polizia è intervenuta in via Napo Torriani, vicino alla stazione Centrale, dopo la segnalazione per schiamazzi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile