keystone-sda.ch / STR (archivio)
MONDO
20.10.20 - 07:530
Aggiornamento : 08:49

L'impennata dei casi dovuta a «errori nella quarantena»: lo dice l'OMS

Gli ultimi aggiornamenti internazionali sull'evoluzione della pandemia di Covid-19

NEW YORK - A livello globale, il numero di infezioni confermate ha ormai superato la soglia dei 40 milioni di casi, mentre i decessi legati al Covid-19 sono 1'117'572. 

Per l'Oms, il motivo principale che ha causato la seconda ondata - che ha fatto registrare un forte aumento dei contagi, soprattutto a partire dagli inizi di ottobre - va ricercato nelle falle dei sistemi di contact tracing e al fatto che le persone entrate in contatto con un contagiato «non sono state messe in quarantena per un periodo adeguato». Lo sostiene il direttore per le emergenze dell'Organizzazione mondiale della sanità Michael Ryan.

«Non è accaduto ovunque e in modo sistematico ma sono convinto che sia la principale ragione per la quale stiamo vedendo dei numeri così alti», ha aggiunto precisando che nella metà dei 48 Paesi dell'area Europa che fanno parte dell'Agenzia dell'Onu i casi di Covid-19 sono aumentati del 50%.

USA, 220mila decessi - I morti per Covid-19 hanno superato quota 220 mila negli Usa, che continuano a mantenere il triste primato mondiale anche per numero di contagi: oltre 8,2 milioni. È quanto emerge dall'ultimo aggiornamento del sito della Johns Hopkins University.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
32 min
I colloqui telefonici sulla Brexit continueranno domani
Si è conclusa con ancora molti punti da chiarire la chiamata fra Ursula von der Leyen e Boris Johnson
FOTO
GERMANIA
3 ore
San Nicolao all'acquario di Tönning
Il tradizionale appuntamento è stato trasmesso online a causa della pandemia
FOTO
CINA
6 ore
Fuga di gas in miniera: 18 operai morti
Il dramma si è compiuto in una miniera di carbone a Chongqing nel sudovest della Cina.
FOTO
ITALIA
9 ore
Carico di farmaci intercettato in aeroporto
Un viaggiatore proveniente dall'Etiopia aveva nascosto 26'000 compresse in valigia
RUSSIA
9 ore
Al via le vaccinazioni anti-coronavirus in Russia
Lo Sputnik V (così si chiama il vaccino) era stato registrato lo scorso agosto
ITALIA
10 ore
Traffico di profughi: diciannove fermi
Si tratta di un cartello collegato con gruppi criminali in Turchia e Grecia
BRASILE
11 ore
Brasile: un autobus precipita da un viadotto, almeno sedici morti
L'incidente si ê verificato nelle vicinanze di Joao Monlevade. La causa è un probabile guasto ai freni
STATI UNITI
1 gior
«Il vaccino? Non è una passeggiata»
La testimonianza di un partecipante ai trial di Moderna: «Ho avuto sintomi. Ma lo rifarò»
FOTO
AUSTRIA
1 gior
Tutti in coda, al via i test a tappeto
In caso di tampone rapido positivo viene subito effettuato anche un test molecolare
ITALIA
1 gior
«La sanità italiana è arrivata piuttosto fragile all'appuntamento con la pandemia»
A sostenerlo è l'istituto di ricerca Censis. Sulle restrizioni per Natale: «Quasi l'80% degli italiani è favorevole».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile