Immobili
Veicoli
Keystone - foto d'archivio
PORTO RICO
16.10.20 - 10:440

Bimba precipitata dalla nave, il nonno si dichiara colpevole

La tragedia è avvenuta il 7 luglio 2019 sulla Royal Caribbean ormeggiata a San Juan

«Mi dichiaro colpevole solo per porre fine a un incubo»

SAN JUAN - Era in braccio al nonno quando è scivolata dalle sue braccia, facendo un volo di quasi 100 metri finito sul molo. La tragedia è avvenuta il 7 luglio 2019 sulla nave da crociera Royal Caribbean ormeggiata a San Juan. Da allora la sua famiglia vive in un incubo.

Incubo a cui il nonno (papà della mamma di Chloe W.) ha «voluto porre fine» dichiarandosi colpevole. È questa la strategia seguita dall’uomo e dal suo legale, che ai media americani ha dichiarato: «L’accordo di patteggiamento non include il carcere e l’ammissione dei fatti, quindi si trattava della strada migliore da percorrere per chiudere questo orribile capitolo».

La sentenza è prevista il 10 dicembre. Ma è probabile che non metterà la parola “fine” alla triste vicenza. I genitori di Chloe, dell’Indiana, hanno sempre sostenuto l’innocenza del nonno e hanno denunciato la Royal Carribbean di negligenza. L’uomo ha infatti sostenuto di non essersi accorto che la finestra era aperto e di avere avvicinato la piccola, di 18 mesi, per «farle bussare sul vetro, come fa alle partite di hockey». La causa multimilionaria intentata contro la compagnia, dunque, la accusa di avere lasciato una finestra aperta all’undicesimo piano di una nave da crociera, in un’area giochi per bambini, senza alcun segnale di sicurezza.

Lo scorso gennaio la Royal Caribbean ha rilanciato con le riprese delle telecamere di sorveglianza. «Possiamo affermare che questo non è il caso di un bambino inconsapevole che si avvicina a una finestra aperta e cade. Piuttosto, è il caso di un uomo adulto che si è avvicinato alla finestra sapendo che era aperta, ha appoggiato la parte superiore del corpo fuori dal finestrino per alcuni secondi, ha allungato la mano e preso Chloe e infine l'ha fatta penzolare dalla finestra aperta per trentaquattro secondi prima di perdere la presa. La sua sconsideratezza e irresponsabilità sono l'unico motivo per cui la bambina è morta». Considerazioni che l’avvocato della famiglia ha definito «prive di fondamento e ingannevoli».

Nonostante la vicenda giudiziaria potrebbe concludersi in dicembre, «la famiglia porterà avanti la causa civile».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
RUSSIA
38 min
Navalny «vive in un inferno» da 365 giorni
La denuncia di Amnesty International, secondo cui l'oppositore rischia ulteriori 15 anni di prigione
NUOVA ZELANDA
4 ore
Tonga, forse c'è stata una «nuova grande eruzione»
Lo confermereberro i sismografi, intanto dalla Nuova Zelanda il primo aereo per tentare di attestare i danni
COREA DEL SUD
5 ore
Uomini che odiano il femminismo
Il caso della Corea del Sud dove i gruppi maschilisti contro la «discriminazione di genere» sono sulla cresta dell'onda
REGNO UNITO
16 ore
«A Downing Street si beveva ogni venerdì sera»
Il "Partygate" continua far discutere: mentre Johnson pensa a licenziamenti e divieti, molti chiedono la sua rimozione
STATI UNITI
19 ore
«Questo virus rimarrà con noi, probabilmente per sempre»
Parola di Robert Wachter, una delle voci più ascoltate sulla pandemia negli Usa
STATI UNITI
1 gior
Il ritorno di Trump: «Riprendiamoci l'America»
Durante un comizio in Arizona ha rispolverato tutti i suoi argomenti da campagna elettorale
STATI UNITI
1 gior
Ostaggi salvi, morto il sequestratore
È finito l'incubo nella sinagoga di Colleyville in Texas. Le forze speciali sono entrate in azione
TONGA
1 gior
Eruzione sottomarina, onde alte più di un metro raggiungono il Giappone
Piccole inondazioni si sono verificate anche alle Hawaii, e le spiagge sono state chiuse
LIVE CORONAVIRUS
1 gior
«Bisogna concentrarsi sulla variante Delta, che determina casi più gravi»
«La variante Delta è ancora presente e se andassimo ad un livello di contagio più alto rappresenterebbe un problema»
TONGA
1 gior
Potente eruzione sottomarina, uno tsunami colpisce Tonga
Si segnalano già onde alte oltre un metro che s'infrangono sulle case della capitale, Nuku'alofa
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile