Keystone - foto d'archivio
PORTO RICO
16.10.20 - 10:440

Bimba precipitata dalla nave, il nonno si dichiara colpevole

La tragedia è avvenuta il 7 luglio 2019 sulla Royal Caribbean ormeggiata a San Juan

«Mi dichiaro colpevole solo per porre fine a un incubo»

SAN JUAN - Era in braccio al nonno quando è scivolata dalle sue braccia, facendo un volo di quasi 100 metri finito sul molo. La tragedia è avvenuta il 7 luglio 2019 sulla nave da crociera Royal Caribbean ormeggiata a San Juan. Da allora la sua famiglia vive in un incubo.

Incubo a cui il nonno (papà della mamma di Chloe W.) ha «voluto porre fine» dichiarandosi colpevole. È questa la strategia seguita dall’uomo e dal suo legale, che ai media americani ha dichiarato: «L’accordo di patteggiamento non include il carcere e l’ammissione dei fatti, quindi si trattava della strada migliore da percorrere per chiudere questo orribile capitolo».

La sentenza è prevista il 10 dicembre. Ma è probabile che non metterà la parola “fine” alla triste vicenza. I genitori di Chloe, dell’Indiana, hanno sempre sostenuto l’innocenza del nonno e hanno denunciato la Royal Carribbean di negligenza. L’uomo ha infatti sostenuto di non essersi accorto che la finestra era aperto e di avere avvicinato la piccola, di 18 mesi, per «farle bussare sul vetro, come fa alle partite di hockey». La causa multimilionaria intentata contro la compagnia, dunque, la accusa di avere lasciato una finestra aperta all’undicesimo piano di una nave da crociera, in un’area giochi per bambini, senza alcun segnale di sicurezza.

Lo scorso gennaio la Royal Caribbean ha rilanciato con le riprese delle telecamere di sorveglianza. «Possiamo affermare che questo non è il caso di un bambino inconsapevole che si avvicina a una finestra aperta e cade. Piuttosto, è il caso di un uomo adulto che si è avvicinato alla finestra sapendo che era aperta, ha appoggiato la parte superiore del corpo fuori dal finestrino per alcuni secondi, ha allungato la mano e preso Chloe e infine l'ha fatta penzolare dalla finestra aperta per trentaquattro secondi prima di perdere la presa. La sua sconsideratezza e irresponsabilità sono l'unico motivo per cui la bambina è morta». Considerazioni che l’avvocato della famiglia ha definito «prive di fondamento e ingannevoli».

Nonostante la vicenda giudiziaria potrebbe concludersi in dicembre, «la famiglia porterà avanti la causa civile».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
ITALIA
3 ore
Carico di farmaci intercettato in aeroporto
Un viaggiatore proveniente dall'Etiopia aveva nascosto 26'000 compresse in valigia
RUSSIA
3 ore
Al via le vaccinazioni anti-coronavirus in Russia
Lo Sputnik V (così si chiama il vaccino) era stato registrato lo scorso agosto
ITALIA
4 ore
Traffico di profughi: diciannove fermi
Si tratta di un cartello collegato con gruppi criminali in Turchia e Grecia
BRASILE
5 ore
Brasile: un autobus precipita da un viadotto, almeno sedici morti
L'incidente si ê verificato nelle vicinanze di Joao Monlevade. La causa è un probabile guasto ai freni
STATI UNITI
22 ore
«Il vaccino? Non è una passeggiata»
La testimonianza di un partecipante ai trial di Moderna: «Ho avuto sintomi. Ma lo rifarò»
FOTO
AUSTRIA
1 gior
Tutti in coda, al via i test a tappeto
In caso di tampone rapido positivo viene subito effettuato anche un test molecolare
ITALIA
1 gior
«La sanità italiana è arrivata piuttosto fragile all'appuntamento con la pandemia»
A sostenerlo è l'istituto di ricerca Censis. Sulle restrizioni per Natale: «Quasi l'80% degli italiani è favorevole».
STATI UNITI
1 gior
Tutti i film di Warner Bros. nel 2021 andranno anche direttamente in streaming
Titoli come “Matrix 4”, “Dune” e “The Suicide Squad” non usciranno solo in sala. Una mossa senza precedenti
STATI UNITI
1 gior
Biden chiederà agli americani di portare la mascherina per 100 giorni
«Credo vedremo una riduzione significativa dei casi», ha promesso. La sua autorità, però, sarà limitata.
REGNO UNITO
1 gior
Vaccino anti Covid: primo carico arrivato nel Regno Unito
È stato depositato in un magazzino segreto. La distribuzione scatterà dal fine settimana.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile