keystone-sda.ch / STF (Hassan Ammar)
+3
LIBANO
04.10.20 - 19:370

Insieme al porto di Beirut per ricordare l'inferno

Tra palloncini, rabbia e lacrime, si omaggiano le 190 vittime della devastante esplosione

BEIRUT - «Viviamo nella sofferenza». Di fronte alle rovine del porto di Beirut, decine di persone hanno commemorato i due mesi dalla micidiale esplosione del 4 agosto con un simbolico lancio di palloncini, gridando la loro rabbia contro la passività dei leader politici.

Oggi, poco dopo le 18 locali (le 16 svizzere), all'ora esatta dell'esplosione che aveva scatenato l'inferno a Beirut, sono state rilasciate nel cielo decine di palloncini bianchi su cui erano scritti i nomi delle vittime. Alzando i loro ritratti, i parenti e attivisti si sono riuniti in strada, interrompendo il traffico. Ed hanno espresso la loro rabbia contro i loro leader, ritenuti responsabili della tragedia, per corruzione e incompetenza.

L'esplosione ha provocato più di 190 morti e 6500 feriti, devastando interi quartieri. L'incidente è avvenuto in un magazzino dove era stata immagazzinata per più di sei anni un'enorme quantità di nitrato di ammonio e senza misure precauzionali. Per stessa ammissione delle autorità, che tuttavia hanno rifiutato le richieste di indagini internazionali e ne hanno avviata una interna. Una ventina di persone sono state arrestate. Ma due mesi dopo il disastro, la verità non è ancora stata chiarita.

keystone-sda.ch / STF (Hassan Ammar)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
10 ore
«Il vaccino? Non è una passeggiata»
La testimonianza di un partecipante ai trial di Moderna: «Ho avuto sintomi. Ma lo rifarò»
FOTO
AUSTRIA
12 ore
Tutti in coda, al via i test a tappeto
In caso di tampone rapido positivo viene subito effettuato anche un test molecolare
ITALIA
14 ore
«La sanità italiana è arrivata piuttosto fragile all'appuntamento con la pandemia»
A sostenerlo è l'istituto di ricerca Censis. Sulle restrizioni per Natale: «Quasi l'80% degli italiani è favorevole».
STATI UNITI
14 ore
Tutti i film di Warner Bros. nel 2021 andranno anche direttamente in streaming
Titoli come “Matrix 4”, “Dune” e “The Suicide Squad” non usciranno solo in sala. Una mossa senza precedenti
STATI UNITI
15 ore
Biden chiederà agli americani di portare la mascherina per 100 giorni
«Credo vedremo una riduzione significativa dei casi», ha promesso. La sua autorità, però, sarà limitata.
REGNO UNITO
17 ore
Vaccino anti Covid: primo carico arrivato nel Regno Unito
È stato depositato in un magazzino segreto. La distribuzione scatterà dal fine settimana.
ITALIA
18 ore
Obbligo di quarantena per chi rientra in Italia
Esentati coloro che viaggiano per motivi di lavoro o di studio
FOCUS
19 ore
Ammalarsi d'amore, sesso e Covid
Il virus ha sconvolto anche le modalità affettive e sociali d'interazione tra gli umani
MONDO
19 ore
Le motivazioni di chi fa circolare bufale e teorie del complotto
Ci sono quattro categorie di propagatori, secondo la classificazione di un saggio del 2009 di Cass Sunstein.
ITALIA
1 gior
Domani scatta il nuovo Dpcm, ecco le regole per le feste
Le ultime modifiche riguardano la scuola. Vietati gli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile