keystone
Danni causati dal torrente Vermegnano, a Limone Piemonte.
ITALIA
03.10.20 - 16:480
Aggiornamento : 18:20

In Italia crollano ponti, di nuovo

Due in una sola giornata. In Piemonte ed Emilia Romagna

A causa del maltempo gravi danni anche nel Cuneese e nel Verbano-Cusio-Ossola. Il fiume Sesia si è alzato di 8,5 metri

VERCELLI - Due ponti crollati nel giro di poche ore. Continua ad aggravarsi il bilancio dei danni causati in Italia dal maltempo delle ultime ore, ma forse anche dall'incuria degli ultimi anni. 

In Emilia Romagna, riferiscono i media d'oltre confine, è crollato un ponte sulla strada statale 45, in Alta Valtrebbia, in provincia di Piacenza. Il crollo è avvenuto verso le 15.00 di oggi, a seguito - pare - di una piena del fiume Trebbia. L'infrastruttura tuttavia era da tempo ammalorata, ed era stata oggetto di recenti lavori di manutenzione (evidentemente insufficienti). 

Nelle stesse ore un altro viadotto ha ceduto sotto la piena del Sesia, nel Piemonte Nord-Occidentale, tra le province di Vercelli e Novara. Il fiume ha toccato un innalzamento record di 8,54 metri. 

Il crollo - riferisce la Provincia di Vercelli - ha suscitato un certo sconcerto, perché il ponte era stato da poco riaperto, dopo il maltempo di ieri sera. A mezzogiorno i sindaci dei due comuni collegati dal viadotto, Romagnano Sesia e Gattinara, avevano addirittura tenuto una diretta Facebook sul viadotto per celebrare la riapertura. 

Il Piemonte è in ogni caso la regione più colpita. In provincia di Cuneo, gravi danni si sono registrati nel paese di Limone Piemonte, a causa dell'esondazione di un torrente. La località è rimasta isolata a seguito della chiusura della strada statale, e la popolazione si è unita fin da stamattina ai vigili del fuoco per rimuovere i detriti portati dalla corrente. 

Più vicino al Ticino, nel Verbano-Cusio-Ossola, è esondato il lago Mergozzo, e il fiume Toce a Candoglia dove secondo i dati dell'Arpa sono caduti oltre 214 mm di pioggia nelle ultime 12 ore. Disagi anche nel Biellese, dove si registrano frane e blackout. 

 

 

keystone
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
19 min
Quasi 2'000 miliardi per l'economia USA, l'ok della Camera
La Camera ha approvato il pacchetto, ma di misura: 219 voti a favore, 212 contrari
STATI UNITI
55 min
«Sono saltati dal ponte, per salvarsi»
Ghiaccio e bassa visibilità hanno portato il caos sull'Interstatale 90
FOTO
SPAGNA
2 ore
A Barcellona ancora scontri per il rapper in carcere
Le proteste sono iniziate a metà febbraio. Sinora sono finite in manette 110 persone
STATI UNITI
13 ore
Perché è importante che Robinhood stia pensando alla quotazione in borsa
L'app che nel 2020 ha sconvolto Wall Street potrebbe valere più di 30 miliardi, ma non è finita lì
FOTO
ITALIA
13 ore
Un nuovo tesoro a Pompei, e dalla terra sbuca un carro splendido
Si tratta di un cocchio da parata con decorazioni incredibili e che è salvo per un soffio
FOTO
ITALIA
14 ore
Nell'ultimo sabato in giallo, sui Navigli di Milano scatta il rave
Grande movimento, ma anche tanti controlli, nell'ultimo fine settimana prima che la Lombardia torni arancione
FOTO
BIRMANIA
15 ore
Manifestante uccisa da un colpo esploso dalla polizia birmana
Continua l'uso indiscriminato della forza da parte degli agenti per sedare i cortei di protesta in diverse città
ITALIA
18 ore
Sardegna prima in zona bianca: «Ma non è un "liberi tutti"»
Palestre e cinema aperti. L'assessore regionale alla Sanità, però, mette in guardia da un'eccessiva rilassatezza.
FOTO
FRANCIA
18 ore
All'asta un Van Gogh che non avete mai visto
“Scène de rue à Montmartre” era rimasto nascosto in una collezione privata e ci si aspetta sia venduto per milioni
STATI UNITI
21 ore
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile