Immobili
Veicoli
Keystone
ITALIA
03.10.20 - 10:280
Aggiornamento : 14:07

Salvini a processo

È iniziata a Catania l'udienza preliminare per la richiesta di rinvio a giudizio per sequestro di persona.

CATANIA - È iniziata nell'aula Serafino Famà del Palazzo di Giustizia di Catania, davanti al giudice dell'udienza preliminare (gup) Nunzio Sarpietro, l'udienza per la richiesta di rinvio a giudizio per sequestro di persona dell'ex ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini.

È accusato di avere abusato dei suoi poteri per privare della libertà personale i 131 migranti bloccati a bordo della Gregoretti dalle 00:35 del 27 luglio 2019 fino al pomeriggio del 31 luglio, quando alla nave della Guardia costiera italiana è giunta l'autorizzazione allo sbarco nel porto di Augusta, nel Siracusano.

Accuse che l'ex ministro ha sempre respinto con forza, come ha ribadito nella sua memoria difensiva di 50 pagine depositata alla segreteria del giudice per le indagini preliminari (gip) di Catania, spiegando che «non si è verificata alcuna illecita privazione della libertà personale, in attesa dell'organizzazione del trasferimento» dei migranti alla «destinazione finale».

L'ex ministro, sottolineando di avere agito per interesse della Nazione, sintetizza così la sua linea: a bordo della Gregoretti c'erano due scafisti fermati dopo lo sbarco, i 100 migranti sono rimasti sulla nave senza pericoli e con la massima assistenza, solo il tempo necessario per concordare con altri Paesi europei il loro trasferimento. E tutto col pieno coinvolgimento del governo italiano, tanto da rilevare il ruolo decisivo del Ministero dei trasporti nell'assegnazione del Pos, il porto sicuro.

La Procura distrettuale di Catania aveva chiesto l'archiviazione del fascicolo, ma il Tribunale dei ministri ha ritenuto dovesse passare al vaglio dell'udienza preliminare e l'aula del Senato ha concesso l'autorizzazione a procedere.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
MIM 1 anno fa su tio
Altra pubblicità gratuita per Salvini. Grazie PD e M5S
F/A-18 1 anno fa su tio
È un processo politico, ne sa qualcosa Berlusconi. In Italia ma non solo, la giustizia non è uguale per tutti.
streciadalbüter 1 anno fa su tio
I clandestini erano liberi di andare in un altro porto del mediterraneo.
centauro 1 anno fa su tio
@streciadalbüter I sinistri non saranno mai di quell'idea.
seo56 1 anno fa su tio
Se la Giustizia non è collusa, non può esserci che una sentenza .... ASSOLTO PER NON AVER COMMESSO IL FATTO.
pulp 1 anno fa su tio
@seo56 Non luogo a procedere perchè il fatto non sussiste. Sennò vorrebbe dire che lui non è colpevole ma il sequestro c'è stato.
seo56 1 anno fa su tio
@pulp Se non é zuppa è pan bagnato... la giurisprudenza cita: “Se il fatto non sussiste, se l'imputato non lo ha commesso, se il fatto non costituisce reato o non è previsto dalla legge come reato ovvero se il reato è stato commesso da persona non imputabile o non punibile per un'altra ragione, il giudice pronuncia sentenza di assoluzione indicandone la causa nel dispositivo”.
pulp 1 anno fa su tio
@seo56 Su quello che dovrebbe essere l'esito siamo perfettamente d'accordo. Sarebbe però un gran passo avanti se la magistratura riconoscesse che l'azione politica non è punibile per "ideologia"
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
1 ora
«A Downing Street si beveva ogni venerdì sera»
Il "Partygate" continua far discutere: mentre Johnson pensa a licenziamenti e divieti, molti chiedono la sua rimozione
STATI UNITI
4 ore
«Questo virus rimarrà con noi, probabilmente per sempre»
Parola di Robert Wachter, una delle voci più ascoltate sulla pandemia negli Usa
STATI UNITI
10 ore
Il ritorno di Trump: «Riprendiamoci l'America»
Durante un comizio in Arizona ha rispolverato tutti i suoi argomenti da campagna elettorale
STATI UNITI
12 ore
Ostaggi salvi, morto il sequestratore
È finito l'incubo nella sinagoga di Colleyville in Texas. Le forze speciali sono entrate in azione
TONGA
23 ore
Eruzione sottomarina, onde alte più di un metro raggiungono il Giappone
Piccole inondazioni si sono verificate anche alle Hawaii, e le spiagge sono state chiuse
LIVE CORONAVIRUS
1 gior
«Bisogna concentrarsi sulla variante Delta, che determina casi più gravi»
«La variante Delta è ancora presente e se andassimo ad un livello di contagio più alto rappresenterebbe un problema»
TONGA
1 gior
Potente eruzione sottomarina, uno tsunami colpisce Tonga
Si segnalano già onde alte oltre un metro che s'infrangono sulle case della capitale, Nuku'alofa
AUSTRALIA
1 gior
Nole è di nuovo in detenzione
Lo fanno sapere i suoi avvocati. Oggi per Djokovic sarà il giorno della verità?
AUSTRALIA
1 gior
Nole espulso: «Maltrattato un intero Paese»
Il campione serbo ha un piede e mezzo fuori dal primo Slam stagionale dopo che l'Australia gli ha ancora tolto il visto.
STATI UNITI
2 gior
Netflix vuole colonizzare l'Asia
Il successo di Squid Game potrebbe fungere da cavallo di Troia: «L'obiettivo è arrivare a mezzo miliardo di utenti».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile