Keystone (archivio)
L'ospedale di Berlino nel quale è ricoverato l'oppositore russo.
UNIONE EUROPEA
24.08.20 - 21:550

L'Ue avverte la Russia: «Avvii un'indagine trasparente su Navalny»

L'Alto rappresentante per la politica estera pretende che i responsabili dell'avvelenamento siano giudicati.

Intanto i medici russi dell'ospedale di Omsk sostengono di «non aver trovato tracce d'inibitori della colinesterasi» nell'organismo di Navalny.

BRUXELLES - «L'Ue condanna fortemente quello che appare come un attentato alla vita di Alexei Navalny. È imperativo che le autorità russe avviino un'indagine indipendente e trasparente sull'avvelenamento di Navalny», che «il popolo russo e la comunità internazionale chiedono» di chiarire. «I responsabili devono essere portati davanti alla giustizia». Lo dice in un comunicato l'Alto rappresentante Ue per la politica estera, Josep Borrell.

«I primi test preliminari effettuati dall'ospedale Charité di Berlino indicano che l'oppositore russo sia stato avvelenato durante il suo soggiorno in Siberia», aggiunge Borrell, ringraziando lo staff del Charité per le cure offerte a Navalny e augurandogli «una pronta e piena guarigione».

Da Omsk: «Nessuna traccia» - Intanto i medici russi dell'ospedale di Omsk in cui è stato inizialmente ricoverato Alexei Navalny, prima del trasferimento in Germania, sostengono di non aver trovato tracce d'inibitori della colinesterasi nell'organismo dell'oppositore russo che sarebbe stato avvelenato. Secondo dichiarazioni del primario del reparto di Alexander Sabayev, riportate dai media russi, «al momento del ricovero, Navalny è stato sottoposto ad analisi per un'ampia gamma di stupefacenti, sostanze sintetiche, psichedeliche e medicinali, compresi inibitori della colinesterasi e tutti i test sono risultati negativi».

E secondo Sabayev, che si è detto pronto a mettere tutto a disposizione dei medici tedeschi, Navalny «non presentava i sintomi di avvelenamento con inibitori della colinesterasi». Le dichiarazioni arrivano dopo che i medici dell'ospedale della Charité hanno reso noto che Navalny sarebbe stato avvelenato con una sostanza tossica della famiglia degli inibitori della colinesterasi, precisando tuttavia che la sostanza specifica deve ancora essere identificata.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lo spiaggiato 3 mesi fa su tio
Questa storia va a finire come i famosi hacker russi che , secondo alcuni squinternati, hanno fatto eleggere Trump... :-))))))
sedelin 3 mesi fa su tio
il primo a dover essere indagato è putin, poi i medici russi bugiardi
seo56 3 mesi fa su tio
Putin in galera! Non ci sono altre soluzioni. Quello sta “avvelenando” il mondo.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
4 ore
Il coronavirus era già in mezzo mondo, prima di Wuhan
Un team cinese pensa che la prima trasmissione tra esseri umani possa aver avuto luogo nel subcontinente indiano
STATI UNITI
4 ore
Donald Trump si prepara alla prima intervista, Melania pensa a un libro
Il presidente degli USA dovrebbe parlare per la prima volta dopo la sua non rielezione domani (alle 16 ora svizzera).
ARGENTINA
5 ore
«Riesumate Maradona, voglio scoprire se è mio padre»
Il 19enne Santiago Lara è figlio di una modella morta anni fa in giovane età. «Non voglio soldi, solo la verità», dice.
FOTO
FRANCIA
7 ore
Disordini alla Marcia per le libertà
Manifestazione pacifica per quasi tutto il giorno, fino all'arrivo alla Bastiglia
ITALIA
10 ore
Alluvione in Sardegna, tre morti
L'area più flagellata dal maltempo è quella della provincia di Nuoro
FRANCIA / ITALIA
10 ore
Piste chiuse: proteste e timori di una mazzata economica
Centinaia di persone hanno manifestato a Gap, mentre una ricerca ipotizza una perdita di fatturato fino al 70% in Italia
FRANCIA
12 ore
Dopo un mese i negozi "non essenziali" sono stati riaperti
I commercianti dovranno rispettare un nuovo protocollo sanitario rafforzato
ITALIA
13 ore
Tredicesime più leggere a causa del Covid
Tre miliardi in meno nelle gratifiche natalizie degli italiani
ARGENTINA
14 ore
Selfie con il cadavere di Maradona, condotte varie perquisizioni
La procura penale di Buenos Aires ha aperto un fascicolo
AUSTRALIA
16 ore
Tre vittime di pedofilia citano in giudizio anche il Papa
Secondo il loro avvocato è un modo per mettere il Vaticano di fronte alle proprie responsabilità
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile