keystone-sda.ch (Alexander Zemlianichenko Jr)
GERMANIA
12.08.20 - 20:450

Robert Koch Institut: vaccino entro l'autunno... anzi no

L'istituto ha prima pubblicato un documento a sostegno di un vaccino entro l'autunno, per poi rimuoverlo

«È un documento vecchio, finito per sbaglio sul web»

BERLINO - Il Robert Koch Institut tedesco ha prima dichiarato che il vaccino contro il coronavirus sarà pronto già nel prossimo autunno, per poi smentire: si sarebbe trattato di un errore.

Un bel pasticcio insomma. L'istituto ha così ritirato il documento pubblicato sul web, in cui si affermava l'autunno quale probabile periodo per il completamento del vaccino. «Si trattava di un documento vecchio, che era stato già rivisitato e che è finito per sbaglio sul web» hanno risposto all'ANSA dal Koch Institut.

Cosa conteneva il documento? «Le previsioni attuali lasciano immaginare che sia possibile avere un vaccino entro l'autunno 2020», dicevano gli esperti dell'istituto di riferimento del Governo tedesco.

A quanto pare, invece, si dovrà aspettare di più.

Conta la qualità, non la velocità - Dopo le critiche all'annuncio del vaccino russo, che ha sollevato molti dubbi anche in Germania sull'attendibilità delle procedure di sperimentazione, il ministero della Salute tedesco ha precisato oggi in conferenza stampa che la questione non può essere chi arriverà prima a distribuire i vaccini, mentre fondamentale è la sicurezza dei farmaci.

Caos dei test in Baviera - Dei 60'000 test gratuiti e volontari eseguiti sulle autostrade bavaresi al confine con l'Austria, tra coloro che rientravano in Germania, 44'000 risultati non sono stati comunicati ai diretti interessati e di questi 900 sono positivi al virus. La ministra della Salute della Baviera Melanie Huml ha ammesso l'errore in conferenza stampa nel pomeriggio.

«Non sappiamo - ha detto la ministra - se i campioni sono andati persi». In ogni caso gli interessati non sono ancora stati informati, e coloro che hanno ricevuto un responso, lo hanno avuto dopo circa una settimana di tempo.

La ministra, che si è detto «molto dispiaciuta», ha promesso che i 900 verranno avvertiti al più tardi entro la mattinata di giovedì. Ha poi spiegato che il disguido è dovuto a risorse insufficienti rispetto alla crescente domanda di test: «il numero dei test è cresciuti ogni giorno più», si è giustificata Huml. Durante i primi giorni dei test covid-19 gratuiti il servizio di analisi era svolto da volontari, poi in un secondo tempo sono subentrati i dipendenti di laboratori privati.

Numeri in crescita - I due errori clamorosi arrivano proprio nel giorno in cui il numero dei contagi ha toccato un nuovo picco in Germania, con 1'226 casi registrati nel giro di 24 ore: il numero più alto da maggio scorso.

Dall'inizio della pandemia, la Germania ha registrato 218'519 casi di infezione, e 9207 vittime. A pesare sull'attuale diffusione, stando al governo, sono i rientri dai viaggi per le vacanze (un caso su tre fra i nuovi positivi) ma anche feste di famiglia, party organizzati dai giovani e il mancato rispetto delle regole da parte di una minoranza della popolazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Avdija Besic 3 mesi fa su fb
Si si, Putin l’ha già trovato🤣🤣🤣 https://it.sputniknews.com/mondo/202008129414633-virologo-valuta-il-primo-vaccino-russo-per--il-covid-19/
tip75 3 mesi fa su tio
articolone...
Nunzia Conte Iorio 3 mesi fa su fb
Fatelo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
6 min
Vecchi iPhone rallentati: Apple nei guai anche in Europa
Un'organizzazione per i diritti dei consumatori ha presentato un'altra azione legale contro il gigante degli smartphone
SINGAPORE
55 min
«Un momento storico per l'industria della carne»
I bocconcini di pollo dell'azienda Eat Just potrebbero avere un risvolto fondamentale
ITALIA
3 ore
«Ci aspettavamo più coordinamento con la Svizzera»
Verso il nuovo Dpcm, che blinderà il Natale italiano. Le parole del senatore Alessandro Alfieri
AUSTRIA
3 ore
Natale: pattuglie di polizia nei centri commerciali
La misura è stata decisa per evitare «giornate di caos» nel corso dello shopping natalizio
BELGIO
5 ore
Una cartella clinica in vendita a 1 euro
Sul dark web si trovano in vendita dati identificativi, carte d'identità, carte di credito e cartelle cliniche
REGNO UNITO
6 ore
«Primi col vaccino grazie alla Brexit»
Lo sostiene Matt Hancock, il ministro della Sanità: «L'Ue si muove più lentamente»
FRANCIA
8 ore
A sciare in Svizzera? Al ritorno tocca la quarantena
Il primo ministro: «Gli svizzeri non si orientano verso una chiusura, ma l'azione diplomatica continua».
FOTO
CINA
8 ore
I giovani leader delle proteste di Hong Kong condannati al carcere
La pena più pesante al 24enne Joshua Wong a cui sono toccati 13 mesi di detenzione. Ma i tre rischiavano l'ergastolo
REGNO UNITO
9 ore
Regno Unito: il vaccino di Pfizer disponibile da settimana prossima
Via libera questa mattina dalle autorità, e ora si prospetta la sfida di una vaccinazione nazionale di massa
ITALIA
10 ore
In Italia si prospetta un Natale blindato
Oggi al vaglio del Parlamento il Dpcm sulle Feste da linea durissima, vietato uscire dal Comune dal 20 dicembre
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile