Depositphotos
COSTA RICA
10.08.20 - 21:580

Molestie di strada? Da oggi è un reato

Il Presidente Carlos Alvarado: «È un grande cambiamento per il Paese»

ROMA - Il presidente del Costa Rica, Carlos Alvarado, ha promulgato oggi una legge che definisce il reato di molestie sessuali di strada e punisce i trasgressori con multe e pene detentive.

Dopo aver firmato la legge, il presidente Alvarado ha affermato che si tratta di un grande cambiamento normativo per il Paese, che aiuterà a proteggere principalmente le donne, in modo che viaggino libere da molestie sessuali, che si sentano sicure e libere come avrebbero sempre dovuto essere.

«Per gli uomini è un segnale a esercitare una nuova mascolinità che rispetti l'integrità delle donne», ha detto. Questa legge definisce il crimine di molestie sessuali di strada come «tutte le condotte con connotazione sessuale e di natura unidirezionale, senza il consenso o l'accettazione della persona a cui è diretta, con il potenziale di causare fastidio, disagio, intimidazione, umiliazione, insicurezza, paura e offesa, che generalmente proviene da una persona sconosciuta al destinatario e che si svolge in spazi pubblici o di pubblico accesso».

La legge prevede che la "persecuzione" in spazi pubblici o in un mezzo di trasporto con connotazioni sessuali venga punita anche con una pena detentiva da 8 mesi a 1 anno. La masturbazione o esibizionismo in luoghi pubblici sono sanzionati con multe o il carcere da 6 mesi a un anno.

È prevista inoltre una condanna da 10 mesi a un anno di reclusione a chiunque registri un video di un'altra persona con connotazioni sessuali, e la pena è estesa a tre anni di reclusione se quel materiale audiovisivo viene distribuito.

In base alla legge, sono considerati aggravanti le situazioni in cui la vittima sia minorenne, anziana o disabile, o se l'autore del reato è recidivo. Le forze dell'ordine avranno il dovere di intervenire d'ufficio in situazioni di molestie sessuali di strada, e avranno la funzione di garantire l'integrità delle vittime e il loro diritto all'accesso alla giustizia, nonché quello dei loro accompagnatori e testimoni se ce ne sono.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Maxy70 3 mesi fa su tio
Hai! Tempi duri per il macho latino!!!
Martina Pascale 3 mesi fa su fb
Jeffry Badilla
lo spiaggiato 3 mesi fa su tio
Mah...
Avdija Besic 3 mesi fa su fb
👏👏👏👏👏👏
Natasha Crivelli Miranda 3 mesi fa su fb
Muy bien.....👍🏼
Cristina Santoro 3 mesi fa su fb
era ora
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
Compra un involtino e ci trova dentro un dito umano
È successo in provincia di Ravenna, subito scattati gli accertamenti. Il prodotto era stato confezionato in Spagna
MONDO
3 ore
Tre giorni di camera ardente per rendere omaggio a una leggenda
La salma di Diego Armando Maradona verrà esposta nel palazzo presidenziale della Casa Rosada di Buenos Aires.
STATI UNITI
4 ore
Alla fine Trump ha graziato Michael Flynn, il prossimo sarà Bannon?
L'amnistia al suo ex-consigliere, condannato durante il Russiagate, potrebbe essere la prima di una lunga serie
FOTO
THAILANDIA
5 ore
Sembrava ketamina, ma non lo era
Colossale «incomprensione» delle autorità thailandesi, che avevano annunciato un sequestro da un miliardo di dollari
STATI UNITI
13 ore
Ecco perché il vaccino non fermerà subito la pandemia
Previene la malattia, ma non l'infezione. Ma per l'esperta, «quando si vedrà l'effetto, lo faranno anche i più scettici»
FOTO
GERMANIA
15 ore
Pirata della strada semina il caos nel Baden-Württemberg
Ha rubato veicoli e provocato svariati incidenti, 150 poliziotti sono entrati in azione
ARGENTINA
16 ore
Una vita tra grandi colpi e cadute: il ricordo di Maradona
Il "Pibe de Oro" è scomparso oggi a 60 anni a causa di una crisi cardiaca
ARGENTINA
18 ore
È morto Maradona
L'ex calciatore si è spento a causa di un arresto cardiorespiratorio.
ITALIA
18 ore
L'Italia e lo sci: «L'UE non può vietare proprio nulla»
In merito alle pressioni di Roma, la Commissione precisa: «Ogni Stato membro decide autonomamente».
GERMANIA
19 ore
Soldati condannati perché gay: la Germania cancella le loro "colpe"
«Sono stati ufficialmente sfavoriti fino al 2000». Dovrebbero essere riabilitati e ricevere un indennizzo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile