keystone
ITALIA
01.08.20 - 12:380

Nuovi sbarchi, le ong «devono mettersi in regola»

La Guardia costiera stringe sulla messa in sicurezza delle navi. Intanto a Lampedusa altri 250 arrivi

LAMPEDUSA - Sono ripresi a pieno ritmo gli sbarchi su Lampedusa. Fra stanotte e l'alba si sono registrati sette sbarchi autonomi direttamente sulla terraferma e il soccorso di un barchino nelle acque antistanti all'isola. Con gli otto sbarchi, l'ultimo con 52 migranti è in corso, sono giunte 250 persone circa. Nell'hotspot di contrada Imbriacola ci sono ora 950 persone.

Intanto la Guardia costiera italiana mette in guardia le ong. Le navi utilizzate dai volontari nel Mediterraneo svolgono «in modo sistemico attività di ricerca e soccorso» (Sar) che «non si configura come un improvviso e diverso impiego» delle unità stesse, come avviene ad esempio nel caso delle navi commerciali dirottate dalle autorità marittime: dunque, dovrebbero ottemperare a tutti i requisiti previsti per il servizio realmente svolto, come tra l'altro sancito dalla convenzione "Solas" che rimanda tale responsabilità agli Stati di bandiera.

In un'intervista all'Ansa il capo del Reparto sicurezza della navigazione e marittima della Guardia Costiera, l'ammiraglio Luigi Giardino, spiega le motivazioni che hanno portato al fermo amministrativo delle navi delle organizzazioni umanitarie in questi mesi, dalla Aita Mari alla Alan Kurdi, dalla Sea Watch3 alla Ocean Viking.

Una sistematicità nel servizio svolto dalle Ong che è nei numeri dei soccorsi effettuati: negli ultimi 12 mesi, compreso il periodo di lockdown - dice ancora Giardino - le 4 navi sono intervenute in 52 eventi, 30 dei quali hanno riguardato la Ocean Viking.

Non solo: nel corso delle ispezioni alle quali sono state sottoposte le imbarcazioni sono state rilevate «dalle 18 alle 31 carenze per unità», alcune delle quali ritenute «particolarmente gravi» e che hanno determinato il fermo amministrativo, ha spiegato l'ammiraglio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
1 ora
Ridurre l'imposta di culto per tamponare l'emorragia di giovani fedeli?
La proposta arriva dal presidente delle Chiese evangeliche tedesche. Sia cattolici sia evangelici, però sono scettici.
BIELORUSSIA
11 ore
Exit poll: Lukashenko vicino all'80%
Seggi chiusi e alta tensione nella capitale bielorussa. La polizia ha chiuso piazza dell'Indipendenza
LIBANO
15 ore
A Beirut servono subito 66 milioni di dollari
La cifra servirà a sostenere nell'immediato le strutture sanitarie e i rifugi d'emergenza
FOTO
MAURITIUS
18 ore
Assistenza da Tokyo per la "marea nera"
La petroliera, lunga 300 metri, si è incagliata il 25 luglio. Il 6 agosto ha iniziato a perdere carburante
BIELORUSSIA
20 ore
Bielorussia al voto: si teme per la sicurezza della rivale di Lukashenko
Svetlana Tikhanovskaya non ha trascorso la notte nel proprio appartamento. Fermati diversi suoi collaboratori.
STATI UNITI
20 ore
Crisi? Buffett ha guadagnato 26 miliardi
L'oracolo di Omaha ha aumentato di non poco il patrimonio negli ultimi mesi. Grazie ad Apple, e nonostante il Covid
STATI UNITI
23 ore
Gli USA sforano i 5 milioni di casi e Trump vara nuovi aiuti per l'emergenza Covid
Che sta già diventando uno strumento per fare campagna elettorale: «Se sarò rieletto, tagli alle tasse permanenti»
FOTO
LIBANO
23 ore
730 feriti per le proteste a Beirut, morto anche un agente
La rabbia contro l'establishment dopo lo scoppio ha portato a un sabato di violenze
REPUBBLICA CECA
1 gior
A fuoco il condominio, muoiono 11 persone
Tra le vittime anche tre bambini. Alcuni per sfuggire alle fiamme si sono lanciati dalla finestra
MONDO
1 gior
Coronavirus: in Europa si parla ormai di seconda ondata
A Parigi tutti con la mascherina nei luoghi più frequentati, in parchi e strade commerciali.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile