ARCHIVIO KEYSTONE
Uno studio su The Lancet ha analizzato la diffusione del coronavirus prima che fosse analizzata la pandemia.
ITALIA
31.07.20 - 17:330

Un quarto dei primi contagi fuori dalla Cina erano legati all'Italia

Uno studio pubblicato su The Lancet ha analizzato la diffusione del virus prima che fosse dichiarata la pandemia

ROMA - Più di un quarto dei primi casi di coronavirus registrati fuori dalla Cina dall'inizio della pandemia sono legati all'Italia.

Lo rivela uno studio dei Centers for Disease Control and Prevention statunitensi pubblicato su The Lancet relativo alle undici settimane che hanno preceduto la dichiarazione dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) secondo cui la malattia Covid-19 costituiva una pandemia globale.

Secondo lo studio, il 27% di questi primi casi erano persone che avevano viaggiato in Italia, il 22% in Cina e l'11% in Iran. «I dati che abbiamo raccolto ci dicono che viaggi in pochi Paesi con un alto tasso di diffusione del virus SARS-CoV-2 hanno seminato focolai in giro per il mondo prima che il coronavirus fosse dichiarato pandemia», ha spiegato la dottoressa Fatimah Dawood, che ha codiretto la ricerca.

Lo studio ha anche analizzato le caratteristiche dei primi giorni di diffusione del virus e individuato 101 focolai in 29 Paesi nel periodo precedente all'annuncio dell'Oms. I ricercatori hanno anche sottolineato che i primi casi confermati potrebbero non essere stati il vero inizio dell'epidemia in un certo Paese.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UNIVERSO
3 ore
Su Marte ci sono le condizioni per produrre idrogeno e ossigeno
Un'ottima notizia in vista delle future missioni umane sul Pianeta rosso
UNIONE EUROPEA
3 ore
Sport invernali, l'Ue decide di non decidere
Toccherà agli Stati membri scegliere quale strategia adottare, possibilmente coordinandosi.
STATI UNITI
3 ore
Il bitcoin vola verso i 20'000 dollari
Era dal 2017 che la criptovaluta non registrava un aumento simile
MONDO
6 ore
L'OMS «farà di tutto» per scoprire l'origine del virus
Tedros Adhanom Ghebreyesus ha commentato i principali aggiornamenti legati al Covid-19
GERMANIA
6 ore
Una riserva sanitaria nazionale per essere pronti a future crisi
È un progetto tedesco che mira a non farsi più sorprendere come nel caso del coronavirus
STATI UNITI
8 ore
Milioni per smascherare i brogli anti-Trump: ora li rivuole indietro
La donazione era stata fatta al gruppo "True to Vote", che però ha interrotto le azioni legali
STATI UNITI / EUROPA
11 ore
Moderna: «Efficace al 100% contro i casi gravi»
«Potremmo cambiare il corso della pandemia» ha affermato il CEO di Moderna, Stéphane Bancel
EUROPA
12 ore
La clorochina può indurre «depressione, ansia, allucinazioni»
Attenzione agli effetti collaterali dei due farmaci, mette in guardia l'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA)
AUSTRIA
13 ore
Piste da sci: in Austria scricchiola il fronte pro apertura
Dal Tirolo si fa sentire la voce critica del sindaco di Sölden: «I numeri non consentono una riapertura».
ITALIA
14 ore
iPhone danneggiati dall'acqua: l'Italia infligge 10 milioni di euro di multa a Apple
Le pubblicità che vantano la capacità degli apparecchi di resistere all'acqua sono state giudicate ingannevoli.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile