Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
MONDO
14.07.20 - 07:260
Aggiornamento : 08:22

Nuovo focolaio in un teatro di Tokyo: 30 persone positive

«Non abbiamo chiuso l'intero Paese»: così Fauci spiega il balzo dei casi negli Usa

TOKYO - Aumentano i timori di un'espansione dei contagi di coronavirus a Tokyo. Dopo il quartiere a luci rosse della capitale, l'attenzione delle autorità sanitarie adesso si sposta su un teatro cittadino nella stessa area di Shinjuku, a nord ovest della città.

Trenta persone sono risultate positive alla malattia nello spazio di una settimana. Si tratta di 16 attori, cinque membri della produzione teatrale e nove spettatori che hanno partecipato alla rappresentazione. Lo riferisce l'operatore Rise Communication, che gestisce lo spettacolo andato in scena tra il 30 giugno e il 5 luglio al Teatro Moliere.

In media, sono state registrate oltre 200 infezioni negli ultimi quattro giorni nella capitale. La governatrice di Tokyo, Yuriko Koike, si è dimostrata critica nei confronti delle direttive del governo, in merito alle sovvenzioni per incentivare il turismo domestico a partire dal 22 luglio e all'allentamento delle restrizioni per favorire l'accesso agli eventi sportivi e culturali.

«È come avviare l'aria condizionata con il termosifone in funzione», ha detto Koike nel corso di un colloquio con la stampa, facendo notare l'incremento preoccupante dei casi nella capitale e nelle adiacenti prefetture. Il totale dei contagi a Tokyo si assesta a 8'046, circa un terzo dell'insieme dei casi a livello nazionale.

Brasile vicino ai 73mila morti - Il Brasile ha registrato nelle ultime 24 ore 20'286 nuovi contagi di coronavirus e 733 decessi per la pandemia. Lo ha comunicato il ministero della Salute. Con questi dati, il totale di casi confermati di Covid-19 nel Paese ha raggiunto 1'884'967 infetti, con 72'833 morti dall'inizio della pandemia.

Il Brasile si conferma il primo Paese in America Latina e il secondo nel mondo, dopo gli Stati Uniti, per numero di casi confermati e di vittime per il coronavirus.

India, oltre 100mila casi in quattro giorni - L'India ha registrato oltre 100 mila casi di coronavirus in soli quattro giorni: lo ha reso noto il ministero della Sanità, secondo quanto riporta la Cnn. Nelle ultime 24 ore nel Paese i contagi sono stati 28'498 ed i decessi 553, dati questi che portano i rispettivi bilanci a quota 906'752 e 23'727.

In India, terzo Paese al mondo per numero di casi, sono guarite finora 571'460 persone: i casi attivi sono 311'565 e dall'inizio della pandemia sono stati eseguiti oltre 12 milioni di tamponi.

Fauci e la causa del balzo dei casi negli Usa - Gli Stati Uniti stanno vivendo un'impennata dei contagi perché il Paese non è stato mai chiuso interamente e in molti Stati si è riaperto troppo velocemente: lo afferma il virologo Anthony Fauci intervistato dal preside della facoltà di medicina dell'Università di Stanford, in California.

«Non abbiamo chiuso l'intero Paese», sostiene Fauci: «Ora dobbiamo fare qualche passo indietro e dire, 'ok, non possiamo chiudere totalmente ma almeno dobbiamo riaprire gradualmente'». 

Gli Stati Uniti contano quasi altri 60mila nuovi casi di coronavirus: 59'222 nelle ultime 24 ore, secondo la Johns Hopkins University. I contagi totali nel Paese sono ora oltre 3,36 milioni. Il bilancio dei morti sale a 135'582, di cui 411 nella giornata di lunedì.

Il bilancio delle vittime - Il bilancio dei morti provocati dal coronavirus a livello globale ha superato quota 573mila: è quanto emerge dal conteggio della Johns Hopkins University.

I dati dell'università americana indicano che a oggi i decessi nel mondo sono a quota 573'042. Allo stesso tempo, il numero dei casi - che ieri sera ha superato la soglia dei 13 milioni - è adesso a quota 13'103'290. Nel complesso, dall'inizio della pandemia sono guarite 7'257'369 persone.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
PARAGUAY
1 ora
In "paradiso" per sfuggire al 5G, partiti anche alcuni Svizzeri
Un insediamento di negazionisti del Covid preoccupa le autorità sanitarie del Paraguay, alle prese con una forte ondata
ITALIA
11 ore
Quirinale: ancora una fumata nera nella quinta giornata di votazione
Sergio Mattarella ha ricevuto 336 voti. Domani molto probabilmente sarà la giornata decisiva
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
La sorella di Omicron sarebbe anche in Lombardia
Sul portale internazionale di dati genomici sono stati segnalati dieci casi di BA.2 nella vicina Penisola
ITALIA
23 ore
Il giallo di Camilla Canepa, i dottori sapevano che era vaccinata
La 18enne e la sua famiglia avevano avvisato i medici, nonostante questo non sono state seguite le linee guida dell'Isth
BRASILE
1 gior
«Dovrebbero difenderli, non sterminarli»
Sotto accusa i funzionari del Dipartimento governativo degli Affari Indigeni (FUNAI) per un insabbiamento
RUSSIA / UCRAINA
1 gior
Russia-Ucraina: l'ottimismo scarseggia, ma si va avanti
La risposta fornita da Usa e Nato è invece stata gradita da Kiev: «Nessuna obiezione dal lato ucraino»
REGNO UNITO
1 gior
I reati sessuali sono in aumento. «Per il governo non è una priorità»
Nei primi nove mesi del 2021 in Inghilterra e in Galles sono stati denunciati quasi 70mila stupri
STATI UNITI
1 gior
Vietato dalla scuola un romanzo sull'Olocausto
L'autore Art Spiegelman, vincitore del premio Pulitzer, si è detto «sconcertato»
COSTA RICA
1 gior
Assalto no-vax all'ospedale per «salvare un bambino dal vaccino»
Una trentina di persone è riuscita a fare irruzione nel nosocomio, ma non ad arrivare al bambino al quarto piano
MONDO
1 gior
«I casi gravi sono dovuti alla coda della Delta»: lo studio
L'osservazione dell'Istituto di ricerca Altamedica sull'evoluzione della variante: «Dati veramente tranquillizzanti»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile