keystone-sda.ch (DANIEL PEREZ)
SPAGNA
06.07.20 - 21:250

Immunità al Covid? In Spagna siamo solo al 5%

Lancet ha pubblicato i risultati di una vasta indagine sulla sieroprevalenza della popolazione spagnola

Si tratta dello studio più vasto compiuto finora sull'immunità al SARS-CoV-2. Ha coinvolto un campione nazionale di oltre 61'000 persone.

MADRID - La Spagna ha raggiunto appena il 5% di immuni al Sars-CoV-2, secondo un vasto studio appena pubblicato sulla rivista Lancet. Il 95% della popolazione spagnola non ha sviluppato anticorpi contro il patogeno.

Significa, spiega l'autrice principale Marina Pollán, direttrice del Centro Nazionale di Epidemiologia, che l'immunità di gregge è difficilmente raggiungibile per questo virus.

Si tratta dello studio più vasto mai compiuto finora sull'immunità al SARS-CoV-2, che ha coinvolto un campione nazionale di oltre 61'000 individui e che va a confermare i dubbi già sollevati da altri studi in diversi paesi sull'ipotesi "immunità di gregge", secondo cui, cioè, gran parte di una popolazione finisce per avere gli anticorpi contro l'infezione tanto da poter facilmente tenerla a bada.

La Spagna è stato uno dei paesi europei più duramente colpiti dal nuovo coronavirus, con oltre 28'000 vittime e 250'000 casi. Ciò nonostante, il vasto studio, in tre diverse fasi cronologiche da aprile a giugno, mostra che l'immunità si assesta su una media del 5%, fatte salve poche zone più duramente colpite (ad esempio l'area metropolitana di Madrid) dove la diffusione degli immuni non supera comunque il 10%.

Troppo poco per rendere anche solo minimamente pensabile la possibilità di ottenere naturalmente l'immunità di gregge, scrive in un commento su Lancet Isabella Eckerle, capo del Centro di Ginevraper le malattie virali emergenti. In Svizzera peraltro , e anche negli altri paesi che finora hanno condotto studi analoghi, l'immunità si assesta mediamente su percentuali del tutto simili a quelle spagnole.

Nell'ipotesi di una seconda ondata di contagi, quindi, il virus potrebbe ricominciare rapidamente a circolare a livelli pandemici, paventano gli esperti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
6 ore
Uccide commesso che non lo aveva servito perché senza mascherina
Una volta arrestato, il 49enne ha ammesso di aver agito per la rabbia causata dal rifiuto
STATI UNITI
9 ore
Trovato un corpo: potrebbe appartenere a Gabby Petito
Da qualche giorno non si hanno più notizie nemmeno del fidanzato Brian Laundrie
RUSSIA
11 ore
«Non è un attacco terroristico». Perm, il movente è l'odio
Le condoglianze del presidente Putin alle famiglie delle vittime. «Una tragedia enorme»
FOTO
SPAGNA
13 ore
«L'eruzione di Palma ha materia e intensità sufficiente per durare settimane»
L'allarme dell'Istituto geologico, intanto il fiume di lava inghiotte case (e scuole) nella sua corsa verso il mare
Afghanistan
16 ore
Sotto i talebani, i bambini nascono al buio e le madri muoiono
Ogni 10'000 nuovi nati, 638 donne perdono la vita. Secondo le Nazioni Unite è un numero destinato a crescere
FOTO E VIDEO
RUSSIA
18 ore
All'università armato fino ai denti, e fa una strage
Un giovane sparatore ha seminato morte e panico nel campus di Perm, negli Urali.
FOTO
SPAGNA
20 ore
Notte di fuoco a la Palma
Il nuovo vulcano sull'isola delle Canarie ha dato spettacolo fra lapilli e colate, sfollati in 5'000
ITALIA
22 ore
La raccolta firme digitale per i referendum sta cambiando l'Italia
Piace ai giovani ed è già un successo per cannabis e contro al Green Pass, resta critico però l'establishment
ISRAELE
1 gior
La zia di Eitan è in Israele: «Vogliamo riportarlo a casa al più presto»
La donna sarà anche un testimone chiave del procedimento aperto a Tel Aviv, in Italia incriminata una terza persona
FOTO
SPAGNA
1 gior
Così nasce un nuovo vulcano
Scosse, fumo e lapilli per il più giovane vulcano di Spagna. Per ora evacuata solo la popolazione a mobilità ridotta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile