Keystone
Jacinda Ardern, Primo Ministro della Nuova Zelanda.
NUOVA ZELANDA
16.06.20 - 10:230
Aggiornamento : 11:47

Liberi dal Covid-19? Non più

Il coronavirus è riuscito nuovamente a raggiungere la Nuova Zelanda, che si era dichiarata Covid-free

WELLINGTON - La Nuova Zelanda ha registrato oggi due nuovi casi di contagio da Covid-19, mettendo fine a una serie di 25 giorni senza nuove infezioni.

Succede circa una settimana dopo che il Paese ha annunciato di essersi liberato dal Covid. Motivo per il quale aveva deciso di revocare le misure di contenimento.

Lo hanno annunciato le autorità sanitarie locali. Si tratta di casi importati: i due contagiati - a quanto pare due donne, parenti - sono giunti di recente dal Regno Unito. Le due donne sono state rilasciate anticipatamente dalla quarantena obbligatoria per poter andare a visitare un parente in fin di vita.

Solo dopo aver percorso quasi 650km nel Paese, si è poi scoperto che erano positive al coronavirus. In ogni caso, il funzionario della sanità pubblica neozelandese Ashley Bloomfield ha dichiarato che le due donne si sono comportate in modo esemplare: non hanno avuto contatti con nessuno. Lo ha riportato il Guardian. 

Tuttavia, questa situazione fa ora ripensare alle politiche di esonero dalla quarantena obbligatoria per motivi "compassionevoli". Infatti, David Clark, il Ministro della Salute, ha dichiarato che non verrà più permesso a nessuno di lasciare la quarantena senza prima aver ottenuto un tampone negativo.

A eccezione di persone con ragioni professionali o umanitarie, solo i cittadini neozelandesi e le loro famiglie sono autorizzati a entrare nel paese. All'arrivo tutti sono sottoposti a una quarantena di 14 giorni.

L'arcipelago del Pacifico del Sud, con una popolazione di cinque milioni di abitanti, conta 1'154 casi confermati di coronavirus e 22 decessi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
skorpio 1 anno fa su tio
Nessun contatto..? Aereo..aeroporto....??
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
STATI UNITI
11 min
In California gli incendi inarrestabili ora minacciano anche le sequoie
In fiamme da agosto, le foreste californiane non sono mai state così martoriate: «È una cosa che ti spezza il cuore»
FILIPPINE
53 min
Manny Pacquiao si è candidato alla presidenza delle Filippine
Il famosissimo pugile, che è già senatore, correrà l'anno prossimo. Duterte, invece, punta alla vicepresidenza
AUSTRALIA
4 ore
90 miliardi in sottomarini, Francia umiliata e Cina sul chi vive: ecco cos'è l'accordo Aukus
Gli ultimi strascichi di una crisi più strategica che economica e di cui di sicuro sentiremo ancora parlare
STATI UNITI
7 ore
Rientrati sulla Terra i primi 4 turisti SpaceX
L'ammaraggio è avvenuto questa notte al largo della Florida
AFGHANISTAN
16 ore
Bombe e morti, torna l'ombra dell'Isis sull'Afghanistan
Sono almeno tre gli ordigni esplosi a Jalalabad. Il ritorno dell'Isis dopo il ritiro degli Stati Uniti?
STATI UNITI
17 ore
Miliardario colpevole di omicidio (dopo vent'anni)
Nel 1982 aveva ucciso la prima moglie. E nel 2000 la donna che l'aveva aiutato a coprire le tracce
PAESI BASSI
19 ore
Cani nel mirino dei malviventi
Il fenomeno si riscontra nei Paesi Bassi, dove le autorità invitano i proprietari a tenere d'occhio i quadrupedi
STATI UNITI
20 ore
Un flop a Capitol Hill
La destra americana si ritrova a sostegno degli assalitori del Congresso. Ma sono in pochi
MONDO
1 gior
Il volto violento della moda
Un mondo solo apparentemente dorato, all'interno del quale si nascondono predatori sessuali
AFGHANISTAN
1 gior
Dieci civili vittime del drone: il Pentagono ammette
L'episodio è avvenuto poco prima del ritiro delle truppe Usa da Kabul
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile