Archivio Depositphotos
DANIMARCA
27.05.20 - 16:550

Rilasciati in mare 35 miliardi di litri di acque di scarico non filtrate

La notizia shock arriva da Copenhagen, città leader nella lotta al cambiamento climatico

Le acque reflue grezze, contenenti fosforo e azoto, sono un forte inquinante

COPENHAGEN - Dal 2014, la capitale danese ha scaricato oltre 35 miliardi di litri d'acqua di scarico, non filtrata, direttamente nell'Öresund, lo stretto che divide Danimarca e Svezia.

La notizia giunge dall'emittente TV2 danese, ricondivisa anche da Greta Thunberg sui social media. «Sì, si parla della stessa Copenhagen che dichiara di voler essere "climaticamente neutrale" entro il 2025» commenta la giovane attivista svedese.

Lo scandalo è uscito alla luce quando due comuni danesi sono stati fermati dallo scaricare 290 milioni di litri di acque reflue a pochi chilometri dalle loro coste. Tutto ciò senza l'utilizzo di alcun impianto di depurazione.

Morten Messerschmidt, Parlamentare europeo del Partito Popolare Danese, ha dichiarato all'emittente che: «Ciò è molto preoccupante per un Paese che di solito è orgoglioso della sua politica verde e della sua posizione di leader in materia ambientale».

A Copenhagen, le acque reflue vengono rilasciate direttamente nell'Öresund quando le forti piogge causano l'allagamento del sistema fognario. Il problema principale è che centinaia di tonnellate di fosforo e azoto, che contribuiscono alla carenza di ossigeno nel mare (secondo il fenomeno chiamato eutrofizzazione), vengono riversate nelle acque.

Diversi politici contattati dall'emittente televisivo si sono dichiarati sconvolti. «Dobbiamo ripensare le nostre infrastrutture» ha detto Martin Lidegaard, membro della Sinistra radicale. Il Ministro dell'ambiente danese Lea Wermelin dovrà ora dedicarsi al problema e pensare a come prevenirlo in futuro.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Charlotte Queen 1 mese fa su fb
Aiuto
Patricia Widy 1 mese fa su fb
Vergognoso
Flavio Mazzei 1 mese fa su fb
"c'è del marcio in Danimarca" (Amleto)
Agron Gashi 1 mese fa su fb
Complimenti ! 👏👏👏
Juan Abes Foto 1 mese fa su fb
La pandemia vi renderà tutti più buoni
Raffaele Balacco 1 mese fa su fb
"A Copenhagen, le acque reflue vengono rilasciate direttamente nell'Öresund quando le forti piogge causano l'allagamento del sistema fognario." Quindi significa non sempre, solo in casi estremi, giusto?
fromrussiawith<3 1 mese fa su tio
La nuova religione "progressista" (quella dei diritti umani e sostenibilità ambientale) non smentisce l'ipocrisia e il fatto che il "bene", come é stato nel passato per il vaticano, viene usato puramente per scopi economici. Ma la religione progressista è ben peggio e ancor di più antropocentrica ed egocentrica; il transumanismo il paradiso, dove la tecnologia e la scienza correggeranno ogni difetto umano, meno bimbi ma la gente vivrà più a lungo. Se ci si infiltra negli ambienti progressisti radicali, socialisti, animalisti, vegani... se ne sentono di tutti i colori. Il bigottismo e l'ipocrisia non hanno niente a che vedere con Dio
GI 1 mese fa su tio
peccato per il "pesce veloce del Baltico"....non ingrasserà più ...
Maurizio Roggero 1 mese fa su fb
Preparatevi ad una visitina della Gretina 😉
miba 1 mese fa su tio
Forza Greta! Mano alle pompe! :):):)
Ervis Egro 1 mese fa su fb
Meno male che li è tutto Green...
francox 1 mese fa su tio
Niente di nuovo, Porto Ceresio e dintorni lo fanno regolarmente nel lago di Lugano.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Gli Stati Uniti vogliono bandire TikTok: «Condivide le informazioni col Partito Comunista cinese»
Lo sostiene Mike Pompeo che dichiara guerra alle app made in China, ma l'azienda nega categoricamente
STATI UNITI
1 ora
Denunciò un'aggressione inesistente, ora rischia fino a un anno di carcere
L'uomo, un afroamericano, le aveva chiesto di mettere il guinzaglio al suo cane e lei aveva chiamato la polizia
CINA / STATI UNITI
3 ore
Pompeo: «A Hong Kong censura orwelliana»
La legge sulla sicurezza non è una «sventura», ha dichiarato la governatrice Carrie Lam
STATI UNITI
3 ore
Brooks Brothers verso la bancarotta
Ci sono vari gruppi interessati al colosso dell'abbigliamento
CINA
4 ore
TikTok sta per andarsene da Hong Kong
È una conseguenza della messa in opera della nuova legge sulla sicurezza
BRASILE
5 ore
Bolsonaro ha sintomi compatibili con il coronavirus
I risultati sono attesi per questo pomeriggio
INDIA
5 ore
Morde una bomba: bambino ferito alla bocca
Il dispositivo giaceva in un campo ai margini della foresta. Il piccolo dovrà ricevere cure specialistiche.
SPAGNA
14 ore
Immunità al Covid? In Spagna siamo solo al 5%
Lancet ha pubblicato i risultati di una vasta indagine sulla sieroprevalenza della popolazione spagnola
FRANCIA
15 ore
«Senza mascherina non salite»: autista picchiato a sangue
Il 50enne ha subito gravi lesioni alla testa e si trova in stato di morte cerebrale
REGNO UNITO
17 ore
Il Principe Andrea ha avvicinato un avvocato di “innominabili”?
Per affrontare gli strascichi dell'affaire Epstein, ricevendo però un no. Almeno stando al New York Times
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile