Archivio Keystone
STATI UNITI
23.04.20 - 23:010
Aggiornamento : 24.04.20 - 06:37

Il Covid-19 colpisce anche a livello psicologico

Il coronavirus può avere forti conseguenze a livello psicologico, tra cui ansia, attacchi di panico e stress

I motivi sono legati alla respirazione difficoltosa, all'isolamento forzato, e al fatto che si sa poco sulla malattia

NEW YORK - Il cuore che batte velocemente, la difficoltà a respirare e la febbre che si alza sono alcuni dei sintomi che soffre chi è afflitto da coronavirus, ma non solo. Anche l'ansia, gli attacchi di panico, le lacrime che escono da sole, una stanchezza debilitante, e una sensazione di impotenza sono risvolti altrettanto gravi, che possono portare a un esaurimento.

Lo racconta Deborah Tahlman, 38enne di Ostrander, in Ohio, al Businessinsider. La donna è risultata infatti positiva al coronavirus, e ha raccontato la sua terribile esperienza che le ha lasciato addosso forti strascichi a livello psicologico. In particolare, la costante sensazione di non avere abbastanza ossigeno: «Salire le scale è diventato pericoloso, dovevo fare delle pause, era terribile». La donna ha raccontato di uno stress psicologico devastante.

Anche ora, ben oltre un mese dopo i sintomi iniziali, la giovane sa che il terrore la perseguiterà ancora per mesi: «Ogni volta che avrò la febbre da qui a fine anno non immagino nemmeno come mi sentirò» ammette la ragazza. 

Ma non è l'unica, ci sono numerose altre testimonianze di malati di Covid che si sentono allo stesso modo, con attacchi d'ansia debilitanti e legati alla paura. Gli psicologi contattati dalla testata hanno dichiarato che chi vive una simile esperienza può avere degli effetti psicologici a lungo termine, fino ad avere disturbi causati da stress post-traumatico. Per alcuni pazienti, la paura dell'ignoto è così debilitante da causare per la prima volta nella loro vita sintomi di ansia clinica.

Secondo gli psicologici, la malattia porta con se numerosi strati di tensione psicologica anche perché non si sa molto su di essa: come influenzerà la propria vita, come influenzerà il proprio corpo? Pazienti e medici hanno riferito anche di un "crollo della seconda settimana", durante il quale le persone credono di stare migliorando, ma poi vengono nuovamente sovrastate da mancanza di respiro e dolori corporei.

Le persone, dopo essere rilasciate, sono spesso sorprese dalle conseguenze emotive della malattia. Lo conferma il dottor Craig Weinert, pneumologo e medico di medicina critica dell'Università del Minnesota, che ha analizzato la salute mentale dei pazienti in terapia intensiva. 

Il Dottore ha raccontato, sempre al Business Insider, diverse testimonianze di pazienti che gli chiedevano spaventati: «Perché sto piangendo? Perché riesco a malapena a camminare anche se non ho il fiato corto?» ed altre domande legate a fattori psicologici persistenti anche dopo il rilascio. La risposta può essere legata alla sindrome "post terapia intensiva" ("Post-ICU syndrome"), un insieme di sintomi che portano a debilitare i sopravvissuti per mesi, o addirittura anni.

Gli esperti temono anche che l'isolamento forzato, sia in ospedale che in casa, possa rendere i sopravvissuti ancora più vulnerabili alle conseguenze psicologiche. Come questo influisca sui pazienti, e sulle loro famiglie, a lungo termine, rimane ancora da scoprire.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
LE FOTO
STATI UNITI
11 min
L'aereo si schianta, ma sopravvivono tutti: «È un giorno di festa»
«È il miglior esito in cui potessimo sperare» hanno commentato le autorità in seguito a quanto accaduto
MONDO
21 min
Il clima va da una parte, i governi dall'altra
Petrolio, gas e carbone allargano il gap tra i piani produttivi degli Stati e gli obiettivi climatici per il 2030.
REGNO UNITO
3 ore
Quasi 50'000 casi al giorno, il disastro Covid del Regno Unito
Ancora una volta il Paese al di là della manica è messo alle strette dal coronavirus, ecco come (e perché) è successo
MONDO
7 ore
Quando il drone uccella il carcere
Sono sempre più frequenti i tentativi di bucare dall'alto la sorveglianza nei penitenziari
MONDO
7 ore
Cosa mancherà nei prossimi mesi e dove
Non tutti i problemi di approvvigionamento sono collegati alla pandemia. Ad incidere è anche il clima.
Cina
13 ore
Gli sconosciuti che danno le caramelle ai bimbi uiguri per spiarli
Un nuovo rapporto rivela le strategie di Pechino «per eliminare il dissenso»
REGNO UNITO
18 ore
C'è un'altra variante "Delta Plus" sotto la lente
La sua prevalenza è in crescita nel Regno Unito ma per ora non desta preoccupazione. Più contagiosa? «Forse del 10-15%».
Germania
20 ore
«Chi va a letto con il capo ottiene un lavoro migliore»
Un'inchiesta del New York Times scoperchia il quotidiano tedesco Bild: «una cultura di sesso, giornalismo e denaro»
AUSTRALIA
1 gior
Bambina di quattro anni scompare durante un campeggio
I genitori hanno lanciato l'allarme al risveglio, quando non l'hanno trovata nella tenda
STATI UNITI
1 gior
La morte di Powell fa il pieno ai "no vax"
L'ex Segretario di Stato americano è morto per complicazioni da Covid-19. Una prova che il vaccino non funziona? No.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile