Archivio Keystone
CINA / EGITTO
07.04.20 - 16:020

Uno studio cinese sostiene l'efficacia della terapia al plasma, ma l'OMS invoca cautela

Secondo l'OMS servono più studi scientifici per raccomandare l'efficacia di un simile trattamento

PECHINO / IL CAIRO - Il sangue dei pazienti guariti potrebbe essere efficace e sicuro nel curare i pazienti malati di Covid-19? Secondo uno studio pilota su 10 pazienti gravi di 34-78 anni condotto in Cina, la terapia con trasfusioni sangue dai guariti potrebbe funzionare. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista PNAS da Zhu Chen, della Shanghai Jiao Tong University School of Medicine.

Lo studio mostra che una trasfusione di sangue donato da pazienti guariti, contenente anticorpi neutralizzanti specifici contro il SARS-COV-2 ad elevate concentrazioni, è sufficiente a ridurre i sintomi dell'infezione nei pazienti trasfusi. In tre giorni i sintomi respiratori e la febbre si riducono, così pure il dolore toracico e l'infiammazione diffusa. Dopo sette giorni dalla trasfusione, nel sangue dei pazienti permangono ancora alti livelli di anticorpi.

Per quanto preliminare, secondo i ricercatori, lo studio mostra che la terapia con il plasma dei pazienti guariti è efficace e senza effetti collaterali.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS): «Cautela» - Richard Brennan, Direttore per le operazioni d'emergenza dell'OMS nella regione del Mediterraneo orientale, ha smorzato gli entusiasmi sulla cosiddetta "plasma-terapia", affermando che non ci sono ancora studi sufficienti per poterne raccomandare l'impiego.

«Abbiamo bisogno di appropriati studi scientifici per determinarne l'efficacia, prima che l'Oms possa suggerire che questo sia un modo adatto per curare la malattia», ha detto Brennan in una conferenza stampa virtuale svoltasi al Cairo.

Quella col plasma, in cui «essenzialmente gli anticorpi di un primo paziente attaccano il virus in un secondo», «è una delle "opzioni terapeutiche" che vengono prese in considerazione per la cura del coronavirus», ha detto l'alto funzionario dell'OMS.

«Siamo a conoscenza dei rapporti sull'efficacia di questa terapia come quella di molte altre opzioni terapeutiche», ha riferito Brennan prima di sottolineare la necessità di ulteriori ricerche.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 anno fa su tio
Mettetevi d’accordo prima di dare certe uscite! Poi dei cinesi direi che proprio non ci si può fidare!
Thor61 1 anno fa su tio
@seo56 Detto dall'OMS che dai dati forniti dalla stampa ha una sede proprio nei laboratori di Whuan da dove è scappato il virus, c'è proprio da fidarsi. Ha ragione Trump a non fidarsi e farebbe ancor meglio se smettesse di finanziarli! ormai quasi tutte quelle organizzazioni sembrano che abbiano il solo scopo di far cassa, perchè per tutto il resto sono inutili!!!
Galium 1 anno fa su tio
@Thor61 Naturalmente Trump per i suoi tifosi ha sempre ragione, anche quando dice tutto e il contrario di tutto. Senza contare poi la situazione in cui si trovano gli USA, che pure hanno avuto un notevole vantaggio temporale rispetto agli altri paesi colpiti dal virus
Thor61 1 anno fa su tio
@Galium Si potrebbe dire lo stesso sui TUOI "Ragionamenti", non sono un "Tifoso" di NESSUNO, se non altro le affermazioni di Trump sono basate, purtroppo, su verità ben dimostrate. TUTTE le nazioni hanno perso tempo ed ora ne pagano le spese, noi in Svizzera poi abbiamo aspettato 3 mesi dall'inizio della pandemia prima di muovere le chiappe dalla sedia, Trump si è mosso MOLTO prima di noi! PS L'OMS non è la sola "Organizzazione" che ha perso la faccia ancor prima della pandemia!
Galium 1 anno fa su tio
@Thor61 No posso che riconfermare quanto ho scritto e invitare a rileggere sia le varie dichiarazioni di Trump, sia il grafico di come si è mossa la pandemia nel tempo. È un fatto molto triste che la prima tecnologia del mondo abbia dimostrato una notevole inefficienza sia sul piano politico che su quello sanitario. Infine è troppo facile prendersela solo con le Organizzazioni Internazionali, che di fatto hanno ben poco potere, specie nei confronti delle superpotenze.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Stati Uniti
52 min
Sparatoria in un liceo: tre morti e sei feriti
La polizia ha fermato il killer, si tratterebbe di un ragazzo di 15 anni
FOTO
STATI UNITI
4 ore
«Sul quell'aereo ho trasportato diverse volte anche Bill Clinton»
Secondo giorno di processo per la vice di Epstein, alla sbarra il pilota della coppia: «Lei era chiaramente il numero 2»
AUSTRALIA
6 ore
In Parlamento, un dipendente su tre vittima di abusi sessuali
Il premier Scott Morrison ha commentato il rapporto: «Statistiche spaventose»
NORVEGIA
9 ore
A 10 anni dalla strage, Breivik continua a perseguitare i sopravvissuti
Anche le famiglie delle vittime continuano a ricevere lettere di minacce e di propaganda
ITALIA
11 ore
Long Covid, uno su due si sente sempre stanco
Uno studio evidenzia i sintomi più comuni per chi ha contratto il Covid: dolori, depressione e fatica a respirare
FOCUS
Cina
11 ore
Denuncia e poi scompare, il misterioso caso di Peng Shuai
La tennista, svanita dopo un'accusa di stupro alle alte sfere, è poi riapparsa. Ma i dubbi su quanto successo restano
STATI UNITI
14 ore
Omicron e vaccini: «calo sostanziale» dell'efficacia oppure no?
Il Ceo di Moderna Bancel prevede che la risposta sarà inferiore rispetto alla Delta. Più ottimismo, invece, da BioNTech
ISRAELE / ITALIA
1 gior
Respinto il ricorso del nonno: il piccolo Eitan rientra in Italia
La conferma della Corte Suprema israeliana: il piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone sarà presto in Italia
SUDAFRICA
1 gior
«Omicron? Sintomi più lievi, ma anziani e casi a rischio stiano attenti»
Le parole della dottoressa sudafricana che ha scoperto la nuova variante: «Preoccupati? No. Sul chi vive? Sì»
REGNO UNITO
1 gior
Bufera di neve: 60 persone bloccate per due giorni in un pub
Una bufera legata alla tempesta Arwen ha isolato completamente il Tan Hill Inn, impedendo ai presenti di tornare a casa
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile