keystone-sda.ch / STF (Domenico Stinellis)
STATI UNITI
25.03.20 - 13:220

Covid-19, uno studio punta il dito contro i farmaci per l'ipertensione

Le complicazioni potrebbero essere legate ai recettori Ace nelle basse vie respiratorie

NEW ORLEANS - I farmaci ace-inibitori e i sartani, usati da chi soffre di ipertensione e problemi cardiovascolari, potrebbero peggiorare l'andamento del Covid-19. Dopo settimane di supposizioni, uno studio della New Orleans School of Public Health, pubblicato sul Journal of Travel Medicine, punta il dito su questi farmaci come possibile spiegazione per le gravi complicazioni polmonari osservate in alcuni dei malati.

I coronavirus della Sars e Covid-19 si legano ai recettori Ace, che si trovano nelle basse vie respiratorie dei pazienti infettati, per farsi strada verso i polmoni. «I farmaci Ace-inibitori e i sartani sono indicati per i pazienti con malattie cardiovascolari, quali infarti, ipertensione, diabete e insufficienza renale cronica», spiega James Diaz, coordinatore dello studio. «Molti di quelli che sviluppano il Covid-19 sono anziani, che spesso prendono questi farmaci ogni giorno», continua. In un modello sperimentale da loro elaborato, i ricercatori mostrano un aumento del numero di recettori Ace2 nella circolazione cardiopolmonare dopo iniezioni per endovena di farmaci Ace-ibitori.

La possibile causa - «Poiché i pazienti trattati con questi farmaci hanno un aumento nei polmoni del numero di recettori Ace, a cui si lega la proteina S del coronavirus, potrebbero essere questi la causa del maggior rischio di complicazioni nei malati». Un'ipotesi che sarebbe supportata, scrive Diaz, da uno studio cinese condotto su 1099 pazienti con Covid-19 tra l'11 dicembre 2019 e il 29 gennaio 2020, da cui sono emersi più casi gravi della malattia nei pazienti ipertesi, con malattie coronariche, renali e diabete, a cui erano raccomandati questi farmaci.

Nei bambini no - A proteggere i bambini dal Covid-19 potrebbero invece essere due meccanismi: gli anticorpi protettivi prodotti dalle numerose infezioni del tratto respiratorio con i frequenti raffreddori e la minore quantità di recettori Ace nelle base vie respiratorie.

In attesa che questi dati vengano confermati, si invita chi soffre di malattie cardiovascolari a non interrompere i farmaci, ma ad evitare luoghi affollati e chi ha malattie respiratorie.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
INDIA
5 ore
La paura del Covid-19 «non è abbastanza» per fermare le proteste dei contadini
Molti dei leader anziani hanno spiegato che non intendono vaccinarsi. «Abbiamo ucciso il coronavirus»
GIAPPONE / CINA
7 ore
«Stress psicologico», scatta la polemica sui tamponi rettali
Dopo gli Stati Uniti, anche il Giappone si lamenta del nuovo metodo di test sviluppato in Cina
COREA DEL SUD
8 ore
Spariti da Spotify centinaia di brani K-Pop
È scaduto il contratto con il distributore Kakao M. Ma forse c'è di più
ARABIA SAUDITA
9 ore
Il principe bin Salman «va punito immediatamente»
L'appello della compagna di Jamal Khashoggi dopo le rivelazioni del rapporto dell'intelligence americana
UNIONE EUROPEA
11 ore
L'Europa prepara il passaporto vaccinale digitale
La proposta sarà presentata il 17 marzo, lo strumento potrà essere utile anche per le pandemie future
CINA
11 ore
Troppi consumi, la Mongolia Interna chiude a Bitcoin & co.
La stretta dovrebbe essere ufficializzata nei prossimi giorni. E non riguarda solo le criptovalute
ITALIA
14 ore
«Ci aspettano settimane non facili»
Il numero dei contagi in Italia è nuovamente in crescita. Tra oggi e domani la firma al nuovo Dpcm
UNIONE EUROPEA
15 ore
Obsolescenza programmata? La riparazione è ora un diritto
Entra oggi in vigore nell'Ue il "Diritto alla riparazione" per i consumatori
REGNO UNITO
16 ore
È positivo alla variante brasiliana, ma non si sa chi sia
Almeno sei casi rilevati nel Regno Unito: tre in Inghilterra e tre in Scozia
MYANMAR
17 ore
Aung San Suu Kyi riappare dopo un mese: «Sta bene»
L'ex "consigliera di Stato" birmana è comparsa in collegamento video in tribunale. Per lei nuove accuse.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile