Keystone
+36
FRANCIA
05.12.19 - 16:520
Aggiornamento : 20:48

Black bloc, lacrimogeni e cassonetti in fiamme: a Parigi è il caos

Cresce la tensione a margine del corteo contro la riforma delle pensioni voluta da Macron. Ma il presidente sembra voler andare dritto per la propria strada: «Sono calmo e determinato». 87 i fermi

PARIGI - Cresce la tensione a margine del corteo parigino contro la riforma delle pensioni voluta dal presidente Emmanuel Macron. I primi scontri sono stati infatti segnalati poco dopo la partenza. I manifestanti non hanno nemmeno fatto in tempo a raggiungere Place de la République che circa cinquecento black bloc - a volto coperto e tutti vestiti di nero - erano già entrati in azione dando fuoco a numerosi cassonetti.

Roghi in Place de la République - Ma le provocazioni non sono terminate qui. Il gruppo ha infatti inscenato dapprima un lancio di sassi contro le vetrine e in seguito di lacrimogeni contro gli agenti di polizia che sono stati costretti a reagire con forza. I black bloc hanno però continuato nella loro follia distruttiva bruciando del materiale di cantiere e l'arredo urbano nei pressi dell'ingresso della metropolitana (chiusa da questa mattina) di Place de la République. Alcuni di essi hanno pure scalato il monumento che si trova al centro della piazza.

87 fermi - Il tutto mentre i pompieri sono impegnati a spegnere le fiamme e gli agenti di polizia a bloccare i facinorosi. Poco prima delle 18.00 erano già 87 i fermi compiuti, mentre la questura riferisce di aver compiuto 9'350 controlli preventivi. Insomma la situazione è sempre più tesa e nel centro di Parigi regna il caos. 

Disagi su treni e aerei - Un caos che visto lo sciopero si è riversato come un domino anche sul trasporto pubblico. Oltre alla già annunciata proroga (fino a lunedì) dello sciopero della Ratp, la società che gestisce metro e bus parigini, anche la Sncf - il gruppo ferroviario nazionale - ha riferito che i treni circoleranno a singhiozzo anche domani. Annullato il 90% dei collegamenti dei treni ad alta velocità Tgv nonché il 70% dei collegamenti regionali Ter. Quanto al trasporto aereo, resterà a terra il 30% dei voli interni Air France e il 10% di quelli di medio raggio.

Nuovi scontri a Place de la Nation - Nuovi scontri all'arrivo a destinazione del corteo contro la riforma delle pensioni, a Place de la Nation. Lanci di sassi, di petardi e razzi luminosi verso la polizia hanno provocato tafferugli, con gli agenti che hanno fatto ampio uso di lacrimogeni e granate antiassembramento.

Dopo gli scontri del primo pomeriggio fra i black-bloc e la polizia a Place de la République, era tornata la calma e molti casseur erano stati fermati o identificati. Al calare della sera, con l'avvicinarsi delle 19.00, ora fissata per la dispersione, le nuove violenze.

Macron è «calmo e determinato» - Il presidente francese Emmanuel Macron si dice «calmo e determinato» di fronte alla contestazione della riforma delle pensioni la cui «architettura generale» sarà annunciata a metà della settimana prossima dal primo ministro, Edouard Philippe. Lo ha reso noto l'Eliseo.

«Il capo dello Stato - ha fatto sapere la presidenza - è calmo e determinato a condurre questa riforma, ascoltando e consultando. È attento al rispetto dell'ordine pubblico e ai disagi subiti dai francesi».

L'Eliseo ha precisato che «l'Alto commissario Jean-Paul Delevoy concluderà ad inizio settimane le consultazioni con i partner sociali e si esprimerà per una sintesi delle discussioni, poi il primo ministro, a metà della settimana prossima, annuncerà l'architettura generale della riforma».

Da 700mila a 1,5 milioni - Sono 1 milione e mezzo i manifestanti scesi oggi in piazza in tutta la Francia contro la riforma delle pensioni voluta dal presidente Emmanuel Macron, secondo i dati forniti dal sindacato Cgt. Da parte sua, il ministero dell'Interno parla invece di 700'000 persone in piazza in tutto il Paese.

keystone-sda.ch/STF (IAN LANGSDON)
Guarda tutte le 40 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mario Durante 8 mesi fa su fb
Campionato e film!!! A pagamento naturalmente!!! 🤢
Fabio de Angelis 8 mesi fa su fb
In Italia c'è il campionato di calcio
vulpus 8 mesi fa su tio
Macron stà disonorando la Francia, la sua storia e i francesi.Evito di citare le sue acrobazie a nome dell'Europa. Non ha ancora capito che di Napoleone ce nè stato uno e non è lui.
Mattiatr 8 mesi fa su tio
Il bello della Svizzera, è che quando al popolo non piace qualcosa non c'è bisogno di scendere in piazza a distruggere tutto, la costituzione ci da dei diritti che possiamo usare. Macron dovrebbe comicnare a considerare un po' di più il suo popolo, altrimenti la sua determinazione lo farà crollare politicamente, non ha lui tutta la ragione di sto mondo.
Fabio Vfbull Vescio 8 mesi fa su fb
IN ITALIA SOLO CAPRONI.
Elisa Minelli 8 mesi fa su fb
La soluzione sarebbe stata eleggere la persona giusta.
Luca Riboni 8 mesi fa su fb
in francia si eccede sempre in queste cose
Giù Cav 8 mesi fa su fb
Inizio ad amare quel paese. Spero riescano nel loro intento 👊🏼😎
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
LIBANO
1 ora
«Non c'era solo nitrato di ammonio»
La Ue attiva la protezione civile, Macron domani sarà in Libano
ITALIA
1 ora
Ryanair «viola le norme anti Covid-19»
Se la compagnia non porrà rimedio Enac imporrà «la sospensione di ogni attività di trasporto negli scali nazionali»
FOTO
LIBANO
3 ore
Beirut, un pericolo noto da oltre 6 anni
Il carico che ha alimentato la devastante esplosione si trovava nell'hangar dal settembre del 2013
REGNO UNITO
4 ore
Le fa la proposta... bruciando casa
Un uomo di Sheffield ha esagerato con le candele per realizzare una proposta di matrimonio
FOTO E VIDEO
LIBANO
5 ore
Beirut, il giorno dopo: «Vivi per miracolo»
Fonti della Difesa Usa smentiscono Trump e affermano che al momento non ci sono elementi per parlare di attentato
GIAPPONE
6 ore
L'oro sale sempre più su
In un anno le quotazioni sono salite del 33%
STATI UNITI
6 ore
Istanza di bancarotta per Virgin Atlantic negli Usa
La società aveva ricevuto il mese scorso 1,5 miliardi di dollari di aiuti per mantenere la solvibilità
FOTO
LIBANO
7 ore
Esplosione a Beirut: oltre 100 morti. «Abbandonate la città»
A causare il disastro sarebbe stato un incendio in un deposito dove erano stipate 2'750 tonnellate di nitrato di ammonio
CINA
8 ore
Un vaccino per riconquistare la fiducia
La Cina punta a un ruolo di primo piano nella lotta globale al coronavirus. La strada però non è tutta in discesa
ITALIA
8 ore
Dalla caserma Levante all’omicidio Cucchi: le forze dell’ordine alla sbarra
La vicenda dei Carabinieri di Piacenza porta alla ribalta i problemi del sistema italiano con un passato oscuro
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile