DALLAS COUNTY SHERIFF'S DEPARTMENT
È stata condannata la madre che ha portato in ospedale 320 volte il figlio perfettamente sano.
STATI UNITI
14.10.19 - 06:000

Bimbo portato 320 volte in ospedale, ma era sano: condannata la madre

Kaylene Bowen-Wright è stata condannata a 6 anni per aver costretto il figlio a subire innumerevoli trattamenti e aver rovinato la sua salute

DALLAS - Una madre texana è stata condannata a sei anni di carcere per aver costretto il figlio, nei primi suoi otto anni di vita, a subire 320 visite ospedaliere e ben 13 interventi chirurgici nonostante fosse perfettamente sano.

La donna, che si era dichiarata colpevole lo scorso agosto, è stata giudicata lo scorso venerdì da un tribunale di Dallas. Rischiava una pena fino a 20 anni di reclusione.

Gli investigatori hanno accusato Kaylene Bowen-Wright di aver costretto il piccolo Christopher a trascorrere i suoi primi otto anni di vita dentro e fuori da cliniche e ospedali: la donna sosteneva che il piccolo avesse problemi di cuore, il cancro e la distrofia muscolare. Il bimbo è stato rimosso nel 2017 dalla casa materna dopo la segnalazione ai servizi sociali di un ospedale, che ha garantito che il piccolo stava bene.

I numerosi trattamenti inutili hanno danneggiato la salute del bimbo: è stato esposto numerose volte a radiazioni, ha contratto la sepsi e ha sofferto di coaguli di sangue, secondo quanto venuto a conoscenza della Nbc News. Inoltre Christopher è stato intubato e costretto dalla madre a usare una sedia a rotelle. Secondo un esperto Bowen-Wright soffrirebbe della sindrome di Münchhausen per procura, una condizione psichica nella quale una persona attribuisce i sintomi di una malattia inesistente alla persona di cui si prende cura.

Il padre di Christopher ha testimoniato in aula di aver passato anni portando il figlio dentro e fuori dagli ospedali: «Troppa manipolazione, troppe bugie» ha ammesso. «Non sapevo cosa fare». Ora il bambino ha compiuto 10 anni, sta bene ed è felice, assicura l'uomo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
EUROPA
1 ora
Riconoscimento facciale? Bastano gli occhi, o la camminata
Le mascherine, che bloccano l'operatività del riconoscimento facciale, non hanno effetti su altri sistemi
STATI UNITI
7 ore
Le proteste potrebbero provocare una nuova ondata di contagi
Il chirurgo generale degli Stati Uniti lancia l'allarme
STATI UNITI
9 ore
L'agente che ha soffocato Floyd accusato di omicidio volontario
Il procuratore generale del Minnesota ha riqualificato le accuse nei confronti di Derek Chauvin.
STATI UNITI
9 ore
Rubano l'auto dei nonni, muoiono in un incidente due fratellini di 6 e 7 anni
I due bambini sono morti sul colpo in seguito ad uno spettacolare incidente
STATI UNITI
11 ore
Si rifiutano di servire i poliziotti: licenziati in 4
Caos anche nella ristorazione negli States, la vicenda vissuta da Condado Tacos fa discutere
STATI UNITI
12 ore
Polemica Amazon: rimossi i bonus ai dipendenti che si recano al lavoro durante la pandemia
La decisione ha raccolto le critiche del personale: «Ci sentiamo ancora in pericolo»
STATI UNITI
13 ore
428 persone bloccate al collo dalla polizia di Minneapolis
In due terzi dei casi la procedura è stata applicata a persone di colore
ITALIA
13 ore
«Parlare ora di seconda ondata non ha senso»
Il primario dell'ospedale San Raffaele, Alberto Zangrillo, conferma la propria posizione sull'evoluzione della pandemia
STATI UNITI / CINA
15 ore
Gli Stati Uniti hanno vietato i voli delle compagnie aeree cinesi
La misura, sarà attiva dal 16 giugno ed è una ritorsione perché quelle americane in Cina non possono (ancora) volare
NUOVA ZELANDA
15 ore
Lotta alla povertà, assorbenti e tamponi gratuiti in tutte le scuole
Troppe ragazze si assentano da scuola perché non possono permetterseli. La Nuova Zelanda corre ai ripari
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile