Keystone
+6
GERMANIA
10.06.19 - 11:130

Ambientalisti bloccano una nave da crociera a Kiel

Alcuni dei circa 50 attivisti sono saliti sulla prua dell'imbarcazione e sulle funi di ormeggio

BERLINO - Un gruppo di attivisti contro il cambiamento climatico di "Smash Cruiseshit" ha bloccato una nave da crociera nel porto di Kiel ritardandone la partenza per ore.

Gli attivisti si sono avvicinati ieri sera alla "Zuiderdam" attraccata all'Ostseekai: passando con piccole imbarcazioni di fronte alla prua della nave, i manifestanti hanno impedito alla nave di salpare. Alcuni dei circa 50 attivisti sono saliti anche sulla prua della nave da crociera e sulle funi di ormeggio. Altri hanno scalato una gru del cantiere sul molo.

Alla fine dell'azione dimostrativa, la polizia ha arrestato oltre 40 attivisti, due dei quali, non volendo lasciare la gru, sono stati portati via a forza.

La nave è salpata in nottata con un ritardo di quasi sei ore alla volta di Copenhagen, ed è stata scortata fuori dal porto da motovedette della Polizia per evitare ulteriori azioni di disturbo. Quasi tutti manifestanti sono stati rilasciati alle prime ore dell'alba; per alcuni di loro sono stati avviati dei procedimenti penali.

"Smash Cruiseshit" ha spiegato che, con la sua azione, voleva sollecitare l'interruzione delle emissioni inquinanti della nave da crociera. «Le navi da crociera stanno contribuendo a riscaldare il pianeta: le particelle di fuliggine che si depositano sugli iceberg dell'Artico stanno sciogliendo il ghiaccio lì ancora più velocemente», ha scritto il gruppo su Twitter.

Keystone
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
10 ore
Bin Salman autorizzò il blitz per uccidere Khashoggi
È questo in sostanza il contenuto del rapporto dell'intelligence Usa diffuso questa sera
ITALIA
10 ore
La Lombardia da lunedì si tinge d'arancione
Aumenta il tasso di positività. Le province più colpite sono quelle di Milano, Brescia e Monza e Brianza
REGNO UNITO
11 ore
A 15 anni fuggì in Sira per unirsi allo Stato Islamico, ora non può più tornare a casa
La decisione della Corte Suprema britannica condanna una giovane sposa dell'Isis a un destino da apolide
GERMANIA
11 ore
Le famose calzature Birkenstock sono state rilevate da LVMH
L'affare si aggira attorno ai 4 miliardi di euro. L'intenzione è quella di espandersi anche in Asia
ITALIA
14 ore
Monitoraggio: Lombardia e altre quattro regioni ad «alto rischio»
Regioni italiane confinanti con il Ticino verso l'arancione, confermano i dati. Livello di rischio in peggioramento.
ITALIA
17 ore
«La terza ondata ha inizio»: l'Italia si tinge di rosso e arancione
Due regioni si apprestano a entrare in massima allerta. Sei potrebbero diventare arancioni. Una, la Sardegna, bianca.
STATI UNITI
20 ore
Attacchi in Siria: quando Biden e la sua portavoce criticavano Trump
Dopo il raid nella notte, emergono tweet che fanno indignare anche i sostenitori del neopresidente.
SIRIA
22 ore
Il primo attacco missilistico dell'era Biden, è in Siria e ha causato almeno 17 morti
Si tratta di una rappresaglia e ha colpito una base di miliziani sostenuti dall'Iran
FOCUS
22 ore
Andrea, 22 anni. Segni particolari: neonazista
È nemico dei neri. È negazionista. Diffondeva via web documenti in cui incitava l'eliminazione degli ebrei
PAKISTAN
23 ore
In Pakistan si produce troppa energia elettrica (ed è un problema)
Per la maggior parte proviene da centrali a carbone, i costi (non solo ambientali) sono molto alti.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile