TiPress - foto d'archivio
AUSTRALIA
29.03.19 - 09:490

Pedofilia, chiesti 3'300 risarcimenti

Il governo si aspetta che tutte le entità in cui sono stati commessi abusi sessuali istituzionali di minori si registrino al più presto con lo schema

SYDNEY - Più 3300 persone hanno presentato finora domanda di risarcimento in Australia allo schema nazionale di ricorso e risarcimento, avviato lo scorso luglio per sopravvissuti ad abusi di pedofilia nelle istituzioni australiane, ma solo 115 pagamenti sono stati finora effettuati.

Al programma da 4 miliardi di dollari australiani (2,8 miliardi di franchi) potrebbero accedere fino a 60mila vittime con risarcimenti fino a 150mila dollari (106'000 franchi) nei casi estremi.

Le ultime cifre mostrano che lo schema sia pur lentamente procede, mentre decine di organizzazioni lo hanno ufficialmente sottoscritto. Molte nuove domande tuttavia riguardano istituzioni dove gli abusi furono commessi, ma che non hanno ancora aderito allo schema.

Il programma mette in atto una delle raccomandazioni chiave della Commissione nazionale d'inchiesta sulle risposte delle istituzioni agli abusi di pedofilia, che per oltre due anni ha indagato su chiese, enti di beneficenza, governi locali, scuole, organizzazioni comunitarie e polizia. Le chiese cattolica e anglicana e la Uniting Church, Scouts Australia, l'Esercito della Salvezza e YMCA Australia hanno finora sottoscritto lo schema, che è amministrato del Dipartimento federale dei servizi sociali e procede per 10 anni.

Il governo si aspetta che tutte le entità in cui sono stati commessi abusi sessuali istituzionali di minori si registrino al più presto con lo schema, ha detto il ministro per le Famiglie e i Servizi Sociali, Paul Fletcher. «I sopravvissuti possono presentare domanda di risarcimenti in qualunque tempo, ma le domande possono essere evase solo dopo che l'istituzione interessata ha compiuto i passi necessari per partecipare allo schema».

Possono fare domanda cittadini e residenti australiani se hanno subito abusi sotto l'età di 18 anni e se questi sono stati commessi in un istituto responsabile di averli posti in contatto con chi li ha perpetrati. Potranno farlo entro fino al 30 giugno 2027. Il modulo di domanda è tuttavia complesso, conta circa 30 pagine, e viene raccomandato dalle organizzazioni di supporto di ottenere assistenza legale per compilarlo. Mentre il risarcimento massimo previsto è di 150'000 dollari, una causa civile può assegnare alle vittime centinaia di migliaia di dollari.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
13 min
I mercati di pollame vivo saranno gradualmente chiusi
Le autorità intensificheranno la vigilanza per garantire la sicurezza alimentare
FOTO
DANIMARCA
46 min
«Pesce razzista»: imbrattata la statua della Sirenetta
La polizia non ha ricevuto nessuna rivendicazione e procede per vandalismo
SUDAFRICA
2 ore
«Dobbiamo prendere decisioni difficili»
La situazione drammatica in una struttura da campo raccontata da un medico in prima linea di Msf
STATI UNITI
2 ore
50 colpi di Taser a un fermato, incriminati due agenti
Il fatto è accaduto il 4 luglio dello scorso anno
ITALIA
3 ore
Mesina condannato: e lui scompare
L'ex primula rossa del banditismo sardo ha fatto perdere le proprie tracce tra mercoledì e giovedì
STATI UNITI
5 ore
La ricetta anti-Covid di Goldman Sachs
Una serie di misure per limitare il contagio e per consentire la riapertura di gran parte dell'economia
STATI UNITI / REGNO UNITO
5 ore
Caso Epstein: l'FBI in pressing sul principe Andrea
Il figlio della regina Elisabetta torna nel mirino degli inquirenti per la sua, presunta, scarsa collaborazione
MONDO
7 ore
Twitter: «Volete il tasto modifica? Mettetevi la mascherina»
Il social lancia un appello per proteggersi dal coronavirus e promette in cambio una funzione a lungo richiesta
SERBIA
7 ore
Coronavirus: a Belgrado è di nuovo «emergenza»
Le autorità municipali hanno reintrodotto diverse restrizioni: orari d'apertura ridotti e mascherine sui mezzi pubblici
FRANCIA
9 ore
Il premier francese si dimette
Edouard Philippe ha rassegnato le dimissioni al presidente Macron, che le ha accettate
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile