Facebook
STATI UNITI
06.12.18 - 13:500

Entra più volte nel bagno delle donne: parlamentare del Colorado si dimette

Diverse colleghe hanno confermato la sua curiosa abitudine. Lui sostiene di averlo fatto una volta sola e per errore

DENVER - Un parlamentare dello Stato americano del Colorado ha dato le dimissioni dopo essere diventato, quest’anno, il protagonista di una controversia legata all’uso dei bagni nel parlamento locale. Il senatore è stato in particolare accusato da alcune colleghe di essere entrato più volte nei servizi destinati alle donne.

Il democratico Daniel Kagan, 65 anni, è stato oggetto di un’indagine interna sfociata nel giugno scorso in un rapporto di 21 pagine. L’inchiesta ha riconosciuto che l’uomo è molto probabilmente entrato in almeno tre occasioni nel bagno riservato alle senatrici che si trova al secondo piano del parlamento di Denver nel corso del 2017.


GFDL
Il parlamento del Colorado

In un primo episodio - avvenuto in gennaio quando Kagan era da poco diventato senatore - le testimoni riconoscono che l’uomo poteva essersi sbagliato. Un cartello che indicava che quella era una toilette per signore, del resto, sarebbe stato installato solo quest’anno. Negli altri casi, però, si suppone che sapesse dove si trovava, anche se nella terza occasione appariva «ubriaco».


Facebook

Le testimoni che hanno incontrato il senatore in bagno non l’hanno accusato di molestie specifiche. Kagan sembrava almeno apparentemente utilizzare il bagno delle signore per gli scopi ai quali è destinato. Nell’anno di #MeToo, tuttavia, nella politica americana come in altri settori si è alzato il livello di attenzione su possibili molestie sessuali.

Nei mesi scorsi, Kagan ha ammesso di essere entrato nel bagno delle donne del Senato, ma una sola volta e per errore.

Nella sua lettera di dimissioni il senatore uscente non ha fatto accenno alla curiosa vicenda, alla quale tuttavia il suo nome è stato regolarmente legato nel corso di quest’anno sui media locali. Kagan è stato deputato alla Camera dei rappresentanti dello Stato del Colorado dal 2009 al 2017, anno nel quale è diventato senatore. Le sue dimissioni saranno effettive da gennaio.  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
1 ora

Hanno avvistato un rarissimo panda albino

A immortalarlo una trappola fotografica in una riserva naturalistica cinese, l'esperto: «Sembra forte e in salute»

FRANCIA
2 ore

Attentato di Lione: tre arresti

Fermato un 24enne - ritenuto l'autore materiale -, così come una donna e un altro individuo, ossia, secondo i media, madre e fratello del principale sospettato

ITALIA / STATI UNITI
5 ore

FCA e Renault, dalle nozze il terzo più grande costruttore di auto

La fusione darebbe vita ad un gruppo con una capitalizzazione di mercato di 33 miliardi di euro. Il Governo francese è favorevole: «Attendiamo però di conoscere tutte le condizioni»

EUROPEE
5 ore

I sovranisti avanzano. In crescita gli ecologisti

In Italia la Lega è il primo partito col 34%. Crolla invece il Movimento 5 stelle al 17%

POLONIA
7 ore

Pedofilia, un docu-film fa tremare la Polonia cattolica

In rete da alcuni giorni un documentario su presunti abusi sessuali perpetrati da sacerdoti cattolici ai danni di bambini negli ultimi decenni in Polonia

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report