Keystone
REGNO UNITO
20.10.17 - 12:210

Bianco e di buona famiglia? Puoi andare a Oxford e Cambridge

Sono state portate alla luce sospette discriminazioni sociali e razziali nelle due prestigiose università

LONDRA - Bianchi, ricchi e di 'buona famiglia': in una Gran Bretagna 'multietnica moderna', che si pretende sempre più cosmopolita, i prestigiosi atenei di Oxford e Cambridge - 'Oxbridge' secondo il nomignolo che li accomuna - si confermano una trincea elitaria, non aliena da sospetti di discriminazione sociale e persino razziale.

Lo rivelano gli ultimi dati consolidati sulle ammissioni, relativi al quinquennio 2010-2015, denunciati oggi con forza dal giornale progressista Guardian e, con minor vigore, da altri media.

Il panorama che ne emerge è chiaro. Circa i quattro quinti degli studenti accolti nei vari college delle due storiche città universitarie del Regno (fra il 79 e l'81% del totale) vengono invariabilmente dalle classi sociali più privilegiate, figli di professionisti di alto lignaggio, top manager e affini.

Un carattere 'classista' e un divario di censo accentuati dall'enorme disparità delle provenienze fra Londra o altre aree circostanti e le regioni dell'Inghilterra profonda.

Come se non bastasse, un terzo dei college di 'Oxbridge' è rimasto off limits per gli studenti britannici neri anche se 'muniti' di diploma di high school con il massimo dei voti (A level) al pari dei concorrenti bianchi. Una realtà scioccante, accusa il deputato laburista David Lamy, discendente d'immigrati caraibici, secondo cui è spaventoso scoprire come le università più celebrate del Paese restino l'ultimo bastione del vecchio.
 

TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
40 min
Giletti sotto scorta dopo le minacce di un boss
«È un pessimo segnale» ha dichiarato il direttore di La7
BIELORUSSIA
3 ore
Un morto e una novantina di feriti negli scontri dopo il voto
Secondo i dati preliminari, il presidente in carica Alexander Lukashenko avrebbe vinto con l'80% dei consensi.
GERMANIA
6 ore
Ridurre l'imposta di culto per tamponare l'emorragia di giovani fedeli?
La proposta arriva dal presidente delle Chiese evangeliche tedesche. Sia cattolici sia evangelici, però, sono scettici.
BIELORUSSIA
17 ore
Exit poll: Lukashenko vicino all'80%
Seggi chiusi e alta tensione nella capitale bielorussa. La polizia ha chiuso piazza dell'Indipendenza
LIBANO
21 ore
A Beirut servono subito 66 milioni di dollari
La cifra servirà a sostenere nell'immediato le strutture sanitarie e i rifugi d'emergenza
FOTO
MAURITIUS
23 ore
Assistenza da Tokyo per la "marea nera"
La petroliera, lunga 300 metri, si è incagliata il 25 luglio. Il 6 agosto ha iniziato a perdere carburante
BIELORUSSIA
1 gior
Bielorussia al voto: si teme per la sicurezza della rivale di Lukashenko
Svetlana Tikhanovskaya non ha trascorso la notte nel proprio appartamento. Fermati diversi suoi collaboratori.
STATI UNITI
1 gior
Crisi? Buffett ha guadagnato 26 miliardi
L'oracolo di Omaha ha aumentato di non poco il patrimonio negli ultimi mesi. Grazie ad Apple, e nonostante il Covid
STATI UNITI
1 gior
Gli USA sforano i 5 milioni di casi e Trump vara nuovi aiuti per l'emergenza Covid
Che sta già diventando uno strumento per fare campagna elettorale: «Se sarò rieletto, tagli alle tasse permanenti»
FOTO
LIBANO
1 gior
730 feriti per le proteste a Beirut, morto anche un agente
La rabbia contro l'establishment dopo lo scoppio ha portato a un sabato di violenze
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile