Keystone
ARGENTINA
10.10.17 - 07:400

Mauricio Macri incontra Bono Vox

Hanno parlato del caso di Santiago Maldonado, il giovane artigiano sparito lo scorso primo agosto in Patagonia

BUENOS AIRES - Bono Vox, cantante e leader del gruppo rock irlandese U2, si è incontrato ieri con il presidente argentino Mauricio Macri, con il quale ha evocato il caso di Santiago Maldonado, il giovane artigiano sparito lo scorso primo agosto in Patagonia.

Maldonado era scomparso in seguito alla repressione da parte della Gendarmeria di una protesta organizzata da una comunità indigena locale.

Al termine dell'incontro Bono - noto per il suo impegno nelle grandi cause umanitarie internazionali - ha detto alla stampa che ha avuto l'impressione che Macri «ha preso molto sul serio» il caso di Maldonado, aggiungendo che «in quanto membro di Amnesty International questo mi ha compiaciuto».

Il caso Maldonado è diventato un grosso problema per il governo di Macri, accusato dall'opposizione di aver dato poca importanza alla misteriosa sparizione del 28enne o perfino di aver coperto azioni illegali della Gendarmeria.

Bono ha detto che ha fatto un'ottima chiacchierata con il presidente argentino, sottolineando che «abbiamo potuto parlare di molte questioni importanti» che dovrà affrontare l'anno prossimo, quando assumerà la presidenza di turno del G20.

«Abbiamo parlato di educazione, e in particolare dell'educazione delle ragazzine. Si sa che la povertà è anche sessista, per cui se prendiamo sul serio la questione dell'educazione delle donne del futuro, sicuramente si otterrà un qualche progresso», ha detto la rock star.
 

TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
27 min

Fermato in auto col cadavere della moglie in valigia

A bordo anche i figli di 6 e 8 anni

INDIA
3 ore

La moglie scappa con l'amante: lui condannato a pagare con 71 pecore

Lo ha deciso il consiglio del villaggio di un paesino rurale in India ma il padre del "Romeo" non ci sta: «È un furto di bestiame illegale»

VIDEO E AGGIORNAMENTI
ITALIA
5 ore

Open Arms: in 5 si gettano in mare, Spagna e Francia: «Li accogliamo noi»

I 107 hanno passato la 16esima notte a bordo in attesa dei risultati delle indagini della Procura: «A bordo situazione insostenibile»

FRANCIA
7 ore

Il cameriere era troppo lento e lui allora lo ha ammazzato

È successo alle porte di Parigi, visto che il suo panino non arrivava più un cliente di un bistrot ha estratto la pistola e ha aperto il fuoco

FOTO
CINA
9 ore

In una piovosa Hong Kong in migliaia pronti a manifestare ancora

La folla oceanica oggi presidierà Victoria Park, dovrebbe essere una giornata di proteste pacifiche

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile