Keystone
STATI UNITI
18.04.17 - 08:030

Casa Bianca: registro visitatori segreto

WASHINGTON - La Casa Bianca ha difeso oggi il suo impegno alla trasparenza dopo le critiche per la sua decisione di tenere segreti i registri dei visitatori e le rinnovate richieste per la diffusione della dichiarazione dei redditi del presidente.

I critici sostengono che Donald Trump, usando il pretesto della sicurezza nazionale e della privacy, impedisca all'opinione pubblica di conoscere informazioni elementari sulle sue frequentazioni e sui possibili condizionamenti che può subire.

Anche l'ex presidente Barack Obama inizialmente si oppose ai tentativi del Congresso e dei gruppi conservatori e liberali di ottenere i dati dei visitatori ma dopo l'avvio di una causa decise volontariamente di svelare i registri nel dicembre del 2009, rendendoli noti ogni tre-quattro mesi, per un totale di 6 milioni di visitatori in otto anni. Obama continuò questa prassi anche dopo che una sentenza del 2013 aveva riconosciuto il diritto del presidente a 'trattenere' i registri.

Oggi il portavoce di Trump ha minimizzato l'apertura di Obama definendola una "falsa" trasparenza perché usava motivi di sicurezza nazionale per tenere nascoste alcune visite: "non è vera trasparenza quando cancelli i nomi delle persone che non vuoi si venga a sapere che sono state qui", ha detto. Il portavoce ha inoltre difeso l'approccio di Trump alla trasparenza sottolineando che il presidente spesso apre parte dei suoi incontri ai giornalisti, risponde ai reporter su base regolare, anche nelle conferenze stampa con leader stranieri (ma con il presidente cinese non c'è stata alcuna conferenza stampa, né congiunta né separata). Quanto alla dichiarazione dei redditi, ha ripetuto che il presidente non può renderla nota perché sotto accertamento. Ma gli esperti fiscali ritengono che ciò non costituisca un problema.
 

TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
STATI UNITI
11 ore
Lanciata Crew Dragon, Gli Usa riportano gli uomini in orbita
La capsula sta portando verso la Stazione Spaziale i veterani della Nasa Doug Hurley e Bob Behnken
FOTOGALLERY
STATI UNITI
12 ore
Afroamericano morto, la protesta infiamma l'America
Oltre agli incendi e gli arresti ci sono anche due morti, un agente e un giovane di 19 anni
ITALIA
15 ore
In Lombardia calano i contagi ma aumentano i morti
I casi in più sono 221. I decessi invece 67
STATI UNITI
16 ore
SpaceX: lancio previsto stasera, nonostante il rischio di maltempo
Se ci fosse un nuovo rinvio, si potrà tentare nuovamente alle 21 di domani
STATI UNITI
16 ore
Minneapolis: la moglie dell'agente incriminato vuole il divorzio
È stato arrestato e ha perso il lavoro. Ora il poliziotto, accusato di omicidio, è stato anche lasciato dalla moglie
GIAPPONE
18 ore
Coronavirus: il Giappone teme per una seconda ondata
Lo stato d'emergenza è stato revocato solo pochi giorni fa.
REGNO UNITO / STATI UNITI
19 ore
G7 durante la pandemia: Boris Johnson ci sarà
Angela Merkel ha invece declinato l'invito di Trump a causa dell'attuale situazione legata al Covid-19.
STATI UNITI
22 ore
Stati Uniti in fiamme per la morte di George Floyd
È ancora in corso una notte di scontri in diverse città. Un 19enne ucciso a Denver.
MONDO
1 gior
America latina verso il milione di contagi
Quest'area del mondo si sta avvicinando al picco della pandemia. Molti i Paesi con più di 5mila casi.
STATI UNITI
1 gior
Afroamericano ucciso a Minneapolis: la rabbia arriva fino alla Casa Bianca
Scontri tra manifestanti e forze di sicurezza a Washington. Un 19enne ucciso a Detroit.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile