Fotolia
ITALIA
21.03.17 - 15:040

I pescatori scioperano contro i delfini: «Si mangiano tutto»

Promessi due giorni di astensione dal lavoro. La biologa: «Il problema è che è diminuito il pesce»

LIPARI - Complice il loro naturale sorriso, i delfini sono visti dal grande pubblico come un simpatico e giocoso animale marino. Ultimamente, però, i pescatori siciliani ne hanno un’immagine completamente diversa. I cetacei fanno infatti sempre più spesso man bassa di pesce e lasciano a reti vuote  gli umani.

«Sbuffano e si mangiano tutto», lamentano i rappresentanti di questi ultimi sentiti da Repubblica. In particolare fra le isole di Lipari e Salina, nelle Eolie, il fatturato derivante dalla pesca dei totani sarebbe sceso del 70% a causa dei mammiferi marini. «La situazione non è più sostenibile, ogni notte in mezzo al mare c’è una guerra per sopravvivere», denuncia il vicepresidente dell’associazione dei pescatori Co.Ge. P.A. Isole Eolie, Giuseppe Spinella.

Secondo gli operatori, il problema sarebbe l’elevato numero di cetacei: circa un centinaio in quel tratto di mare. Per ottenere lo stato di calamità naturale promettono così due giorni di sciopero la settimana prossima.

L’organizzazione per la protezione delle specie marine Filicudi Wildlife Conservation, tuttavia, dissente sulla loro analisi: «I pescatori avvertono un aumento dei delfini, ma non è così», spiega la biologa Monica Blasi al quotidiano italiano. «Il problema è che è diminuito il pesce in mare e i cetacei si spostano verso le barche per mangiare», assicura.       

 

Commenti
 
moonie 2 anni fa su tio
ahahah meraviglioso!!! i pescatori SCIOPERANO contro i delfini, dei veri geni!!!
BRA_Zio 2 anni fa su tio
il pianeta è sovraffolato, non ci son più risorse. non c'è più spazio. entro 50 anni grandi guerre
SosPettOso 2 anni fa su tio
Mentre in alto mare delle autentiche fabbriche galleggianti saccheggiano tutto il pescabile.
dino 2 anni fa su tio
Dovremmo avere anche noi umani avere una selezione naturale maggiore es essere di meno. Altro esempio di quanto deprediamo il pianeta fregandocene, anzi devono morire anche i delfini
francox 2 anni fa su tio
Ahi, pori delfini...
sedelin 2 anni fa su tio
si moltiplicano gli esseri umani e pure i delfini. se i pesci non bastano... ci sono cavallette e vermetti :-)
wind24 2 anni fa su tio
forse dovremmo noi umani pescare e mangiare meno pesci?
F.Netri 2 anni fa su tio
@wind24 Dovremmo toglierci il pesce di bocca per darlo ai delfini?
pulp 2 anni fa su tio
@wind24 A parte che il problema di chi ci CAMPA non si risolverebbe (perchè I fattori di disastro possono essere due.... o peschi meno - il caso dell'articolo, o hai meno domanda (non vendi e quindi fai la fame comunque). Ma é comunque innegabile che determinate situazioni portano squilibri...... Predo un esempio che conosco molto bene .... I cormorani e gli aironi cenerini, NON sono mai stati uccelli indigeni del Ticino - da qualche anno, fanno razzie di pesci in laghi e fiumi ma sono protetti - in funzione proprio della loro "presunta" rarità (cose di 20 o 30 anni fa....). Ebbene io a questo punto direi che non bisogna andare a farla lunga.... anche perchè se nei nostril laghi e fiumi ci sono ancora pesci, é solo perchè molte persone delle società di pesca fanno (e pagano...) puntualmente di ripopolamenti.... non certo merito dei fenomeni (Verdi???) da divano.
neuropoli 2 anni fa su tio
@F.Netri il delfino è commestibile? :-)))
elvetico 2 anni fa su tio
@neuropoli No, è razzista anche lui come l'uomo :-))))))))
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UGANDA
2 min
Bucati o a rischio rottura, ritirati un milione di preservativi
I contraccettivi, donati dall'organizzazione benefica Marie Stopes, erano stati realizzati in India. In Uganda circa il 6% degli adulti è sieropositivo e solo l'11% programma le gravidanze
ITALIA
2 ore
Il Ponte Morandi è «a rischio crollo», spunta un report del 2014
Il documento è stato ignorato per anni da Atlantia e Aspi e ora è finito nelle mani della Guardia di finanza
ITALIA
2 ore
Greggio rifiuta la cittadinanza onoraria di Biella: «Per rispetto a Liliana Segre»
Solo una settimana fa, il Comune a guida leghista aveva rigettato il riconoscimento alla sopravvissuta di Auschwitz. Greggio: «Anche mio padre in un campo di concentramento»
AUSTRALIA
4 ore
L'Australia è ancora in balia del fuoco
Continua incessante l'allarme incendi negli Stati orientali New South Wales e Queensland. Decine di roghi fuori controllo e temperature da record per novembre complicano ulteriormente le cose
TURCHIA / SVIZZERA
7 ore
«Ecco come si compone il prezzo di una felpa»
Quanto della somma pagata arriva agli operai in fabbrica? E quanto si intasca la catena d'abbigliamento? Public-Eye ha tentato una stima
ITALIA
7 ore
Usa la foto di un ragazzo più avvenente per "cuccare": condannato a fare lo stradino
Il 22enne è stato processato con l'accusa di sostituzione di persona
BERLINO
16 ore
Clima, i Paesi ricchi stanno tradendo l'accordo salva Terra
Sconfortante rapporto sulle emissioni di CO2: nessuna nazione del G20 in linea con obiettivi Parigi. Preoccupano Russia, Arabia Saudita e Turchia, ma anche la marcia indietro cinese
ITALIA
16 ore
Cesare Battisti sconterà l'ergastolo
La Cassazione ha negato i trent'anni richiesti dall'ex terrorista italiano arrestato lo scorso gennaio dopo 37 anni di latitanza
MESSICO
18 ore
Scontro fra tre autobus, 13 morti
L'incidente è avvenuto su una strada che collega Città del Messico con Pachuca
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile